Raffaele Vargetto
I nazisti sono stati nemici della Fede cattolica. Ma, l'uso invalso da alcuni decenni di attribuire i crimini commessi dai comunisti ed affini, specie contro la Chiesa e i cristiani, ai "neonazisti", o qualificare lo stesso comunismo come "fascismo rosso", è il risultato della guerra delle parole e della propaganda largamente vinta dal comunismo stesso.
Veritasanteomnia
Ma ora, tra i nazisti odierni che mi pare si definiscano DEM, è invalso l'uso di chiamare nazifascisti coloro che sono capaci di pensare autonomamente.
il vandea
Notizia infondata. In Cile le chiese le bruciano non i neonazisti (che probabilmente nemmeno esistono), ma, come in molte altre occasioni, i comunisti e feccia affine (femministe, gay, indigeni politicizzati, LGBQ, massoni ecc..).