radiospada.org
luca78
132

La Emmerick, l’ antisemitismo, i Vangeli e il modernismo giudaizzante.

New York, 31 maggio 1963: il Cardinale Augustin Bea, grande fautore dell’ecumenismo e del dialogo col Giudaismo, incontra rabbi Abraham Joshua Hesche…
lu io likes this.
Kiakiar
@Marziale Che Maria sia Corredentrice non lo dico solo io, potrei citare padri della chiesa, papi, veggenti ma francamente non ne ho il tempo. Ad ogni modo ammetto di essermi espressa male, facendo un parallelo inopportuno con Gesu , senza specificare che la Morte della Madonna non si rese necessaria per i nostri peccati. Offrirsi vittima per espiare le colpe altrui, comunque, non significa …More
@Marziale Che Maria sia Corredentrice non lo dico solo io, potrei citare padri della chiesa, papi, veggenti ma francamente non ne ho il tempo. Ad ogni modo ammetto di essermi espressa male, facendo un parallelo inopportuno con Gesu , senza specificare che la Morte della Madonna non si rese necessaria per i nostri peccati. Offrirsi vittima per espiare le colpe altrui, comunque, non significa voler redimere l'umanità. Solo Gesù è colui che ci ha redenti. Ecco, dato che le mie parole possono essere fraintese, la invito a rispolverare la lettura di questa spiegazione che Gesu da a Maria Valtorta sull' identità e il compito, delle anime che si offrono vittime a Dio.

www.iltimone.org/…/sono-le-anime-c…

In passato mi occupai a livello dilettantistico di Mariologia e l' opinione che mi feci è che Maria volle "Cristificare" in tutto e per tutto la sua vita , conformandola a quella del Figlio. E che anche se la sua morte non fu Redentrice, fu comunque secondo me desiderata da lei , anche se non necessaria, dato che Ella è la tutta Pura, per poter condividere con Gesu questa esperienza . È solo un opinione personale, non un enunciato dall' intento didascalico, la ringrazio della sua critica per avermi dato modo di correggermi nel tentativo di spiegarmi meglio. Apprezzo il suo consiglio di studiare Maria Valtorta, ma la mole della sua opera necessita di tempo, e io sono impegnata in altri studi. Quest' estate, se avrò la possibilità di farlo, lo seguirò. Le assicuro inoltre, che non essendo ne'catechista, ne' teologa, né insegnante di religione, non penso di poter nuocere alle anime e non ritengo i lettori di gloria tv così facilmente influenzabili da una teoria che rimane un punto di vista individuale. Anche se abbiamo opinioni divergenti , la stimo e la ringrazio per i suoi acuti e utili interventi che concorrono all' instaurarsi di un costruttivo confronto.
Marziale
Ottima Kiakiar, guardi che quando si parla di Sacra Scrittura e Dottrina Cattolica anche uno iota può spostare una montagna. Le parole sono importanti in tutti i campi dello scibile umano e, credo, anche in una partita di briscola. Dunque scrivere " morte" per intendere altro , che sia grave lo capisce da sola. La ringrazio del link, ma ho in mio possesso l'intero corpus valtortiano di 9000 …More
Ottima Kiakiar, guardi che quando si parla di Sacra Scrittura e Dottrina Cattolica anche uno iota può spostare una montagna. Le parole sono importanti in tutti i campi dello scibile umano e, credo, anche in una partita di briscola. Dunque scrivere " morte" per intendere altro , che sia grave lo capisce da sola. La ringrazio del link, ma ho in mio possesso l'intero corpus valtortiano di 9000 pagine studiato e catalogato, in ogni principale concetto, integralmente per sette volte in questi ultimi venti anni. Le confesso che se dipendesse da me avrei proclamato Maria Santissima come Corredentrice dell'Umano Genere da tempo: ma questo è altro da quanto da lei scritto. Inoltre le ricordo che anche una semplice opinione può essere eretica: anche se lei la cova all'interno della sua mente trattenendola come inespressa.
Le rinnovo l'invito allo studio delle pagine valtortiane: non c'è scritto umano, a meno che non sia scritto ispirato, paragonabile a quelle pagine. Ma lei, però, non mi può parlare ancora di " morte di Maria" ed indicarmi un link di Maria Valtorta .Ella resse solamente con le sue dita la penna ,per far cadere per forza di gravità l'inchiostro che, formando la parola, scrisse sulla carta che la Santissima non morì: non le pare?
Con amicizia e simpatia.

