Diodoro
Qualcuno, non so chi, ha detto molto giustamente che l'odierno "ANTI" (antifascismo, antirazzismo, antispecismo...) significa né più né meno che la negazione del principio di identità e non-contraddizione. Non deve più valere che A sia uguale ad A e diverso da B: A DEVE essere in contraddizione con se stesso (cioè "diverso" da A) e uguale a B, almeno occasionalmente.
"...ci sentiamo leggerissimi …
More
Qualcuno, non so chi, ha detto molto giustamente che l'odierno "ANTI" (antifascismo, antirazzismo, antispecismo...) significa né più né meno che la negazione del principio di identità e non-contraddizione. Non deve più valere che A sia uguale ad A e diverso da B: A DEVE essere in contraddizione con se stesso (cioè "diverso" da A) e uguale a B, almeno occasionalmente.
"...ci sentiamo leggerissimi come se avessimo perduto il nostro corpo. Nondimeno per coloro i quali acconsentono a questa semplice ablazione, quante infinte ricompense quante numerosissime mance! Il mondo fattoci brillare davanti agli occhi è simile ai palazzi d’Atlantide.. Da per tutto pezzi di vetro lucenti, colonne di falso marmo, iscrizioni, frutti magici... Non siete più un’entità, non sentite più il peso del corpo, cessate di essere un uomo: siete un fedele della religione dell’umanità" .

La falsa Roma e il falso Egitto (con i falsi obelischi, inframmezzati a qualche obelisco autentico riciclato in funzione anticristica) edificati per odio alla vera Roma Eterna, Urbe dell'Orbe Cattolico (e non Capitale dell'Italietta ottocentesca, né Capitale di un Regno Mondiale).

effedieffe.com/index.php?option=com_content&task=view&id=577773&I

wikipedia.org/wiki/Albero_della_Vita_(Expo_2015)
Cultura di Morte, da cui separarsi integralmente