21:01

Luigi Negri - Stefano Fontana - Ferrara

L'ARCIVESCOVO LUIGI NEGRI RIVELA LA SUA SOFFERENZA PER RIPORTARE PRATICHE CATTOLICHE IN UNA DIOCESI INFESTATA DA UN CLERO CHE HA PERSO LA FEDE Raccomando di ascoltare con attenzione il …More
L'ARCIVESCOVO LUIGI NEGRI RIVELA LA SUA SOFFERENZA PER RIPORTARE PRATICHE CATTOLICHE IN UNA DIOCESI INFESTATA DA UN CLERO CHE HA PERSO LA FEDE
Raccomando di ascoltare con attenzione il racconto: l'eccezionalità dei nostri tempi satanici è rivelata anche dal fatto che S. E. mons. Negri non ha timore di "confessare" al pubblico dolorose esperienze che in altri tempi avrebbe forse rivelato in privato solo a qualche stretto parente o amico.
Il prof. mons. Negri, ordinario di Ferrara fino a un anno e mezzo fa, come è noto è stato immediatamente mandato in pensione appena raggiunta la minima età canonica e sostituito da un fidato proconsole bergogliano che subito è apparso impegnato a demolire quel po' di cattolico che mons. Negri in pochi anni era riuscito a ricostruire in quella diocesi disastrata (come diceva Benedetto XVI affidandogli l'incarico).
Il nuovo governo dell'arcidiocesi di Ferrara pochi mesi fa aveva a tradimento fatto annullare una conferenza del prof. Fontana …More
lanzarini romeo shares this.
Bene sapere
fidelis eternis
Ma scusate tanto, se proprio non c'è nessuno che si decide a dichiarare Bergoglio eretico e apostata, questi religiosi perseguitati (FF I, Familia Christi, don Minutella, don Pusceddu) che ci stanno a fare in una setta eretica e scismatica (sì, perché questo è oggi la Chiesa occupata da massoni seguaci di Lutero e di satana, non me la chiamate cattolica); ma che ne uscissero subito e si …More
Ma scusate tanto, se proprio non c'è nessuno che si decide a dichiarare Bergoglio eretico e apostata, questi religiosi perseguitati (FF I, Familia Christi, don Minutella, don Pusceddu) che ci stanno a fare in una setta eretica e scismatica (sì, perché questo è oggi la Chiesa occupata da massoni seguaci di Lutero e di satana, non me la chiamate cattolica); ma che ne uscissero subito e si dichiarassero loor vera e unica Chiesa Cattolica? temono la fucilazione ? il martirio? ma non lo vedono che Bergoglioa vuole tutti, musulmani, ebrei della Torah, Luterani, valdesi, Anglicani, buddisti, scintoisti, ecc., tutti tranne i cattolici? non lo vede che non vuole più sentir parlare di confessione, pentimento, ravvedimento operoso e cambiamento di vita? (altrimenti si rischierebbe di salvarle, le anime), di evangelizzazione (bollata come proselitismo coercitivo della libertà di coscienza), che vuole anche abolire la Presenza Reale nella messa (ormai diventata una pagliacciata cattoluterana?). Quando si decideranno ad abbandonare questi massoni mascherati da autorità religiose? prima sarà e meglio sarà, il "piccolo resto" attende i usoi veri pastori, è bene che lo sappiano. Christus Vincit !
Acchiappaladri
Per chi non fosse al corrente del significato di quel cartello "S. MARIA IN VADO - PRO FAMILIA CHRISTI" che si vede nel video accenno che si tratta quindi di una conferenza organizzata dal gruppo di cattolici ferraresi che ha cercato, e sta cercando di difendere dalla persecuzione in tipico stile staliniano quella piccola fraternità di preti (con la orrenda colpa di testimoniare una solida fede …More
Per chi non fosse al corrente del significato di quel cartello "S. MARIA IN VADO - PRO FAMILIA CHRISTI" che si vede nel video accenno che si tratta quindi di una conferenza organizzata dal gruppo di cattolici ferraresi che ha cercato, e sta cercando di difendere dalla persecuzione in tipico stile staliniano quella piccola fraternità di preti (con la orrenda colpa di testimoniare una solida fede cattolica come da Tradizione, pur sforzandosi di rimanere disciplinatamente obbedienti alle gerarchie postconciliari) accolti da mons. Negri nella sua diocesi e da allora santamente operanti, con soddisfazione di tanti parrocchiani, nella parrocchia-santuario che era stato a loro affidato, S. Maria in Vado appunto.
