Non molte persone all'udienza generale di Papa Francesco (16 ottobre)

Schermata di Armin Schwibach durante l'udienza generale del Papa.
antiprogressista likes this.
Massimo79
Ancora troppa. La soddisfazione per certi personaggi sarà vederla finalmente vuota.
nolimetangere likes this.
il vandea
Pure troppe. Comunque, tolti i turisti, gli eretici, gli apostati e i pagani, credo che di cattolici non ce ne siano.
maria immacolta and 2 more users like this.
maria immacolta likes this.
nolimetangere likes this.
Francesco I likes this.
@nolimetangere
In primo luogo è lei, che si professa buon cristiano, a detestare il Papa!!!
@nolimetangere
No, non bisogna detestare Bergoglio, bisogna anzi pregare per la sua conversione, se continua sulla brutta strada che ha intrapreso difficilmente potrà salvare la sua anima e trascinerà all'inferno molti fedeli.
Intanto la rivista delle streghe italiane esalta la figura di Bergoglio:
Ecco due articoli tratti dalla stessa rivista:
1) www.antrodellamagia-news.it/…/a-salem-e-stata…More
@nolimetangere
No, non bisogna detestare Bergoglio, bisogna anzi pregare per la sua conversione, se continua sulla brutta strada che ha intrapreso difficilmente potrà salvare la sua anima e trascinerà all'inferno molti fedeli.
Intanto la rivista delle streghe italiane esalta la figura di Bergoglio:
Ecco due articoli tratti dalla stessa rivista:
1) www.antrodellamagia-news.it/…/a-salem-e-stata…
2)www.antrodellamagia-news.it/…/il-4-ottobre-si…
Chi è dunque Bergoglio? un mago od uno sciamano? Certamente non un presbitero di Santa Romana Chiesa !
A noi non resta che pregare invocando i gli ultimi due Papi canonizzati da Santa Romana Chiesa:
Sancte Pie V et Sancte Pie X, orate pro nobis et propter conversionem "papae" Francisci!
nolimetangere likes this.
Gaetano2
Toh Padrepasquale. Nella risposta a Nolimetangere, quando cita il "Papa" a chi si riferisce? A colui che pubblicamente ha presieduto una cerimonia idrolatica in Vaticano?
nolimetangere likes this.
Nessuna idolatria. Nella preghiera in San Pietro i simboli culturali dell'Amazzonia rappresentavano l'intero popolo amazzonico.
Francamente esistono altri modi per abbracciare il popolo amazzonico senza essere idolatri. (un Crocifisso avrebbe dato tanto fastidio al popolo amazzonico?) Comunque sia, nel mio passato c'è il veleno del pensiero new age. Dopo la conversione ho buttato nel cassonetto la ricca letteratura che avevo acquistato, le garantisco che trovare gli stessi pensieri espressi nell'Instrumentum Laboris mi …More
Francamente esistono altri modi per abbracciare il popolo amazzonico senza essere idolatri. (un Crocifisso avrebbe dato tanto fastidio al popolo amazzonico?) Comunque sia, nel mio passato c'è il veleno del pensiero new age. Dopo la conversione ho buttato nel cassonetto la ricca letteratura che avevo acquistato, le garantisco che trovare gli stessi pensieri espressi nell'Instrumentum Laboris mi ha fatto molto male. Ho dei grandissimi dubbi sulla vera natura di questo Pontefice: dobbiamo riflettere sul fatto che la Passione inizia con il tradimento di un Apostolo. Per la Chiesa il tradimento pure verrà (ma sembra già venuto) da un Apostolo. L'impostura religiosa di cui parla il CCC è tale da ingannare se possibile anche gli eletti. Dentro questa impostura mi pare che ci siamo già.
Gaetano2 and 2 more users like this.
Gaetano2 likes this.
N.S.dellaGuardia likes this.
nolimetangere likes this.
@padrepasquale, egregio, non volevo mai risponderle, perché potrei dimenticare che lei é uno che indossa un abito religioso, oltre che un uomo. Vedrò in questa risposta di parlare all' uomo principalmente, anche se in abito religioso.

