02:12

Gerusalemme. La solennità di Santa Chiara

Luogo di pace, contemplazione e silenzio. Il monastero della clarisse ha accolto sacerdoti e cristiani locali per una santa messa in occasione della festa di Santa Chiara.
Nel filmato, trovo particolarmente importanti e significativi i richiami alla “clausura” e alla “contemplazione”, aspetti essenziali alla vita consacrata claustrale senza i quali la Chiesa si ritroverebbe più povera di valori evangelici. Viene alla mente la ferma opposizione di santa Chiara all’intenzione dei Papi di attenuare la sua Regola, ritenuta da loro troppo severa, impraticabile, …More
Nel filmato, trovo particolarmente importanti e significativi i richiami alla “clausura” e alla “contemplazione”, aspetti essenziali alla vita consacrata claustrale senza i quali la Chiesa si ritroverebbe più povera di valori evangelici. Viene alla mente la ferma opposizione di santa Chiara all’intenzione dei Papi di attenuare la sua Regola, ritenuta da loro troppo severa, impraticabile, inadatta ai tempi. Regola che ebbe poi la soddisfazione di vedere finalmente approvata dallo stesso Papa Innocenzo IV, anche se, purtroppo, solo due giorni prima della sua morte. Il mio pensiero corre con preoccupazione alle recenti disposizioni date da papa Bergoglio alle Claustrali che, a mio avviso, le depistano dalla fedeltà al proprio carisma specifico e al proprio monastero, anch’esso una ricchezza e parte viva della loro storia, identità, spiritualità. Prego affinché proprio le suore Clarisse, forti dell’esempio di santa Chiara, si impegnino a diffondere in tutti i monasteri di vita claustrale l’invito a conservare la fedeltà al proprio carisma e proteggersi da quella “modernizzazione” che in realtà è solo una “mondanizzazione”, un’alterazione del “buon seme” ricevuto dai Fondatori e Fondatrici. Le variazioni che erano necessarie sono state già realizzate a sufficienza dal recente rinnovamento post conciliare delle Costituzioni, approvate dai Papi precedenti.
Micheleblu likes this.