Cacciati da lì (dove c'è un miracolo eucaristico e dove abita in un appartamentino il vecchio mons. Negri: notate la PERFIDIA dei bergogliani al potere!) per far posto a un po' di immigrati portati in Italia dai moderni trafficanti di carne umana ... immigrati che in quel grande edificio casomai ci sarebbero stati anche lasciando qualche stanza a quella manciata di preti di Familia Christi, essi risultano ora in una specie di libertà vigilata, esiliati in un antico complesso monastico (in parte trasformato in albergo ... gli immigrati magari potevano piazzarli lì ;-) ) del centro di Ferrara sotto la spada di Damocle di un "procedimento" (disciplinare) di cui si dovrebbe sapere l'esito a fine Settembre. Nel frattempo il misericordiosissimo governo bergogliano ha concesso a quei pericolosissimi sacerdoti di celebrare la messa in un'altra chiesa del centro storico.
www.estense.com
Come i Francescani dell'Immacolata e altre fervide e vitali famiglie religiose cattoliche recentemente perseguitate dai bergogliani, anche la piccola Familia Christi è nell'obbiettivo dei demolitori bergogliani.
Francesco I likes this.
Diodoro
@Acchiappaladri Di nulla. Cari saluti.
Acchiappaladri
@Diodoro Grazie. Allora la statistica per il tradimento nel clero fu in Francia meno cattiva di come ricordavo io. Onore in particolare agli originali vescovi ordinari: solo 7 traditori. Probabilmente la statistica che ricordavo era viziata dal conteggio di vescovi costituzionali che avevano giurato prima di esser ordinati.
Diodoro
Da Wikipedia: "...Il 1º agosto 1790 it.wikipedia.org/wiki/Luigi_XVI_di_Francia incaricò l'ambasciatore a Roma di ottenere l'assenso di it.wikipedia.org/wiki/Papa_Pio_VI circa la Costituzione del Clero. Il papa, non volendo danneggiare oltremodo il re in cui riponeva fiducia, si era limitato a condannare segretamente la Dichiarazione dei diritti dell'uomo. Sulla Costituzione del Clero istituì …More
Da Wikipedia: "...Il 1º agosto 1790 it.wikipedia.org/wiki/Luigi_XVI_di_Francia incaricò l'ambasciatore a Roma di ottenere l'assenso di it.wikipedia.org/wiki/Papa_Pio_VI circa la Costituzione del Clero. Il papa, non volendo danneggiare oltremodo il re in cui riponeva fiducia, si era limitato a condannare segretamente la Dichiarazione dei diritti dell'uomo. Sulla Costituzione del Clero istituì una speciale Congregazione la quale preoccupata di perdere Avignone e di suscitare un'impennata gallicana della Chiesa francese, andò molto per le lunghe. I vescovi francesi avevano domandato che si attendesse l'approvazione pontificia prima di mettere in vigore la Costituzione del Clero, approvata dal re. Ma l'Assemblea Costituente premeva per una rapida soluzione del problema: così decise che per il 4 gennaio 1791 tutti i vescovi, parroci e vicari dovevano prestare un giuramento di fedeltà come funzionari civili, pena la perdita delle funzioni e dello stipendio.
Con sorpresa generale i 2/3 degli ecclesiastici della Costituente e tutti i vescovi (eccetto sette) rifiutarono di prestare il giuramento; pressoché la metà del clero parrocchiale fece altrettanto, senza contare le ritrattazioni, incominciate assai presto, di coloro che avevano giurato. La Costituente destituì i refrattari e li sostituì con i costituzionali. Ma il vero problema erano i vescovi: non c'era nessun it.wikipedia.org/wiki/Metropolita disposto a consacrare vescovi costituzionali. it.wikipedia.org/wiki/Charles-Maurice…, che aveva giurato, consacrò due vescovi il 24 febbraio 1791 e altri 36 furono consacrati da Gobel più tardi."
