Cardinale Burke: la falsa affermazione di Francesco ad Abu Dhabi dev'essere rimossa [ma non lo …

,L'affermazione che la "diversità di religioni è volontà di Dio" dev'essere rimossa dalla Dichiarazione di Abu Dhabi di Francesco, perché è "sbagliata" - scrive il cardinale Raymond Burke su NCRegis…
cettinac and 2 more users like this.
cettinac likes this.
luca78 likes this.
Due osservazioni:

1) non è che la frase di fr. Bergoglio sia «sbagliata»: è proprio eretica, al minimo;

2) se "Francesco" ha affermato: «...le diversità di religione [...] sono una sapiente volontà divina, con la quale Dio ha creato gli esseri umani» abbiamo "san" Giovanni Paolo II che ha scritto: «...la ferma credenza dei seguaci delle religioni non cristiane [è] effetto anche essa dello …More
Due osservazioni:

1) non è che la frase di fr. Bergoglio sia «sbagliata»: è proprio eretica, al minimo;

2) se "Francesco" ha affermato: «...le diversità di religione [...] sono una sapiente volontà divina, con la quale Dio ha creato gli esseri umani» abbiamo "san" Giovanni Paolo II che ha scritto: «...la ferma credenza dei seguaci delle religioni non cristiane [è] effetto anche essa dello Spirito di verità, operante oltre i confini visibili del Corpo Mistico». Vedo ripetuto l'identico concetto, sommamente eretico.

Perciò sarebbe coerente criticare e l'uno e l'altro.
Fatima. and one more user like this.
Fatima. likes this.
antiprogressista likes this.
E' un po' incompleta la frase riportata di san Giovanni Paolo II:se puo' riportarla in modo piu' completo e citando il documento.Grazie.
@vincenzo angelo La frase è "annidata" come una incidentale ellittica all'interno di una proposizione interrogativa (retorica), nel par. 6 della sua prima Enciclica, Redemptor hominis, del 4 marzo 1979. Se vuole, trova un vecchio approfondimento sul mio blog.
Grazie,l'ho trovata. E' un discorso limitato che faccio,e so che pure Giovanni Paolo II ha fatto errori,ma sinceramente in questo caso mi sembrano due frasi diverse,e naturalmente quella di Francesco e' quella che va fuori.Per Francesco il soggetto e' "le religioni" volute da Dio,per Giovanni Paolo sono le personalita' coerenti di uomini non cristiani che danno l'esempio a molti cristiani.L'…More
Grazie,l'ho trovata. E' un discorso limitato che faccio,e so che pure Giovanni Paolo II ha fatto errori,ma sinceramente in questo caso mi sembrano due frasi diverse,e naturalmente quella di Francesco e' quella che va fuori.Per Francesco il soggetto e' "le religioni" volute da Dio,per Giovanni Paolo sono le personalita' coerenti di uomini non cristiani che danno l'esempio a molti cristiani.L'incidentale ci puo' stare,anche prima del Concilio Vat.II.Considerando la dottrina sul Battesimo di sangue o di desiderio e Lc.11,14-23. Forse la frase di Francesco e' quella che gli sembrava forte ma che ha deciso di lasciare...faceva meglio a seguire "l'ispirazione"...
tyrondavid likes this.
L'affermazione sulla pluralità delle religioni voluta da Dio contraddice la divina Rivelazione, perché Dio è cattolico. E' L'Incarnazione del Verbo di Dio che indica quale fosse e quale sia la Sua Volontà. E' un'affermazione eretica e fa il paio con la dottrina di origine massonica sull'unità trascendente di tutte le religioni. Detto questo, solo Dio sa quale fosse la consapevolezza del Papa …More
L'affermazione sulla pluralità delle religioni voluta da Dio contraddice la divina Rivelazione, perché Dio è cattolico. E' L'Incarnazione del Verbo di Dio che indica quale fosse e quale sia la Sua Volontà. E' un'affermazione eretica e fa il paio con la dottrina di origine massonica sull'unità trascendente di tutte le religioni. Detto questo, solo Dio sa quale fosse la consapevolezza del Papa attuale nell'approvare un simile documento.
Testimone82 and one more user like this.
Testimone82 likes this.
Giovanni da Rho likes this.