Marziale.
Kiakiar
Redentore e Corredentrice dovevano assaporare la stessa conseguenza del peccato, la morte, non perché se lo fossero meritati, in quanto puri e Santi, ma perché entrambi in diversi modi , e gradi di responsabilità, si offrirono vittime per espiare le nostre colpe, bevendo fino alla fine il calice amaro della sofferenza. Gesù si offri al Padre come divin Salvatore , e quindi condannato ad una …More
Redentore e Corredentrice dovevano assaporare la stessa conseguenza del peccato, la morte, non perché se lo fossero meritati, in quanto puri e Santi, ma perché entrambi in diversi modi , e gradi di responsabilità, si offrirono vittime per espiare le nostre colpe, bevendo fino alla fine il calice amaro della sofferenza. Gesù si offri al Padre come divin Salvatore , e quindi condannato ad una morte ignominosa, Maria come sua fedele compagna nelle gioie e nei dolori. Ella ne condivise non solo quelli spirituali, ma in una certa misura , anche quelli fisici. Fame , sete, freddo, stanchezza, e via dicendo. Suor Lucia di Fatima scrive ; " Con lui ha percorso la via stretta della vita, la strada scabrosa del Calvario. Con lui ha agonizzato ricevendo nel suo cuore le ferite dei chiodi, il colpo della lancia e gli insulti della moltitudine ribelle..."( Suor Lucia " Gli appelli del messaggio di Fatima" Libreria Editrice Vaticana " Citta' del Vaticano 2001, pag 191 ) . Dunque ritengo che entrambi immacolati e innocentissimi perché privi e nemici del peccato, seppur l' uno divino e l' altra creatura umana, abbiano sperimentato tutti e due gli effetti della morte, essendo stati inseparabili nella vita hanno scelto di esserlo anche al suo termine. Maria ha voluto condividere tutto con suo Figlio, quindi credo più plausibile che sia voluta morire anche lei, anche se la sua morte é stata dolce e non cruenta come quella di Gesù. Ovviamente non voglio competere con Maria Valtorta, ma non voglio nemmeno svalutare le esperienze mistiche di Anna Katharina Emmerich, a cui un angelo, secondo ciò che Ella riferisce, disse; " Dirai di essere quello che potrai, ma ti riuscirà impossibile calcolare il numero delle anime che leggeranno quanto dirai e sarano ispirati a tal punto da dedicarsi alla vita devota."
Io debbo anche ai suoi scritti , oltre a quelli di Suor Faustina Kowalska, il mio riavvicinamento alla chiesa cattolica, come praticante.
Marziale
Kiakiar
Sommessamente le ricordo che asserire che la morte di Maria Santissima fosse necessaria alla Redenzione ,assieme quella di NSGC, non è Dottrina Cattolica.
E nemmeno molte delle restanti righe.
"Difatti dalla parola si riconosce la sapienza
e l'istruzione dai detti della lingua." Pur apprezzando molti suoi post ed interventi , devo necessariamente correggerla per non far cadere nell'…More
Kiakiar
Sommessamente le ricordo che asserire che la morte di Maria Santissima fosse necessaria alla Redenzione ,assieme quella di NSGC, non è Dottrina Cattolica.
E nemmeno molte delle restanti righe.
"Difatti dalla parola si riconosce la sapienza
e l'istruzione dai detti della lingua." Pur apprezzando molti suoi post ed interventi , devo necessariamente correggerla per non far cadere nell'errore altri lettori.
Non me ne abbia, ma questa non è la sua materia: può procurare molto male alle anime.
Approfondisca lo studio solamente della Valtorta.
Marziale
Marziale
alda luisa corsini
Oltre al Cornacchiola, brava a ricordarmelo, riporto anche:«Io morii? Sì, se si vuol chiamare morte la separazione della parte eletta dello spirito dal corpo. No, se per morte si intende la separazione dell'anima vivificante dal corpo, la corruzione della materia non più vivificata dall'anima e, prima, la lugubrità del sepolcro e, per prima tra tutte queste cose, lo spasimo …More
alda luisa corsini
