Perchè la Chiesa contemporanea ha paura di Ghiaie di Bonate?...

Il vescovo di Bergamo ha riconosciuto il culto mariano di «Maria Regina della Famiglia» alle Ghiaie di Bonate, luogo molto noto, come anche mons. Francesco Beschi ha ritenuto sottolineare nel suo …
lu io and one more user like this.
lu io likes this.
gloria 61 likes this.
@Acchiappaladri mi fa piacere leggere un tuo post positivo su Ghiaie di Bonate relativamente alle apparizioni alla piccola Adelaide e sui benefici da te ricevuti. Conosco il luogo da 6 anni e non manco mai di andarci con la famiglia e con altre famiglie. Ebbene posso testimoniare veri miracoli in quel luogo benedetto per intercessione della Santissima. Concordo sull' invito, rivolto a tutti, di …More
@Acchiappaladri mi fa piacere leggere un tuo post positivo su Ghiaie di Bonate relativamente alle apparizioni alla piccola Adelaide e sui benefici da te ricevuti. Conosco il luogo da 6 anni e non manco mai di andarci con la famiglia e con altre famiglie. Ebbene posso testimoniare veri miracoli in quel luogo benedetto per intercessione della Santissima. Concordo sull' invito, rivolto a tutti, di recarsi li, presso quella piccola cappella e immergersi nella preghiera in quell'oasi di pace. La notte del 31 dicembre/primo gennaio scorso, mentre molti gridavano, brindavano, sparavano petardi, noi eravamo li, in ginocchio e in preghiera con il Rosario in mano. Attorno a noi solo poche persone in umile, semplice, raccoglimento. Una GIOIA che solo dal cielo può venire.
Acchiappaladri and 2 more users like this.
Acchiappaladri likes this.
gloria 61 likes this.
signummagnum likes this.
Mi ha affascinato la semplicità e spontaneità della preghiera dei fedeli in quella cappellina. Anche passandoci in tarda serata (mi sa che sono rimasto fin quasi alle 23 una volta), in serate fredde di fine autunno/inizio inverno, in giorni feriali ho sempre trovato qualcuno che pregava (e lì si è ALL'APERTO!).
Finendo ora sotto una qualche forma di "gestione ufficiale" da parte della diocesi di …More
Mi ha affascinato la semplicità e spontaneità della preghiera dei fedeli in quella cappellina. Anche passandoci in tarda serata (mi sa che sono rimasto fin quasi alle 23 una volta), in serate fredde di fine autunno/inizio inverno, in giorni feriali ho sempre trovato qualcuno che pregava (e lì si è ALL'APERTO!).
Finendo ora sotto una qualche forma di "gestione ufficiale" da parte della diocesi di Bergamo, speriamo che non venga rovinata la spontaneità della devozione.
Mi cha el and one more user like this.
Mi cha el likes this.
Giovanni da Rho likes this.
Mi cha el
C'è una Bella Atmosfera a Ghiaie.Di Celestiale Tranquillitá.
Tempi di Maria likes this.
Perché tanta ostilità contro queste apparizioni? Perché sono vere (o almeno: così tutto lascia pensare a un semplice fedele: anche per il silenzio assoluto che la bambina ha osservato fino alla sua morte). La crisi di fede che viviamo oggi nella Chiesa non nasce all'improvviso dal nulla, ma dal Modernismo «sintesi di tutte le eresie» fulminato dalla condanna di S. Pio X con l'enciclica Pascendi …More
Perché tanta ostilità contro queste apparizioni? Perché sono vere (o almeno: così tutto lascia pensare a un semplice fedele: anche per il silenzio assoluto che la bambina ha osservato fino alla sua morte). La crisi di fede che viviamo oggi nella Chiesa non nasce all'improvviso dal nulla, ma dal Modernismo «sintesi di tutte le eresie» fulminato dalla condanna di S. Pio X con l'enciclica Pascendi del 1907.

Zambrano riassume bene in questi punti il valore delle apparizioni della Madonna alle Ghiaie:
1) fare sacrifici e penitenze per i peccatori;
2) l’inferno esiste e molte anime si perdono per l’eternità;
3) i mali dei figli spesso sono causati dalle colpe dei genitori;
4) per ottenere la misericordia di Dio occorrono una robusta volontà, le buone azioni, il desiderio di cambiare e l’umiltà di chiedere perdono;
5) la santa Famiglia di Nazaret è il modello per il rinnovamento della società.

La neo-Chiesa non nasce con Bergoglio, e neanche con il Concilio, ma germinava molto prima: oggi ha occupato tutti i posti chiave e il parroco medio di oggi direbbe che i suddetti 5 punti sono intollerabili, perché:
1) non esiste alcun legame tra "peccati", "sacrifici" e "castighi";
2) l'inferno è una leggenda, la dannazione è incompatibile con un Dio-amore;
3) sarebbe blasfemo pensare che Dio punisca i figli per le colpe dei genitori;
4) la misericordia di Dio è più grande dei "peccati" ed è disponibile a chiunque, non si possono porre troppi ostacoli alla misericordia escludendo le persone;
5) la santa Famiglia è un ideale irraggiungibile, improponibile ai nostri tempi nei quali gli uomini e le donne sperimentano "l'amore" in diversi modelli di famiglia; e la società "complessa e multiculturale" non deve corrispondere per forza alle idee di una minoranza.

