I 7 dolori di Maria Corredentrice – Una festa scomparsa dal Calendario liturgico

La Chiesa, prima della "riforma" liturgica conciliare, dedicava un giorno alla commemorazione dei sette dolori della Vergine Addolorata, precisamente il Venerdì precedente la Domenica delle Palme (…
Kiakiar
Maria è mediatrice di tutte le grazie, e speciale interlocutrice della Terza Persona della Trinità, perché ella con la sua preghiera ottiene cinque grandi favori divini, in momenti cruciali per la storia della salvezza.
Il primo é l' Incarnazione del Figlio. Grazie alla sua preghiera che quanto annunciato dall' Angelo avvenga subitaneamente, lo Spirito Santo, in persona scende in lei , la …More
Maria è mediatrice di tutte le grazie, e speciale interlocutrice della Terza Persona della Trinità, perché ella con la sua preghiera ottiene cinque grandi favori divini, in momenti cruciali per la storia della salvezza.
Il primo é l' Incarnazione del Figlio. Grazie alla sua preghiera che quanto annunciato dall' Angelo avvenga subitaneamente, lo Spirito Santo, in persona scende in lei , la feconda facendola concepire Gesu, un Dio che solo in Lei si fa uomo.
Il secondo riguarda l' episodio della Visitazione. Dopo aver ricevuto la notizia della gravidanza della cugina, Maria si mette in cammino per andare da lei, e giunta a destinazione, non appena saluta Elisabetta tramite la sua mediazione materna , fa in modo che sia ricolmata del Santo Spirito che verosibilmente riceve anche il Battista nel suo grembo, perché ha sussultato al suo saluto. Il piccolo Giovanni viene così preparato, ancor prima di nascere, alla sua speciale missione di precursore del Signore
Il terzo quando Ella é presente alle nozze di Cana. Piena del Santo Spirito intravede nella mancanza del vino l' occasione per il manifestarsi della gloria del Figlio ai discepoli e ai servitori, evitando così agli sposi di fare una brutta figura con gli invitati. Intercede presso il Signore perché gli invitati non si accorgano che il vino era finito. Ottiene che i discepoli credano in Lui, ottiene il dono della loro fede dovuta al miracolo di Gesù e con la sua presenza e con il suo premuroso intervento materno inaugura l'inizio dei prodigi operati in pubblico dal Figlio a favore dell'umanità.
Il quarto quando é presso la croce e compatisce il Figlio meritando e accogliendo il suo testamento spirituale, che interpreta alla Speciale luce divina della terza persona della Trinità . Ella custodira' il discepolo Giovanni che rappresenta tutti i futuri discepoli di Gesù, il suo Corpo Mistico, la sua Chiesa di cui d' ora in poi diviene madre. E una madre si prende cura dei figli e mitiga i castighi che il padre infligge loro per correggerli.
Il quinto è quando assorta nella preghiera presenzia alla nascita della nuova comunità di credenti intercedendo per la discesa dello Spirito Santo che investe del suo ardore , della sua sapienza, della sua energia gl apostoli . La sua presenza infatti non è dunque casuale, in quanto il suo nome e' l unico ad essere menzionato tra quelli delle donne presenti a questa santa adunanza. I santi poi per il suo privilegiato legame con la terza persona della Trinità la chiamano " Sposa dello Spirito Santo." Quindi a causa di questo virtuoso rapporto con tale persona divina , dimostrato anche dalle parole dell' Angelo Gabriele, ella poté domandare e poi ricevere da Suo Figlio il dono dello Spirito di Dio per i discepoli.
Tutti questi miracoli dal primo all' ultimo che sancisce la nascita della Chiesa primitiva , ossia la discesa dello Spirito Santo in forma di lingue di fuoco su coloro che erano riuniti in preghiera assieme a Maria , sono sempre accompagnati dalla sua preziosa e silenziosa intercessione materna che si desume chiaramente dal testo senza bisogno di essere esplicitata.
L'umiltà della Madonna è proporzionata alla Sua grandezza . Ella è un sole di grazia e ogni dogma è un raggio di questo sole che ne disvela la sua luminosità.
D ' altronde Dio fa tutto degli altissimi scopi a noi spesso sconosciuti, e io credo che l' ha preservata dal peccato, non solo perché da lei doveva nascere Cristo, ma perché Ella collaborasse fattivamente al Suo disegno di salvezza per gli uomini. La sua azione pur subordinata a quella del Figlio, e' fondamentale perché si fa partecipe del disegno redentivo cooperando in maniera del tutto singolare all' opera redentiva, essendo i meriti dei dolori sofferti per e con il Figlio a nostro favore, altissimi, perché priva di peccato. Con questo nessuno la vuole equiparare al Redentore, ma presso di Lui, occupa un posto eminentissimo a cui ne' santi ne' angeli possono aspirare. La sua intercessione così preziosa e insostituibile non è casuale, ma voluta da Dio dall'eternità , perché tutti i suoi figli possano godere della gioia piena del paradiso.
