05:13
ReginaPacis
9696

Venite figli

Molti ascoltano e hanno ascoltato i miei inviti. Ma come è enorme il numero di coloro che non ne vogliono sentire. Creato da ReginaPacisMore
Molti ascoltano e hanno ascoltato i miei inviti. Ma come è enorme il numero di coloro che non ne vogliono sentire.
Creato da ReginaPacis
ReginaPacis
Molti ascoltano e hanno ascoltato i miei inviti. Ma come è enorme il numero di coloro che non ne vogliono sentire.
Creato da ReginaPacis
ReginaPacis
mina marsella
ReginaPacis
Prima di sostenere falsi veggenti, valutiamo i frutti: Vita virtuosa e santa, umiltà, e conversioni. Mi spiego, non bastano le folle che van da falsi veggenti e poi si dice che ci sono conversioni. NO! Perché il demonio permette ciò per attirare a se anime da portare nell'inganno con false guarigioni... Ci sono e come se ci sono.
Non basta solo leggere, ma bisogna crescere spiritualmente e l'espe…More
Prima di sostenere falsi veggenti, valutiamo i frutti: Vita virtuosa e santa, umiltà, e conversioni. Mi spiego, non bastano le folle che van da falsi veggenti e poi si dice che ci sono conversioni. NO! Perché il demonio permette ciò per attirare a se anime da portare nell'inganno con false guarigioni... Ci sono e come se ci sono.
Non basta solo leggere, ma bisogna crescere spiritualmente e l'esperienza della vita fa tanto. Perché molti si lasciano ingannare da falsi veggenti? perché non hanno maturità spirituale e non hanno un buon direttore spirituale o non l'hanno proprio.
Andare da falsi veggenti fa danni all'anima, non immaginate che danno fa e poi bisogna ricorrere all'esorcista. Due persone andavano da un falso veggente queste persone col tempo stavano male peggio di prima. A prima era bello, poi peggiorarono le cose. Queste due persone sono andate dall'esorcista. Le due persone non avevano parlato che andavano dal falso veggente, ma l'esorcista si è subito accorto che le due persone andavano dal falso mistico e gridando disse loro di non andare più da quella persona.... che vi ha danneggiato.
Il demonio può creare false apparizioni, false levitazioni, falsi quadri che grondano lacrime... Ma ci sono pure vere apparizioni, levitazioni, ecc... Da dove conosci se sono vere o false le apparizioni? dai frutti che ho scritto sopra. Poi bisogna vedere se i laici o non laici non sanno discernere il bene dal male, la luce dalle tenebre. Senza una radicale vita spirituale di molti anni, di molta preghiera... non si è capaci di discernere. Allora consiglio prima di far di testa proprio di cercarvi un esperto direttore spirituale capace da discernere. Sono rari trovarli, ma cercate che troverete. Non facciamo di tutta un erba un fascio quando scrivo qualcosa per poi voler approfittare di quel che scrivo per difendere falsi veggenti. Riguardo i falsi veggenti che non ci sono frutti che è un segno bisogna dirlo perché è carità verso il prossimo.
Leggere le sette opere di misericordia spirituale:
-Consigliare i dubbiosi.
-Insegnare agli ignoranti.
-Ammonire i peccatori.
ecc...
Tacere le false apparizioni non è carità, ma bisogna dirlo con carità.
Padre Pio era rigido con certe anime dure a conversione, ma lo faceva per amore verso le anime che poi venivano a lui pentiti.
ReginaPacis
Chi invece persiste nella calunnia, diffamazione verso Medjugorje già commette peccato grave.

L'ottavo comandamento proibisce di falsare la verità nelle relazioni con gli altri. Questa norma morale deriva dalla vocazione del popolo santo ad essere testimone del suo Dio il quale è verità e vuole la verità. Le offese alla verità esprimono, con parole o azioni, un rifiuto di impegnarsi nella …More
Chi invece persiste nella calunnia, diffamazione verso Medjugorje già commette peccato grave.

L'ottavo comandamento proibisce di falsare la verità nelle relazioni con gli altri. Questa norma morale deriva dalla vocazione del popolo santo ad essere testimone del suo Dio il quale è verità e vuole la verità. Le offese alla verità esprimono, con parole o azioni, un rifiuto di impegnarsi nella rettitudine morale: sono profonde infedeltà a Dio e, in tal senso, scalzano le basi dell'Alleanza.

