Join Gloria’s Christmas Campaign. Donate now!

Il voto e i cattolici in Emilia Romagna - di Giorgio Spallone

Il 26 Gennaio 2020, in Emilia Romagna si voterà per le elezioni politiche. No, nessun lapsus: quelle per il rinnovo del Consiglio Regionale e la scelta del Governatore sono, esattamente, elezioni …
Speriamo.
Anche se penso che finirà come in Umbria: se perdono, "una sola regione non può valere tutto il paese", se vincono "grande vittoria della democrazia e governo avanti fino al 2060".
mjj75 likes this.
I pastori di anime dovrebbero astenersi dallo scendere nell'agone politico, il loro ruolo pubblico dovrebbe prevedere la difesa dei valori cattolici e la libertà di azione della Chiesa nella società. Da anni essi si schierano a favore di partiti anti-cattolici, che portano avanti agende massoniche e comuniste. Sono essi ancora pastori di anime?
Araba-Fenice likes this.
il vandea
Il suo 'pastore' bolognese, ha ben poco di cattolico (come d'altronde, il suo capo romano). Bisogna che i Cattolici capiscano che per il bene della Chiesa e delle loro anime, bisogna votare nel campo opposto a quello consigliato da 'lorsignori'.
KoalaLumpur and 2 more users like this.
KoalaLumpur likes this.
Veritasanteomnia likes this.
Christoforus78 likes this.
Veritasanteomnia likes this.
Assolutamente d'accordo
antiprogressista and 2 more users like this.
antiprogressista likes this.
N.S.dellaGuardia likes this.
Susanna Serra likes this.
Bravo sig. Giorgio! però temo che il suo Pastore si atterrà agli ordini che vengono da Roma.
nolimetangere likes this.