Gloria.tv And Coronavirus: Huge Amount Of Traffic, Standstill in Donations
aldomariavalli.it
Tesa
9

Il coronavirus, la Chiesa e le distopie realizzate – Aldo Maria Valli

27Feb Piazza San Pietro vuota per l’udienza settimanale del papa; Sante Messe senza fedeli e trasmesse in televisione; vescovi che benedicono gli …
giandreoli
Circa la sospensione della Messa e della Comunione eucaristica a causa del “coronavirus”, sul solito (ondivago) Avvenire, leggo che: “in questo modo, una forma di rinuncia che non avremmo mai voluto subire diviene occasione per riscoprire, proprio in Quaresima, il valore e il senso dell’Eucaristia.” Per la verità, trattandosi dell’articolo di un Sacerdote, m’aspettavo che invitasse i Lettori a …More
Circa la sospensione della Messa e della Comunione eucaristica a causa del “coronavirus”, sul solito (ondivago) Avvenire, leggo che: “in questo modo, una forma di rinuncia che non avremmo mai voluto subire diviene occasione per riscoprire, proprio in Quaresima, il valore e il senso dell’Eucaristia.” Per la verità, trattandosi dell’articolo di un Sacerdote, m’aspettavo che invitasse i Lettori a ricorrere ai Parroci e ai Ministri straordinari dell’Eucaristia: avrebbero esteso il loro consueto servizio agli anziani e ammalati anche alle Famiglie che ne avessero fatto richiesta (proposta troppo difficile da intuire per i Vescovi…). Tuttavia, anche se perplesso, ho trovato accettabile il suo pensiero. Suppongo infatti che d’ora in poi, allo stesso scopo e senza esservi obbligati da cause gravi, anche l’astensione dei Fedeli dal deporre la moneta nella cassetta delle offerte “potrà far riscoprire ai Pastori il senso e il valore della moneta.” Con sincerità e rispetto.
martina18
👏 👏 👏 😀 😀 😀
alda luisa corsini
😉
N.S.dellaGuardia
Sembra un romanzo di R.H. Benson, invece è la realtà. Sarà per questo che l'hanno chiamato "corona", perché ad esso ci si deve inchinare come ad un re.
"In questi giorni segnati dalla faccenda del coronavirus i pastori, tranne rare eccezioni, fanno a gara nel tenere ben fuori dalla nostra testa l’idea che Dio possa guarirci e salvarci. L’importante è applicare rigorosamente le indicazioni della …More
Sembra un romanzo di R.H. Benson, invece è la realtà. Sarà per questo che l'hanno chiamato "corona", perché ad esso ci si deve inchinare come ad un re.
"In questi giorni segnati dalla faccenda del coronavirus i pastori, tranne rare eccezioni, fanno a gara nel tenere ben fuori dalla nostra testa l’idea che Dio possa guarirci e salvarci. L’importante è applicare rigorosamente le indicazioni della prefettura. La “Chiesa in uscita” ha chiuso fuori i fedeli. La “Chiesa ospedale da campo” al momento buono ha scelto la sanificazione, non la santificazione. Amen."
Amen.
alda luisa corsini
Bravo, ben 🤫 detto!
Marziale
La Santa Messa non può essere sospesa però potrebbe esser sospeso il precetto festivo in base al Can.1248 §2.
"Can. 1248 - §1. Soddisfa il precetto di partecipare alla Messa chi vi assiste dovunque venga celebrata nel rito cattolico, o nello stesso giorno di festa, o nel vespro del giorno precedente.
§2. Se per la mancanza del ministro sacro o per altra grave causa diventa impossibile la partec…More
La Santa Messa non può essere sospesa però potrebbe esser sospeso il precetto festivo in base al Can.1248 §2.
"Can. 1248 - §1. Soddisfa il precetto di partecipare alla Messa chi vi assiste dovunque venga celebrata nel rito cattolico, o nello stesso giorno di festa, o nel vespro del giorno precedente.
§2. Se per la mancanza del ministro sacro o per altra grave causa diventa impossibile la partecipazione alla celebrazione eucaristica, si raccomanda vivamente che i fedeli prendano parte alla liturgia della Parola, se ve n'è qualcuna nella chiesa parrocchiale o in un altro luogo sacro, celebrata secondo le disposizioni del Vescovo diocesano, oppure attendano per un congruo tempo alla preghiera personalmente o in famiglia o, secondo l'opportunità, in gruppi di famiglie."
Il santo Curato ci ricorda che a Messa si va soprattutto con l'intenzione di mettere in pratica la Parola del Vangelo e , anche certamente, per ricevere la Santa Eucaristia.
In questi tempi di Sante Messe abolite.Ascoltare e mettere in pratica la Parola di Gesù Cristo è più importante che ricevere solamente l'Eucaristia.
Marziale
N.S.dellaGuardia
Comunque viva i parroci che celebrano Messe "clandestine", o meglio in clandestinità, come in Cina o Pakistan. Là dove non ci può essere (non per molto ancora) persecuzione fisica, sono riusciti a farci sentire imprigionati a casa nostra.
"Domiciliari spirituali"...
Veritasanteomnia
Ci rendiamo conto che la gerarchia tenta di abolire il Sacrificio Quotidiano?
Gaetano2
Veritasanteomnia, proprio questo è il loro scopo!