Clicks943
it.news

Soluzione perfetta per ricevere la Comunione – L'ideologia la permetterà?

Julio Loredo ha presentato su MessaInLatino.it (25 maggio) le pinze eucaristiche come maniera ideale per distribuire la Santa Comunione anche dopo il coronavirus.

Già nel 1576, Durante la peste di Milano, San Carlo Borromeo aveva incoraggiato l'uso delle pinze.

Il sacerdote prende le pinze d'oro dalla patena e le avvicina al fedele, che si inginocchia alla balaustra dell'altare. Poi il fedele apre bene la bocca e porta indietro la testa.

L'ostia consacrata viene lasciata cadere in bocca da una certa altezza, senza alcun contatto fisico tra prete e fedele.

L'avversario più grande di questa soluzione naturale è una ideologia rigida, che vuole a tutti costi la Comunione nelle mani, anche al prezzo di trasmettere le malattie. Le mani sono la parte del corpo più esposta ai virus.

#newsPeelvnwfwe