Oltre al Cornacchiola, brava a ricordarmelo, riporto anche:«Io morii? Sì, se si vuol chiamare morte la separazione della parte eletta dello spirito dal corpo. No, se per morte si intende la separazione dell'anima vivificante dal corpo, la corruzione della materia non più vivificata dall'anima e, prima, la lugubrità del sepolcro e, per prima tra tutte queste cose, lo spasimo della morte.
Come morii, o meglio, come trapassai dalla Terra al Cielo, prima con la parte immortale, poscia con quella peribile? Come era giusto per Colei che non conobbe macchia di colpa..."et passim. Maria Valtorta.
Ma ci sono tanti altri passi nel corpus.
Suonano entrambi ( Cornacchiola e Valtorta)molto più cattolici, spirituali, celesti ,belli, piuttosto che "cadavere, imbalsamazione...".
Maria Valtorta scrisse pagine più che sufficienti per soddisfare qualsiasi curiosità , senza mai trovare nei suoi scritti , anche a detta dei suoi tanti detrattori, nemmeno una virgola che non sia cattolica o dimostrata errata sia geograficamente che storicamente. Tutt'altro per Emmerick/Brentano: ad esempio potrei citare passi su Giuda Iscariota cattolicamente molto discutibili.
Consiglio vivamente lo studio del corpus valtortiano e di sfogliare gli scritti di Emmerick/ Brentano perché mostrano il fianco a tante, tante cose.( Ma bisogna averli studiati entrambi a fondo).
Quindi io parlerei di Assunzione solamente, cioè Anima e Corpo assunti in Cielo durante la Dormizione, perché altrimenti dovrei prima parlare, se la Santissima fosse morta, di una sua risurrezione e dopo anche della Sua Assunzione. Ma se fosse morta la Sua anima sarebbe salita al Cielo, come tutti i mortali, come anche Gesù Cristo: e allora ? Dopo un anno risorge e poi viene Assunta: mah!
Il cattolicesimo è semplicità, la Fede dei piccoli. Infatti non credo che la Santissima sia
morta ,poi imbalsamata e poi risorta e poi Assunta: ma credo solamente che nacque Immacolata e che poi fu Assunta ( senza morire)in Cielo dove risplende come Regina .
"
perché non abbandonerai la mia vita nel sepolcro,
né lascerai che il tuo santo veda la corruzione" Salmo 16: si riferisce anche ad Ella.
Ma anche gli ultimi rimasti, nell'Ultimo Tempo saranno assunti, come dice S.Paolo:“Il Signore stesso scenderà dal cielo, e risorgeranno prima i morti in Cristo, e poi noi, i superstiti saliremo nell’aria...”.
alda luisa corsini likes this.
Fatima.
É molto più plausibile la descrizione della Valtorta.
Marziale likes this.
Inoltre è grazie alle visioni profetiche della Emmerick che si poté scoprire la casa in cui soggiornò Maria Santissima nei pressi di Efeso
Visioni profetiche della Beata Anna Katarina Emmerick
Kiakiar likes this.
Marziale
Francesco I
"La morte si accostava visibilmente alla Madonna...
Vidi le pie donne appoggiare sul santo cadavere una coperta, gli Apostoli ed i discepoli si prostrarono nella parte anteriore della casa...
Ho visto quattro volte gli Apostoli darsi il cambio presso il Santissimo Corpo...
Essi ampliarono la fossa, per far riposare in questo luogo il Corpo della Santa Vergine.
Con rispettoso …More
Francesco I
"La morte si accostava visibilmente alla Madonna...
Vidi le pie donne appoggiare sul santo cadavere una coperta, gli Apostoli ed i discepoli si prostrarono nella parte anteriore della casa...
Ho visto quattro volte gli Apostoli darsi il cambio presso il Santissimo Corpo...
Essi ampliarono la fossa, per far riposare in questo luogo il Corpo della Santa Vergine.
Con rispettoso timore e venerazione il Corpo fu tutto lavato, ogni parte dopo essere stata lavata veniva subito ricoperta; il Santo Corpo rimase sempre coperto e...
Quando le donne ebbero finito l’imbalsamazione, Le incrociarono le braccia, avvolsero il cadavere stretto nelle fasce e poi Le stesero sul volto un gran sudano trasparente, il quale appariva bianco splendente tra le erbe aromatiche. Deposero allora il Santo Corpo nella bara ..."
Clemens Brentano
oppure Anna Katharina Emmerick.

