Clicks950
Francesco I
9

Vaticano, "ecco chi sarà il prossimo Papa". Soffiata e terremoto, un disastro per Francesco? (video)

Non è un mistero, da settimane in Vaticano si parla di conclave. Insomma, dell'elezione del prossimo Papa. Chi dopo Papa Francesco? Voci alimentate da altre voci, quelle sulle dimissioni del Pontefice, da lui comunque smentite. Ma alimentate anche dal "complotto" di cui ha recentemente parlato Bergoglio, del piano per farlo fuori, dei congiurati che, appunto, già ragionavano sul prossimo conclave.

Uno dei papabili : il cardinale Tagle (è quello vestito di bianco)

Insomma, in Vaticano la situazione non è serena: la Santa Sede è spaccata, troppo "rivoluzionaria" la figura di Papa Francesco per essere universalmente accettata. E così, inevitabilmente, si ragiona sul futuro, sulla successione, sul prossimo Pontefice, anche se non si sa quando verrà eletto. Tutto è infatti lasciato alla volontà di Dio.
Ma nel frattempo si può ragionare. Ed è esattamente ciò che fa Francesco Antonio Grana, nel suo libro intitolato Cosa resta del papato. Il futuro della Chiesa dopo Bergoglio. Volume presentato dal Messaggero, che mette in luce quanto segue: "È evidente che le fazioni, quella progressista delusa per le mancate aperture del pontificato di Francesco, quella conservatrice che vuole un ritorno al regno ratzingeriano e quella bergogliana che, invece, vuole proseguire l’opera riformatrice del Papa latinoamericano, si stanno già organizzando per non farsi trovare impreparate nel momento in cui inizierà la Sede Vacante". Già, si parla di conclave.
I ratzingeriani, ovvero i conservatori, sarebbero però in netta minoranza. E così al contempo, si parla dell'organizzazione di un nuovo Concistoro tramite cui il Santo Padre potrà creare altri cardinali: non si conoscono le tempistiche, ma viene dato per certo che il Pontefice lo farà. Eppure, nonostante questa mossa teoricamente a favore della corrente-Francesco, non è affatto sicuro che il successore di Bergoglio sia un "bergogliano".

E perché? Secondo l'ipotesi avanzata nel libro, la strategia dei conservatori potrebbe essere questa: giocare di sponda con la maggioranza silenziosa, ovvero tutti i cardinali che non propendono per il correntismo dottrinale. Se i "ratzingeriani" si alleassero con questi ultimi, che non sono progressisti, la partita sarebbe clamorosamente aperta. E così, il prossimo Papa, questa l'ipotesi che sembra prevalente, potrebbe essere un "moderato", il frutto di una mediazione tra la corrente più conservatrice e quella di "centro". E per i "ratzingeriani" sarebbe il miglior risultato possibile. Tutt'altro, al contrario, per i fedelissimi di Francesco: oggi oggettiva maggioranza in Vaticano, ma che potrebbero non spuntarla in conclave. Un conclave che già si annuncia come uno dei più difficili e tesi che si ricordino.

