Fatima.
1684

Non dimenticate di preparare il bacile con le rose !!

Sac Pasquale Ferrara
Vi do un impegno: mercoledì sera trovate un po’ di tempo per fare questo rito, un piccolo rito familiare.Prendete una rosa,due,magari anche un po’ di erbe profumate menta,sfogliate la rosa e deponetela in un bacile colmo D’ACQUA. Ponetelo fuori,sul davanzale. È una bellissima tradizione che ci hanno trasmesso i nostri nonni e che abbiamo perduto. Perché si mette fuori?Perché dicevano i nostri nonni che Gesù,prima di ascendere al cielo,anche col suo corpo,benedice tutte queste acque profumate di rosa che poi NOI utilizzeremo.Come? Giovedì mattina,anziché lavarvi sotto il rubinetto come al solito,prendete il bacile con le rose,quindi acqua PROFUMATA e lavatevi il volto. È una liturgia che dovete ripetere ogni anno insegnatelo ai vostri figli perché quando compiamo questo gesto è come se voi diceste: “questo gesto consacra la mia regalità”.E qualcuno potrebbe dire: “Esagerato”. No, è così! Perché il mio corpo è esposto nella Gloria di Dio”. FATTO
Veritasanteomnia
Quanti ricordi