A 30 ANNI DAL CROLLO DEL COMUNISMO. L’INCREDIBILE PARADOSSO ITALIANO… - Lo Straniero

Trent’anni fa, in questi giorni, crollava il comunismo dell’Est europeo. E – guardando alla storia successiva del nostro Paese – ci si chiede come sia stato possibile che, da allora, i (post) …
Il dramma è aver accettato unanimamente il loro racconto ed il loro linguaggio. I fascisti sono i cattivi punto. Una categoria storica di assoluta malvagita. Loro sono i buoni possono commettere piccoli errori ma sono il bene. Ecco noi tutti assorbiamo questa vulgata fin da piccoli se si ha qualche dubbio ecco che scatta il senso di colpa: "che vuoi giustificare il fascismo? Sei revisionista?". …More
Il dramma è aver accettato unanimamente il loro racconto ed il loro linguaggio. I fascisti sono i cattivi punto. Una categoria storica di assoluta malvagita. Loro sono i buoni possono commettere piccoli errori ma sono il bene. Ecco noi tutti assorbiamo questa vulgata fin da piccoli se si ha qualche dubbio ecco che scatta il senso di colpa: "che vuoi giustificare il fascismo? Sei revisionista?". Si deve aderire a tutto altrimenti si è bollati come pericolosi. Il Comunismo è stato pessimo ma al contrario del fascismo ancora aleggia pesantemente tra di noi. I figli ed i nipoti di questi criminali vogliono impedirci di pensare liberamente ed ogni giorno inventano psicoreati per irretirci ed ammutolirci.
Gaetano2 likes this.
I sinistri amano gli ZOMBIE… hanno lo spirito dell'incontrario… i bastian contrari della politica italiana, pur di soddisfare il loro odio e sete di vendetta verso chi non la pensa come loro, scendono a compromessi bestiali pur di avere potere e poter così schiacciare l'odiato nemico, ossia chi non la pensa come loro. PASSEREBBERO SOPRA IL CADAVERE DEI LORO FIGLI se scoprissero un leghista tra …More
I sinistri amano gli ZOMBIE… hanno lo spirito dell'incontrario… i bastian contrari della politica italiana, pur di soddisfare il loro odio e sete di vendetta verso chi non la pensa come loro, scendono a compromessi bestiali pur di avere potere e poter così schiacciare l'odiato nemico, ossia chi non la pensa come loro. PASSEREBBERO SOPRA IL CADAVERE DEI LORO FIGLI se scoprissero un leghista tra di essi.
I COMUNISTI sono radicalizzati, e si radicalizzano sempre di più. Ormai possiamo dire che il vero comunismo delle classi operaie non esiste più, seppur considerando che era un modo di avere il consenso fare la parte dei Robin Hood, solo la parte che poi la verità era un'altra... Oggi i comunisti sono filoradicali e con i radicali è impossibile ogni dialogo.
O tornano ad essere se stessi, ritrovano un qualcosa che li contraddistingue e per cui hanno fondato un partito, o spariranno lasciando però, purtroppo, solo macerie e dolori.
Gaetano2 likes this.
@nolimetangere
Si ricorda quando il Presidente Cossiga aveva definito Occhetto (allora segretario del partito comunista) "uno zombie con il baffi"?

Le dirò che prima di Cossiga non mi ero mai sognato di ascoltare il discorso di capodanno del presidente della repubblica: erano pieni di luoghi comuni e molto noiosi. Con "don Francesco" (come amava farsi chiamare) era invece sempre una sorpresa, …More
@nolimetangere
Si ricorda quando il Presidente Cossiga aveva definito Occhetto (allora segretario del partito comunista) "uno zombie con il baffi"?

Le dirò che prima di Cossiga non mi ero mai sognato di ascoltare il discorso di capodanno del presidente della repubblica: erano pieni di luoghi comuni e molto noiosi. Con "don Francesco" (come amava farsi chiamare) era invece sempre una sorpresa, non si sapeva mai dove andasse a parare.
Se dovessimo fare una classifica dei presidenti metterei al primo posto Einaudi per competenza e Cossiga per simpatia. All'ultimo posto metterei invece gli ultimi tre a pari merito: Scalfaro,Napolitano e Mattarella.
nolimetangere likes this.