ilsantorosario
X: LA REGINA FORTEZZA - "Ella lascia l’uomo stabile nelle avversità, imperturbabile nelle cose inaspettate.
Con essa si pone un freno al timore ed al coraggio, si compiono i Comandamenti di Dio e i Consigli (evangelici), si sconfiggono le tentazioni, vengono spezzati gli scettri tirannici, è scacciata l’inerzia, si sradica (ogni) vizio, si praticano la virtù e la moralità.
1. La sua Dimora è …More
X: LA REGINA FORTEZZA - "Ella lascia l’uomo stabile nelle avversità, imperturbabile nelle cose inaspettate.
Con essa si pone un freno al timore ed al coraggio, si compiono i Comandamenti di Dio e i Consigli (evangelici), si sconfiggono le tentazioni, vengono spezzati gli scettri tirannici, è scacciata l’inerzia, si sradica (ogni) vizio, si praticano la virtù e la moralità.
1. La sua Dimora è nelle parole (del Pater Noster): “Panem nostrum quotidianum” (Il nostro Pane quotidiano).
Infatti la fortezza consola non solo il cuore e la mente, ma anche l’anima...
ilsantorosario
XII. LA REGINA SPERANZA - "Ella è l’attesa sicura della futura Beatitudine, per i meriti acquistati, ed è presunzione (pensare di salvarsi) senza meriti.
1. La Dimora della Speranza (nel Pater Noster) è: “Dimitte nobis debita nostra” (Rimetti a noi i nostri debiti). Infatti per la Speranza in Dio, si ha la remissione dei peccati.
Così Davide ha sperato, invece disperò Caino.