Egregio,
innanzitutto preciso che si detesta quel che ha fatto e che da impenitente fa. La persona è salva.

Egregio,
lei é in deliberato grave errore, perché …More
@padrepasquale, egregio, non volevo mai risponderle, perché potrei dimenticare che lei é uno che indossa un abito religioso, oltre che un uomo. Vedrò in questa risposta di parlare all' uomo principalmente, anche se in abito religioso.

Egregio,
innanzitutto preciso che si detesta quel che ha fatto e che da impenitente fa. La persona è salva.

Egregio,
lei é in deliberato grave errore, perché io amo svisceratamente il Papa, ossia Benedetto XVI.
E l' ho apertamente dichiarato non solo qui ma anche sui social.

Io ho amato svisceratamente tutti i Papi precedenti.
Io amo svisceratamente chi riconosce che Cristo é il Figlio di Dio fatto uomo per noi, che ha predicato in Galilea con la potenza dello Spirito Santo ed ha annunziato il Vangelo operando miracoli.
Che patí la passione e la morte di croce ed é resuscitato il terzo giorno e fu visto da molti che ne hanno dato testimonianza.
Io credo fortissimamente che Cristo, vero Dio e Vero uomo, in corpo e sangue e anima e divinità é realmente presente nel Santissimo Sacramento, e che si dona a noi nella Eucarestia.

Io amo chi ama Cristo e lo ama e adora come merita di essere amato e adorato e non lo vilipende, o svilisce, o dispregia, o insulta, o ridicolizza, o lo nega addiritura, negandone la divinità.
Io amo chi ama la vera e santa dottrina. E amo chi non la cambia, chi non ne sposta nemmeno uno iota dalla Sacra Scrittura.

E mi ritengo una imperfetta buona cristiana.
Buon per lei se si ritiene buon cristiano, perche ama svisceratamente Bergoglio ossia colui che non ama Cristo.

Io renderò conto del mio credere, e lei dovrà rendere conto del suo.

Ma per i sostenitori dell' argentino questo compito qui é ben piú facile nevvero?
Perché l' inferno non esiste dice lui...
Ma per me che credo che esista l' inferno, ogni giorno combatto per tenere l' anima mia sempre fedele al mio Signore.

Ma lei egregio, non si chiede come mai una signora al mattino, invece che bersi il caffellatte che si raffredda, perde tempo a risponderle, e, o, a parlare e scrivere su Gloria.Tv sempre a favore di Cristo e in difesa della vera Dottrina, della millenaria religione cattolica per cui tanti martiri hanno versato il loro sangue. E tanti cristiani furono sbranati dai leoni. Chi diede loro questa forza? Cristo.
Non un uomo, ma Dio stesso, il suo Cristo.
E solo a Lui va innanzitutto il mio amore. E a Lui dovrebbe andare innanzitutto l' amore di ogni creatura.

Io non devo obbedienza a nessun altro se non a Dio e a chi é da Dio ed é sopra di me per titolo e per grado. Ma solo se egli stesso è fedele anche. Per primo e per esempio.
Ma solo se non si arroga il diritto di mutare il sacro in profano carnevalando ogni cosa.
L' esempio che dà ai cristiani é cattivo.
Come anche l' esempio che danno tanti prelati in arcobaleno, gay dichiarati e praticanti ne é uno cattivissimo.
Il fedele vuole sacerdoti casti e puri.
Che si sappia. Mani caste e pure di officianti la Santa Messa. Mani caste e pure quando danno l' Eucarestia.
Mani caste e pure coerenti con una vita casta e pura come Cristo fu casto e puro. I sacerdoti non sono attori in una recita, o una farsa, o di un incontro comunitario. I sacerdoti nella Santa Messa sono in Cristo stesso, la loro voce, le loro mani nella consacrazione sono quelle di Cristo.

E nella Santa Messa, il Tempo non esiste piú. É cristallizzato il presente nel passato, e quello che accadde ora accade, e tutto l' universo si prostra a Cristo immolato sull' altare. Ora e allora, combacianti, compenetrati, attuali in un unico istante, nel fare memoria.
Per cui dare il via libera a una specie di coming out di massa, non mi sta bene. Si spoglino e facciano quel che vogliono.