Kiakiar
www.signoradituttiipopoli.altervista.org/la-dinamicita--…
In questo sito sono riportati interessanti spunti di riflessione sulla necessità di proclamare il quinto dogma mariano.
Sono del tutto contrario all'uso del titolo "corredentrice" applicato alla Vergine Santa. Doveroso e meglio invece presentarLa come "la prima redenta già dal suo immacolato concepimento" e per questo divenuta "mediatrice delle grazie della redenzione effuse dal Figlio". Le mille distinzioni che molti fanno credendo di spiegare e chiarire un presunto corretto concetto di "corredentrice" ha solo l'…More
Sono del tutto contrario all'uso del titolo "corredentrice" applicato alla Vergine Santa. Doveroso e meglio invece presentarLa come "la prima redenta già dal suo immacolato concepimento" e per questo divenuta "mediatrice delle grazie della redenzione effuse dal Figlio". Le mille distinzioni che molti fanno credendo di spiegare e chiarire un presunto corretto concetto di "corredentrice" ha solo l'effetto di creare ancora più confusione con sentimenti e comportamenti equivoci nei Fedeli. Buona Pasqua
Male, molto male
La verità della correndezione di Maria SS. è verità cattolica, dottrina comune dei massimi Santi e Papi di sempre. E' tesoro della Tradizione della Chiesa.
Kiakiar likes this.
Qui un rapido florilegio. Basterebbe solo questo per spazzare via ogni dubbio e pregiudizio a riguardo: "[…] Un solo olocausto, Lei nel sangue del suo cuore Lui nel sangue della sua carne": anche Maria ha salvato il mondo
@signummagnum @Tempi di Maria. Sono al corrente da tempo della richiesta che sarebbe stata fatta (credo nel 2002) dalla Madonna stessa di definire il dogma del suo essere Corredentrice e tuttavia so anche che tale dogma non è stato definito. Da sempre invece la Chiesa differenzia l'adorazione (di Cristo) dalla venerazione (iperdulia riservata alla Madre di Dio). Né basta l'uso che ne hanno …More
@signummagnum @Tempi di Maria. Sono al corrente da tempo della richiesta che sarebbe stata fatta (credo nel 2002) dalla Madonna stessa di definire il dogma del suo essere Corredentrice e tuttavia so anche che tale dogma non è stato definito. Da sempre invece la Chiesa differenzia l'adorazione (di Cristo) dalla venerazione (iperdulia riservata alla Madre di Dio). Né basta l'uso che ne hanno fatto i santi per renderlo tale avendo essi sempre inteso che solo Cristo è il nostro Redentore. Meno ancora lo rende dogma il frequente uso di concetti come "partecipe alla riparazione" o "cooperatrice all'opera della redenzione" sempre compiuta comunque dal Figlio, Unico, Universale e Necessario Redentore. Noto invece come tale titolo, se non vado errato, non sia stato mai usato nei documenti conciliari né in quelli di san Giovanni Paolo II o del Papa emerito Benedetto XVI. Questo non significa che non abbiano venerato e amato la Madonna con tutto il cuore. Così è anche per me. Il tutto, detto con amicizia, rispetto, beneaugurandovi una Buona e Santa Pasqua insieme ai doni dello Spirito e alla dolcissima protezione materna della Madonna.
Il termine Corredentrice fu usato ben sette da Giovanni Paolo II tra catechesi, udienze, omelie e discorsi. Mi permetta di dirle di studiare bene la questione e senza pregiudizi (magari non è colpa sua ma da cose sentite lungo il corso degli anni). E' una persona intelligente e stimata: sono sicuro che approfondendo con apertura di mente e di cuore vedrà che Maria SS. è giustamente chiamata …More
Il termine Corredentrice fu usato ben sette da Giovanni Paolo II tra catechesi, udienze, omelie e discorsi. Mi permetta di dirle di studiare bene la questione e senza pregiudizi (magari non è colpa sua ma da cose sentite lungo il corso degli anni). E' una persona intelligente e stimata: sono sicuro che approfondendo con apertura di mente e di cuore vedrà che Maria SS. è giustamente chiamata Corredentrice, senza per questo nulla togliere alla perfezione della redenzione operata da Cristo.
@signummagnum. Grazie. Approfondirò con piacere. Rinnovo gli Auguri
lu io and one more user like this.
lu io likes this.
maria immacolta likes this.
Marziale
Veramente stupendo il commento di san Bernardo su " Donna ecco tuo figlio!". Me lo sono debitamente annotato.
TommasoG likes this.
Suari likes this.
TommasoG
signummagnum and one more user like this.
signummagnum likes this.
nolimetangere likes this.
TommasoG and 3 more users like this.
TommasoG likes this.
Kiakiar likes this.
nolimetangere likes this.
In cammino likes this.