Maria Simma e il grande segreto delle anime del Purgatorio

Solo Dio può sapere con certezza dove si trovi l’anima di un defunto, se in Paradiso, in Purgatorio o all’Inferno. A noi uomini non è dato saperlo in alcun modo. Abbiamo però sulle stesse anime un …
Adelita and 3 more users like this.
Adelita likes this.
N.S.dellaGuardia likes this.
lauragafforio likes this.
Marziale likes this.
Se non avessi letto Fateci uscire di qui , riceverei ancora la Santa Comunione in mano, ho smesso subito
Tempi di Maria and one more user like this.
Tempi di Maria likes this.
alda luisa corsini likes this.
Sancte Joseph likes this.
Bel testo veramente. Se è ancora disponibile lo consiglio. Tra le altre cose la Simma scrive sulla sua contrarietà a ricevere la Ss.ma Eucarestia sulla mano. Ne parla più volte.
solosole likes this.
solosole likes this.
@Tempi di Maria Grazie. Riguardo a " La cosa importante – continua la Simma – è di unire le nostre sofferenze a quelle di Gesù e di deporle nelle mani della Sua Madre che saprà come meglio utilizzarle»."
Potrebbe spiegare meglio? Ossia offrire cosí senza intenzione o si può per un defunto in particolare?
Offrire lasciando il valore soddisfattorio ed impetratorio nelle mani di Maria SS, sarà lei a destinarli al maggior bene delle anime. In ogni caso è possibile formulare una propria intenzione lasciando tuttavia in ultima analisi alla Madonna decidere se rispettarla o fare come meglio crede
Adelita and 3 more users like this.
Adelita likes this.
Gaetano2 likes this.
alda luisa corsini likes this.
nolimetangere likes this.
Grazie.
Adelita likes this.
nolimetangere likes this.