Io a questo non credo. Mi appare molto protestante, luterano e poco cattolico.
Basta questo, ripeto, per prendere con le molle gli scritti della Emmerick.
Enoch ed Elia furono trasportati in Cielo da vivi: in un attimo. Che questo non sia stato possibile per Maria Santissima andrebbe spiegato molto, molto accuratamente.
È vero che nel Vangelo non si scrive nulla al riguardo, ma io credo alla Dormizione della Santissima. Ci sono due teorie : la materialista crede alla Sua morte ( e imbalsamazione) e quella spirituale crede alla Dormizione. Io scelgo la seconda.
Nelle famose bilocazioni o anche le estasi dei santi , l'anima esce, viaggia, ed il corpo rimane.
Per la Santissima fu il contrario: prima il Corpo Santissimo fu elevato in Cielo ed immediatamente dopo anche l'Anima seguì il Corpo per l'eterna fusione : l'Assunzione di Maria Santissima e non la risurrezione di Maria Santissima.
Non allego link di riferimento perché ne esistono a centinai.

Marziale
..e c'è la testimonianza della visione del Cornacchiola:"
"Il mio Corpo non marci, né poteva marcire. Mio Figlio e gli Angeli mi vennero a prendere al momento del mio trapasso.."
alda luisa corsini likes this.
In effetti Pio XII proclamò l'assunzione in cielo della Vergine Maria senza specificare se questa sia intervenuta senza che Ella sia prima morta oppure no.
Vi è tutta una tradizione, sia Cattolica Romana che Bizantina che ritiene che la Santa Vergine sia defunta e poi, come il suo Divin Figlio, risorta per ascendere al Cielo.
Proclamazione del dogma dell'Assunzione della Beata Vergine Maria
Nelle…More
In effetti Pio XII proclamò l'assunzione in cielo della Vergine Maria senza specificare se questa sia intervenuta senza che Ella sia prima morta oppure no.
Vi è tutta una tradizione, sia Cattolica Romana che Bizantina che ritiene che la Santa Vergine sia defunta e poi, come il suo Divin Figlio, risorta per ascendere al Cielo.
Proclamazione del dogma dell'Assunzione della Beata Vergine Maria
Nelle due immagini seguenti 1) la "Dormitio Virginis" di Giotto 2) Η Κοίμηση της Θεοτόκου τράνη απόδειξη ότι ο θάνατος έχει νικηθεί (l'assunzione della Madre di Dio dimostra che la morte è stata sconfitta)
@Marziale

Certamente, però, nessuno nella prima metà del XIX secolo poteva immaginare una situazione come quella attuale nella Chiesa a partire dalla protestantizzazione della Messa, se poi preferisce ritenere che le profezie siano di Von Brentano, anziché della monaca agostiniana, libero di farlo:
Anna Katharina Emmerick: “Vidi anche il rapporto tra i due papi"
luca78 likes this.
Marziale
"La beata ci ha lasciato di sicuro solo tre lettere. Gli altri scritti, che le vengono erroneamente attribuiti, hanno diversa origine: Le “visioni’” della Passione di Cristo furono annotate, rielaborate con grande libertà e senza alcun controllo, dallo scrittore tedesco Clemens Brentano". Questa è verità. Infatti tutto ciò che è tratto dalla Emmerick va preso con le molle.
Concordo però in pieno…
More
"La beata ci ha lasciato di sicuro solo tre lettere. Gli altri scritti, che le vengono erroneamente attribuiti, hanno diversa origine: Le “visioni’” della Passione di Cristo furono annotate, rielaborate con grande libertà e senza alcun controllo, dallo scrittore tedesco Clemens Brentano". Questa è verità. Infatti tutto ciò che è tratto dalla Emmerick va preso con le molle.
Concordo però in pieno con il resto dell'articolo.
Francesco I
luca78 and one more user like this.
luca78 likes this.
alda luisa corsini likes this.
Giuseppe Di Tullio likes this.