Quindi, come per Fatima (il cui terzo segreto non è ancora stato rivelato, né in tutto né in parte), e per La Salette, vediamo che c'è uno scontro frontale tra la SS.ma Vergine e la gerarchia della neo-Chiesa pseudo-cattolica.
gloria 61 likes this.
Sul fatto che non siano stati pubblicati tutti gli scritti "segreti" di Suor Lucia passati nel secondo dopoguerra alle gerarchie secondo le istruzioni ricevute dalla Madonna, non ci piove.
Mi incuriosisce invece la sua posizione sulla TOTALE sparizione della terza parte del segreto: fino a un momento fa ritenevo di comune accettazione il fatto che il testo pubblicato nel 2000 a cura della …More
Sul fatto che non siano stati pubblicati tutti gli scritti "segreti" di Suor Lucia passati nel secondo dopoguerra alle gerarchie secondo le istruzioni ricevute dalla Madonna, non ci piove.
Mi incuriosisce invece la sua posizione sulla TOTALE sparizione della terza parte del segreto: fino a un momento fa ritenevo di comune accettazione il fatto che il testo pubblicato nel 2000 a cura della premiata Bertone, Sodano & Co. (purtroppo almeno con la desistenza del vecchio e malandato beato Giovanni Paolo II e del card. Ratzinger che poi, almeno parzialmente, su quel fattaccio da papa si è ricreduto) faccia parte del "segreto".
Mi cha el and one more user like this.
Mi cha el likes this.
Acchiappaladri likes this.
@Acchiappaladri Il testo pubblicato nel 2000 non è certamente quello di cui tutti aspettavano la rivelazione nel 1960, dato che non contiene alcuna parola della Vergine e non inizia con le parole con le quali si sa che inizia.
Perciò dopo la "pubblicazione" si cominciò a dire che il testo del 2000 fosse un "allegato", del quale si ignorava l'esistenza. Temo che abbia ragione lo scrittore …More
@Acchiappaladri Il testo pubblicato nel 2000 non è certamente quello di cui tutti aspettavano la rivelazione nel 1960, dato che non contiene alcuna parola della Vergine e non inizia con le parole con le quali si sa che inizia.
Perciò dopo la "pubblicazione" si cominciò a dire che il testo del 2000 fosse un "allegato", del quale si ignorava l'esistenza. Temo che abbia ragione lo scrittore Laurent Morlier, che nel suo libro del 2001 ritenne di aver dimostrato che il testo del 2000 è completamente falso. Temo che il manoscritto di Suor Lucia del 1944 non lo vedremo mai, insabbiato per sempre.
Le troisième secret de Fatima publié par le Vatican le 26 juin 2000 est un faux. En voici les …
(il libro di Morlier è stato pubblicato in italiano da Salpan, www.salpan.org )
Giovanni da Rho and 4 more users like this.
Giovanni da Rho likes this.
Illarisoft likes this.
tyrondavid likes this.
alda luisa corsini likes this.
Fatima. likes this.
Tanto per partecipare un po' alla schifofrenia ora epidemica fra molti cattolici, specie se vestiti di porpora, dico che questo ben scritto articolo di Corrado Spera (grazie a chi l'ha riportato qui perché, per non essere indotto in tentazione, dalla scorsa estate non seguo più abitualmente La Nuova Bussola Quotidiana, sicuramente perdendo molti buoni articoli) insieme mi fa piacere perché un …More
Tanto per partecipare un po' alla schifofrenia ora epidemica fra molti cattolici, specie se vestiti di porpora, dico che questo ben scritto articolo di Corrado Spera (grazie a chi l'ha riportato qui perché, per non essere indotto in tentazione, dalla scorsa estate non seguo più abitualmente La Nuova Bussola Quotidiana, sicuramente perdendo molti buoni articoli) insieme mi fa piacere perché un autore che ne sa molto più di me sull'argomento condivide la valutazione di, diciamo così, "fregatura" che io avevo al proposito abbozzato in un mio commentino a caldo qui su Gloria.TV ... e mi dispiace perché la neo-chiesa continua in quello che già per decenni gerarchie ecclesiastiche ancora cattoliche fecero: rifiutare la grazia speciale che tramite la Madonna fu elargita alla piccola Adelaide a Ghiaie di Bonate (io lo scorso autunno ho scoperto "per caso" la cappellina che c'è lì e più volte, passando in zona, poi mi ci sono fermato a tarda ora, traendone sensibile beneficio: chi non ha ancora fatto un pellegrinaggio in quel luogo lo faccia appena possibile).
gloria 61 and 3 more users like this.
gloria 61 likes this.
signummagnum likes this.
Illarisoft likes this.
alda luisa corsini likes this.
Chiesa opportunista e ipocrita come sempre in certe circostanze. Si prende il dolce dei frutti materiali, ma lascia l’amaro delle Verità soprannaturali.
signummagnum and 2 more users like this.
signummagnum likes this.
alda luisa corsini likes this.
Acchiappaladri likes this.
Diodoro
Perché -oltre alla radicata ostilità culturale del "miglior" Clero agli interventi divini, immediati o mediati dalla Madre di Dio- in quel momento (1944), con la i bombardamenti e la guerra civile in corso, la Madonna non annunciava "Poveri figli, resistete e questo incubo finirà", ma "Poveri figli, dopo la fine di questo incubo rischiate fortemente una catastrofe distruttiva nelle case di tutti:…More
Perché -oltre alla radicata ostilità culturale del "miglior" Clero agli interventi divini, immediati o mediati dalla Madre di Dio- in quel momento (1944), con la i bombardamenti e la guerra civile in corso, la Madonna non annunciava "Poveri figli, resistete e questo incubo finirà", ma "Poveri figli, dopo la fine di questo incubo rischiate fortemente una catastrofe distruttiva nelle case di tutti: l'annientamento della Famiglia"
Giovanni da Rho and 2 more users like this.
Giovanni da Rho likes this.
alda luisa corsini likes this.
Acchiappaladri likes this.