Clicks4

La fede di pochi può incendiare il mondo!

P.Elia
La fede di pochi può incendiare il mondo! (Benedetto XVI) 20 Ottobre 2019 XXIX Domenica del Tempo Ordinario Cari fratelli e sorelle, per capire il motivo per cui Gesù invita i suoi discepoli a …More
La fede di pochi può incendiare il mondo! (Benedetto XVI) 20 Ottobre 2019 XXIX Domenica del Tempo Ordinario Cari fratelli e sorelle, per capire il motivo per cui Gesù invita i suoi discepoli a pregare sempre senza stancarsi, dobbiamo riflettere brevemente sul mistero della Sua vita. Infatti, è solo per l’unione intima che aveva con il Padre, frutto della sua preghiera incessante, che Gesù, Figlio di Dio, ha potuto sconfiggere il male e la morte. Il Redentore del mondo, infatti, per la sua ininterrotta unione con il Padre, ottiene la vittoria assoluta sul male non solo quando cura gli infermi da ogni tipo di malattia, non solo quando riporta in vita i defunti, ma soprattutto quando perdona i peccati purificando il cuore dell’uomo dall’egoismo che è la radice di tutto il male che c’è nel mondo. Una vittoria che si realizza, paradossalmente, nel momento in cui il nostro Salvatore “perde” la sua vita per amor nostro sulla Croce, scatenando quell’esplosione di “luce” che è la Risurrezione. Cari fratelli sorelle, anche noi possiamo partecipare alla vittoria di Gesù sul male e sulla morte se, per la nostra preghiera incessante, uniti a Lui come i tralci alla Vite di cui Il Padre è il Vignaiolo, ci riempiamo della stessa “linfa” dell’Amore di Dio e “perdiamo” la nostra vita nel servizio dei fratelli, specialmente degli ultimi e degli “scartati” della società. Questa è la nostra fede, questa è la nostra missione: incendiare il mondo con il fuoco dell’Amore di Dio!