Clicks1K
it.news
4

La santa obbedienza spiegata da santa Gemma Galgani: facile, facile - Di Marziale Stilita

Padre Germano, confessore della santa, ci racconta un episodio delizioso:

«Quando era in letto la sera, benché attorniata da più persone a parlare tra di loro, se l'anzidetta signora le diceva: "Gemma, hai bisogno di riposarti, dormi", subito chiudeva gli occhi e ponevasi a dormire saporitamente.

Io stesso volli farne la prova una volta e, trovandomi in quella casa presso il letto di lei inferma, con altri familiari, le dissi: "Prendetevi la mia benedizione, dormite, e noi ci ritireremo".

Non avevo finito di proferire il comando, che Gemma, voltatasi dall'altra parte, era in profondo sonno.

Allora mi posi in ginocchio e, alzando commosso gli occhi al cielo, volli fare un precetto mentale, che si destasse.

Mirabil cosa! Come se fosse stata disturbata da voce articolata e sonora, si sveglia e, al suo solito, sorride. Io la rimprovero: "Ma così si fa l'ubbidienza? Vi ho detto di dormire".

Ed essa tutta umile: "Non s'inquieti, padre: mi son sentita picchiare sulla spalla, ed una voce forte mi ha gridato: Su, che il padre ti chiama".

Era il suo angelo custode che le vegliava d'accanto».
Tulino giovani
😇Buongiorno a tutti,Anche se la nostra vita è un po ' impegnata, la Parola di Dio ci guida sempre. Ho creato un gruppo Whatsapp. Possiamo pregare insieme e condividere la Parola di Dio. Se vuoi unirti a noi, fai clic su questo link
chat.whatsapp.com/DscBMixWYfzHXnWpIIjoGC
N.S.dellaGuardia
Beati i miti...
Marziale
E quando finalmente giunge la notte, stanchi di tante cose, chiniamo dunque il capo sul guanciale, foss'anche inumidito dalle nostre lacrime, e preghiamo con la fiducia di esser ascoltati: "Sia fatta la tua Volontà!".
Tempi di Maria
Grazie di questa perla