Luciano Moggi

liberoquotidiano.it

LA VERA GLORIA
Lo Spirito Santo soffia dove, come e quando vuole e assiste TUTTI OVUNQUE, non sempre il libero arbitrio umano però gli permette di agire, a tutti i livelli. Il peccato umano ha la possibilità di bloccarlo e impedirgli di agire, per "libero arbitrio". Lo confermano le tante aberrazioni nella storia del "papato" feudale carolingio, con papi e antipapi, fino a tre "papi" contemporanei ognuno …More
Lo Spirito Santo soffia dove, come e quando vuole e assiste TUTTI OVUNQUE, non sempre il libero arbitrio umano però gli permette di agire, a tutti i livelli. Il peccato umano ha la possibilità di bloccarlo e impedirgli di agire, per "libero arbitrio". Lo confermano le tante aberrazioni nella storia del "papato" feudale carolingio, con papi e antipapi, fino a tre "papi" contemporanei ognuno con la sua "chiesa", corte, cardinali e vescovi, che per quasi quarant'anni, dal 1378 al 1418, lacerò la Chiesa occidentale sulla scia dello scontro fra papi e antipapi per il controllo del soglio pontificio, dandosi l'un l'altro dell'anti-papa, dividendo e insanguinando l'Europa. "Lo spirito non fa a meno della natura", attribuito a San Tommaso D'Acquino, non ho tempo di verificare. Fiat Voluntas Tua! Se lo Spirito verrà accolto potrà agire, altrimenti agirà il Principe di questo mondo, anche nei "conclavi" romani possono essere lo Spirito o Satana a trionfare... Dipende dal libero arbitrio dei loro attori. La pianta poi si giudica dai frutti, non sono io ad averlo detto...
il vandea
Tutto questo discorso ha un vulnus. Si parla della successione a bergoglio come se costui fosse un 'papa', pero' non lo e'. Ad un antipapa puo' succedere solo un altro antipapa, e, cosa orribile per la Chiesa, si verrebbe a creare una linea di successione antipapale. Il prossimo conclave , vero e valido, sara' solo alla morte di Benedetto, unico vero Papa, sperando che i pochi prelati restati …More
Tutto questo discorso ha un vulnus. Si parla della successione a bergoglio come se costui fosse un 'papa', pero' non lo e'. Ad un antipapa puo' succedere solo un altro antipapa, e, cosa orribile per la Chiesa, si verrebbe a creare una linea di successione antipapale. Il prossimo conclave , vero e valido, sara' solo alla morte di Benedetto, unico vero Papa, sperando che i pochi prelati restati cattolici, riescano ad accordarsi per eleggere un successore al Papato, e la missione di questo Papa, sara' al limite dell' umanamente impossibile, al netto dell' azione dello Spirito Santo, che non manchera' certamente di assistere la Sua Chiesa. Saranno tempi molto difficili per tutti. Che il Signore non ci abbandoni, e ci aiuti e restare e a morire cattooici.
LA VERA GLORIA
Rimane da spiegare allora perché Ratzinger, come tutti, commemori Francesco l nella celebrazione della S. Messa. Nulla conferma che Bergoglio sia "formalmente" un "antipapa", proprio nulla, è perfettamente nelle norme del Codice di Diritto Canonico cattolico, "papa romano" a tutti gli effetti!
Veritasanteomnia
Perché lei ha partecipato a un Messa presieduta da Papa Benedetto?
Francesco I
@cattolico non romano
Scusi una curiosità: per "i cattolici non romani "nel "Credo" si recita "qui ex Patre filioque procedit...." oppure , semplicemente "qui ex Patre procedit........" ?
N.S.dellaGuardia
"Lo Spirito Santo opera come il vento..." che procede dal Padre e dal Figlio, quindi si sa da dove viene!!! caro padrepasquale.
A forza di invocare la rugiada non sapete più nemmeno
di cosa parlate!
Lo Spirito Santo fa quel che può visto che sono sessant'anni che è stato messo in soffitta!
Speriamo che il prossimo papa, chiunque egli sia, si ricordi di Lui...
notiziario
@padrepasquale
Se però i cardinali invece di ascoltare la voce dello Spirito Santo, ascoltano la voce della loggia massonica di appartenenza.............
Pensi solo, caro padre, che "san" Montini elargì le più alte onorificenze vaticane a notissimi esponenti della massoneria internazionale!
Egli insignì il "venerabile maestro" Licio Gelli dei titoli di
1) Grand'ufficiale dell'ordine di San …More
@padrepasquale
Se però i cardinali invece di ascoltare la voce dello Spirito Santo, ascoltano la voce della loggia massonica di appartenenza.............
Pensi solo, caro padre, che "san" Montini elargì le più alte onorificenze vaticane a notissimi esponenti della massoneria internazionale!
Egli insignì il "venerabile maestro" Licio Gelli dei titoli di
1) Grand'ufficiale dell'ordine di San Silvestro Papa (Santa Sede)
2) Commendatore con placca dell'ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme (Santa Sede)
Ed, ancor peggio:
3) Donò l'anello piscatorio, simbolo dell'autorità papale, al suo sodale di loggia massonica Donald Ramsey, "arcivescovo" anglicano di Canterbury, erede spirituale degli assassini del martire San Tommaso Moro,
4) Vendette la tiara papale non sua per vile denaro
5) Costruì per sua madre una tomba di chiara ispirazione massonica.
vedi: Tombali massonici.
6) Riformò la Santa Messa riducendola ad una "tavola valdese"
vedi: Ricordare Paolo VI … per immagini
padrepasquale
Al di là dei calcoli di alleanze ideologiche lo Spirito Santo opera come il vento, che non si sa da dove viene e dove va. Per ora lunga vita a Papa Francesco.
Veritasanteomnia
Spero che lei apra il cuore allo Spirito Santo che la guiderà alla Verità