Io amo chi crede alla divinità di Cristo, chi proclama che Gesú Cristo é il Signore, l' Unico, e Cristo non lavò i piedi ai musulmani, ma avrebbe lavato i piedi a musulmani convertiti. Quindi ai cristiani.

E che Cristo stessi operi una differenza tra le persone in base al credo, lo dimostra che non si é rivelato dopo la resurrezione ad Anna e Caifa o a chiunque gridasse Barabba. Ebrei erano e lo rimasero. Non avevano creduto in Lui.

Cristo si é rivelato ai suoi, ossia ai cristiani.
E inviò i suoi ad annunziare il VANGELO alle genti.
E a Roma, Pietro giunse.

E Pietro divenne SAN PIETRO.
Come morì? Lo sappiamo, diede testimonianza.
Per quanto un Papa possa avere i difetti di qualsiasi uomo, non può mai arrivare a negare la divinità di Cristo.
E non può cambiare la Dottrina a piacimento inventandosi sinodi che non hanno e non possono avere questo potere.
C'è una maggioranza nella chiesa cattolica, di fedeli frastornati e sconcertati, che ora si stanno rivoltando perché NON RICONOSCONO la voce del Pastore. E si stanno rivoltando anche duramente, perché il recinto lo ha aperto ed entrano i lupi. Non entrano nuove pecore, ma lupi.

Ora, se chi si dice cattolico, non crede e non ama Cristo, ma purtroppo fa, approfittando di un ruolo che se lo sa lui come glielo hanno dato esautorando di fatto il legittimo Papa, e glielo lasciano fare, sia per proficua riverenza o per timore da vili, o solo perché sono cerebralmente delle nullità belanti- che dicono quel che é in voga di dire al momento, credendo di venir liberati da ogni responsabilità davanti a Cristo- allora, io cattolica seguo gli insegnamenti ricevuti nella mia vita, dalla MIA Chiesa, la Chiesa che era di tutti i cristiani e che ora in tanti tradiscono, e ribadisco e rinnovo la mia fedeltà a Cristo, e che si rammentino tutti quanti coloro che leggono queste righe, che la fedeltà non é un regalo, non é un terno al lotto, la fedeltà é impegno in ogni momento della vita. Impegno pesante.
Fardello di croce abbracciata e stretta tra le mani.
E ci si guarda indietro e non si vede altro che croce e croci.
Belle croci a gloria di Dio.
Ribadisco e rinnovo il mio amore a Benedetto XVI.
Ribadisco e rinnovo il mio impegno al Vangelo.

Io mi ritengo una imperfetta buona cristiana, e ho di che donare al Signore quotidianamente, partecipando con i miei dolori alla Passione di Cristo.

E non so se tanti seppur in talare possano dire altrettanto.
Molti agli occhi di noi donne e mamme ci sembrano ragazzi mai cresciuti, che non sanno davvero cosa sia vivere nel mondo essendo di Cristo.

Egregio, e mi rivolgo solo all' uomo, il suo sfacciato servilismo a Bergoglio che rasenta, mi va di dire e lo dico, un vero menestrellismo, la porta a insistere ed insinuarsi in discorsi che non le piacciono ma di cui avverte l' impulso a rispondere, non rendendosi conto, che a parte il sembrare un vecchio disco rotto su un grammofono senza puntina, la porta a voler togliere agli altri la libertà e la volontà di dire, questo é bene e questo é male secondo me. E spiegarne il perché. Del resto lo stesso Bergoglio ha detto che non ritiene peccato il criticare il Papa. Certo se lo aspettava…
Ma critichiamo il Papa o critichiamo quel che fa e non dovrebbe fare un Papa? Nulla sarebbe accaduto mai se nessuno avesse osato disfare la nostra religione, brutalmente e irriverentemente.

