I tempi dei pagani, il castigo e l’attesa del Signore - Danilo Quinto - 8 marzo 2020

Il peccato più grave di cui si macchiano gli esponenti dell’attuale gerarchia ecclesiastica è certamente quello d’ignorare la Parola del Verbo o di manipolarla e distorcerla a loro uso e consumo. …
Francesco Federico
Ecco una palese manipolazione delle parole di Nostro Signore:
Angelus dell'otto ottobre: Il Vangelo secondo Bergoglio