Clicks586

Le “tonteras”… le vere bergoglionate!

“No nos perdamos en tonteras”, non perdiamoci in assurdità, in sciocchezze – “in chiacchiere” nella traduzione ufficiale –, ha detto Bergoglio, vedi qui, a proposito delle ricerche secolari della teologia e della spiritualità mariane….. ma caro Bergoglio, alias papa Francesco, le vere TONTERAS (vere bergoglionate) sono semmai tutti gli strafalcioni e l’idea di rivoluzione che lei ha messo in atto da sette anni ad oggi… TONTERAS sono tutte quelle aberrazioni affermate, pastoralmente, dai suoi protetti e dai suoi fan…; TONTERAS sono le sue “esortazioni” per nulla apostoliche e semmai parte integrante di quel progetto di nuova chiesa che se non ha ancora fallito, come afferma Benedetto XVI, fallirà, i suoi giorni sono contati:

«Poiché vi sarà allora una tribolazione grande, quale mai avvenne dall’inizio del mondo fino a ora, né mai più ci sarà. E se quei giorni non fossero abbreviati, nessun vivente si salverebbe; ma a causa degli eletti quei giorni saranno abbreviati. Allora se qualcuno vi dirà: Ecco, il Cristo è qui, o: È là, non ci credete. Sorgeranno infatti falsi cristi e falsi profeti e faranno grandi portenti e miracoli, così da indurre in errore, se possibile, anche gli eletti. Ecco, io ve l’ho predetto….». (Mt.24,21-25)

***

QUI ARTICOLO ORIGINALE

“Cosa dobbiamo fare? Dobbiamo creare un’altra Chiesa affinché le cose possano aggiustarsi? Questo esperimento già è stato fatto ed è già fallito. Solo l’amore e l’obbedienza a nostro Signore Gesù Cristo possono indicarci la via giusta. Proviamo perciò innanzitutto a comprendere in modo nuovo e in profondità cosa il Signore abbia voluto e voglia da noi…” (Benedetto XVI – Appunti aprile 2019 – vedi qui)

«Non posso tacere»; non possiamo tacere.

Con l’ultimo libro di questi giorni – leggi qui – scritto tra Benedetto XVI e il cardinale Robert Sarah in difesa del celibato sacerdotale, vedi qui, si riaccendono polemiche e partitismi, tifoserie indegne, destinate ad aumentare la grave confusione che già attanaglia la Chiesa o meglio, la grave apostasia che stiamo vivendo, rischiando di non farci cogliere il cuore non solo dell’argomento, ma anche di come dobbiamo reagire. Le stesse ottime osservazioni di Riccardo Cascioli, vedi qui, ci impongono delle serie riflessioni.


Cazzate?
In realtà è "tonterias", cioè stupidaggini, cose superflue, senza importanza. Tonto in spagnolo è un po' peggio del significato in italiano, oltre che stupido o poco intelligente o poco sveglio, ha questo fondo di inutilità irrimediabile.
Quindi il signore argentino ha espresso sommo disprezzo, non semplicemente un "lasciamo perdere"!
Walter likes this.
Augustinus Aurelius and 2 more users like this.
Augustinus Aurelius likes this.
Crociato likes this.
alda luisa corsini likes this.