Qui si sa tutti come lei la pensa e lo scrive, detto una volta, due e tre, che cosa continua a rispondere, come per tentare di arginare lo scontento dilagante?

Insulta così velatamente la nostra intelligenza, tenta di agire, coercizzando, sul nostro libero arbitrio e si sente fottere se a ragion veduta le si risponde.
Lei solletica e sollecita una risposta.
Cerca non l' incontro ma lo scontro.

Se lei pensa in un modo, ed io in un altro, o chicchessia qui, se vuol dire la sua, faccia degli articoli propositivi del suo pensiero, e se ci va risponderemo a quell' articolo.
Perché visto che non é d' accordo su come la si pensa qui, tra lei e noi, la maggior parte di noi, risponderci o sul titolo, o nel merito, solo secondo lei però, non piú di 20 parole, o altro e solo per osannare il suo datore di lavoro, e criticare chi a ragion veduta lo critica nei fatti- che questi sono fatti egregio, azioni, parole, testimonianze su cui effondiamo il nostro sconcerto- c' é da chiedersi: che senso ha.
A che serve.
A ribadire la sua posizione.

Vero ma la conosciamo.
Se ha da controbattere per difendere il suo Papa, controbatta nel merito davvero e dovrà smentire, per difenderlo, nella veste di avvocato difensore, due millenni di voci cattoliche dei nostri Santi e dottori della Chiesa, la stessa Santa Dottrina, il Vangelo stesso, le profezie riconosciute dalla Chiesa.

Perché se noi controbattiamo alle uscite del suo Papa, con questi argomenti anche lei di rimando dovrebbe citare argomenti a smentita dei nostri, che poi sono quelli della Santa Chiesa di Cristo.

Ma replicare e tentare di dire che io o un altro, immagino abbia lei la stessa opinione di tutti qui, che non si é buoni cristiani solo perché difendiamo la Santa Chiesa da lupi famelici, e non siamo gaudenti e plaudenti giullari di codesta demolitrice persona, non già per partito preso, ma su quel che dice e che fa, beh allora, egregio lei é in grave errore e si tolga la trave dal suo occhio.
Perché lei ha una trave e non vede bene.
E se secondo lei io non sono una buona cristiana, secondo me lei non é un buon cristiano, e dunque?

Usa la parola cristiano ma io non l' ho mai sentita parlare di Cristo, solo di Bergoglio.

Si tenga il suo essere buoncristiano, che io mi tengo il mio.

Non mi legga e non ci legga, se non le piace cosa diciamo, perché ci legge?

Egregio mi permetta di dirle una cosa: non faccia sí che Dio, a lei come a noi tutti ci trovi manchevoli di aver abbandonato la via buona insegnata per secoli.

Non avremo scusanti, saremo davanti al Padre e Cristo stesso ci riconoscerà o meno.

Non negarlo apertamente ma poi non difenderLo da chi lo nega, fosse anche uno assiso in San Pietro, non é da buon cristiano, me lo permetta.
Pace e bene.
Gaetano2 likes this.
Gaetano2
Padrepasquale, io so di essere abbastanza grossolano (puzzo pure di pecora, e spero solo di quella) e la barzelletta mi è piaciuta. Perché è una battuta, voglio sperare.
Chi dice di amare Gesù, ama anche chi da Gesù è stato costituito a capo
della Chiesa, il Papa. Non è un optional accettare il Papa, né deliberare che Papa Francesco non lo sia.
Gaetano2
Padrepasquale, qui si parla di un idolatra, i fatti al momento lo attestano, costituito capo dalla "mafia di San Gallo" (espressione da essi stessi usata pubblicamente e mai smentita). Non si parla di alcun Papa.
Non è che poi ci vengono a dire che è una foto scattata all'alba quando la gente stava ancora arrivando eh??
nolimetangere likes this.
chi mai vuole starlo a sentire? Sapesse sui social la gente cosa dice... Cambiano canale appena appare in tv ..non leggono di lui e non vogliono vederlo manco in cartolina.
Ratzinger é il Papa. Lo amano da ogni dove.... Ma a lui no, a lui lo detestano.
nolimetangere likes this.