Il rispetto della reputazione delle persone rende illecito ogni atteggiamento ed ogni parola che possano causare un ingiusto danno. 371 Si rende colpevole:

La calunnia colui che, con affermazioni contrarie alla verità, nuoce alla reputazione degli altri e dà occasione a giudizi erronei sul loro conto.
Per evitare il giudizio temerario, ciascuno cercherà di interpretare, per quanto è possibile, in un senso favorevole i pensieri, le parole e le azioni del suo prossimo:

Maldicenze e calunnie distruggono la reputazione e l'onore del prossimo. Ora, l'onore è la testimonianza sociale resa alla dignità umana, e ognuno gode di un diritto naturale all'onore del proprio nome, alla propria reputazione e al rispetto. Perciò la maldicenza e la calunnia offendono le virtù della giustizia e della carità.

Perciò il persistere nel diffamare i veggenti di Medjugorje è peccato contro l'Ottavo comandamento.
2 more comments from ReginaPacis
ReginaPacis
La Madonna non dice mai una parola in più del Vangelo, ma viene sulla terra per scuotere noi sciocchi e tardi di cuore nel credere.

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 24, 13-35)
Ed ecco, in quello stesso giorno, [il primo della settimana,] due [dei discepoli] erano in cammino per un villaggio di nome Èmmaus, distante circa undici chilometri da Gerusalemme, e conversavano tra loro di tutto quello che …More
La Madonna non dice mai una parola in più del Vangelo, ma viene sulla terra per scuotere noi sciocchi e tardi di cuore nel credere.

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 24, 13-35)
Ed ecco, in quello stesso giorno, [il primo della settimana,] due [dei discepoli] erano in cammino per un villaggio di nome Èmmaus, distante circa undici chilometri da Gerusalemme, e conversavano tra loro di tutto quello che era accaduto.
Mentre conversavano e discutevano insieme, Gesù in persona si avvicinò e camminava con loro. Ma i loro occhi erano impediti a riconoscerlo. Ed egli disse loro: «Che cosa sono questi discorsi che state facendo tra voi lungo il cammino?». Si fermarono, col volto triste; uno di loro, di nome Clèopa, gli rispose: «Solo tu sei forestiero a Gerusalemme! Non sai ciò che vi è accaduto in questi giorni?». Domandò loro: «Che cosa?». Gli risposero: «Ciò che riguarda Gesù, il Nazareno, che fu profeta potente in opere e in parole, davanti a Dio e a tutto il popolo; come i capi dei sacerdoti e le nostre autorità lo hanno consegnato per farlo condannare a morte e lo hanno crocifisso. Noi speravamo che egli fosse colui che avrebbe liberato Israele; con tutto ciò, sono passati tre giorni da quando queste cose sono accadute. Ma alcune donne, delle nostre, ci hanno sconvolti; si sono recate al mattino alla tomba e, non avendo trovato il suo corpo, sono venute a dirci di aver avuto anche una visione di angeli, i quali affermano che egli è vivo. Alcuni dei nostri sono andati alla tomba e hanno trovato come avevano detto le donne, ma lui non l’hanno visto».
Disse loro: «Stolti e lenti di cuore a credere in tutto ciò che hanno detto i profeti! Non bisognava che il Cristo patisse queste sofferenze per entrare nella sua gloria?». E, cominciando da Mosè e da tutti i profeti, spiegò loro in tutte le Scritture ciò che si riferiva a lui.
Quando furono vicini al villaggio dove erano diretti, egli fece come se dovesse andare più lontano. Ma essi insistettero: «Resta con noi, perché si fa sera e il giorno è ormai al tramonto». Egli entrò per rimanere con loro. Quando fu a tavola con loro, prese il pane, recitò la benedizione, lo spezzò e lo diede loro. Allora si aprirono loro gli occhi e lo riconobbero. Ma egli sparì dalla loro vista. Ed essi dissero l’un l’altro: «Non ardeva forse in noi il nostro cuore mentre egli conversava con noi lungo la via, quando ci spiegava le Scritture?». Partirono senza indugio e fecero ritorno a Gerusalemme, dove trovarono riuniti gli Undici e gli altri che erano con loro, i quali dicevano: «Davvero il Signore è risorto ed è apparso a Simone!». Ed essi narravano ciò che era accaduto lungo la via e come l’avevano riconosciuto nello spezzare il pane.
ReginaPacis
Si preghiamo per loro.
Grazie caro Luca
luca capozzi
Madre nostra! perdonali! preghiamo per loro! accoglici tutti!
Bella musica bel video ReginaPacis!
ReginaPacis
Molti ascoltano e hanno ascoltato i miei inviti. Ma come è enorme il numero di coloro che non ne vogliono sentire