Diodoro
@Acchiappaladri E in Francia, carissimo, la cosa si appoggiava sull'antico (e mai defunto, fino a oggi) virus del Gallicanesimo: "La Chiesa è romana, i Santi Pietro e Paolo sono stati martirizzati a Roma e si venerano lì, ma noi siamo "la Figlia Primogenita della Chiesa"... e siamo l'unico Stato del mondo strutturato intorno a una Monarchia sacrale cattolica più che millenaria.
Oggi lo Stato è …More
@Acchiappaladri E in Francia, carissimo, la cosa si appoggiava sull'antico (e mai defunto, fino a oggi) virus del Gallicanesimo: "La Chiesa è romana, i Santi Pietro e Paolo sono stati martirizzati a Roma e si venerano lì, ma noi siamo "la Figlia Primogenita della Chiesa"... e siamo l'unico Stato del mondo strutturato intorno a una Monarchia sacrale cattolica più che millenaria.
Oggi lo Stato è diventato satanistico? Pazienza! è sempre lo Stato della Grande Civilisation. Se il Papa non si fosse fatto convincere da quella testa calda di Santa Caterina da Siena e fosse rimasto ad Avignone, avrebbe avuto il suo staterello sotto l'ala dello Stato Francese e tutta la Cristianità sarebbe stata Occidentale, e non mediterranea. Roma? posto per viaggi pittoreschi, tutto ruderi e pastasciutta. Parigi? Città rifinita e raffinata, potente, centrale: MODERNA". Discorso già pienamente strutturato -direi- nel Seicento. Con il Re Sole, lo Stato non era satanistico, ma era assolutistico: sostanzialmente si ergeva di fronte a Dio, senza sottomettersi al Papa e combattendo l'Impero (e trescando largamente con i Turchi).
luca78 likes this.
Acchiappaladri
@Diodoro Il raffronto con l'apostasia del "clero giurato" (se non ricordo male comprendeva anche la maggioranza dei cardinali di allora) del tempo rivoluzionario a cavallo fra '700 e '800 è significativo.
Anni fa lessi qualche numero statistico sullo sterminio del clero e religiose rimaste fedeli a N.S.G.C. e sulla apostasia della maggioranza (in Francia sicuramente: in Italia forse no) del …More
@Diodoro Il raffronto con l'apostasia del "clero giurato" (se non ricordo male comprendeva anche la maggioranza dei cardinali di allora) del tempo rivoluzionario a cavallo fra '700 e '800 è significativo.
Anni fa lessi qualche numero statistico sullo sterminio del clero e religiose rimaste fedeli a N.S.G.C. e sulla apostasia della maggioranza (in Francia sicuramente: in Italia forse no) del clero.

Chi fosse esperto dell'argomento ci fornisca per favore qualche riferimento a dati storici affidabili disponibili online. Grazie.
Diodoro
@Acchiappaladri L'aspetto "superficiale" -tragicomico ma devastante- del non-crederci da parte del Clero è l'applicazione ossessiva dello schema "il mondo è andato avanti, noi non possiamo rimanere indietro".
Cioè "la Cattolicità, aggredita al cuore dai Rivoluzionari massonico/socialisti fin dal XVIII secolo, è stata ampiamente destrutturata e svenduta; noi, Clero Cattolico, possiamo fare la …More
@Acchiappaladri L'aspetto "superficiale" -tragicomico ma devastante- del non-crederci da parte del Clero è l'applicazione ossessiva dello schema "il mondo è andato avanti, noi non possiamo rimanere indietro".
Cioè "la Cattolicità, aggredita al cuore dai Rivoluzionari massonico/socialisti fin dal XVIII secolo, è stata ampiamente destrutturata e svenduta; noi, Clero Cattolico, possiamo fare la nostra parte come facevamo prima della guerra anticristica (prima del 1792, diciamo) ? Certo che no! Dobbiamo fare i "preti giurati" nel senso della Rivoluzione Francese: preti-funzionari del Mega-stato Massonico Globale".
In termini novecenteschi: "Nel 1945 hanno vinto e si sono spartiti il mondo i Massoni atlantici e i Comunisti orientali;. Noi possiamo fare i civili e civilizzatori Romani?? Certo che no!".

L'aspetto "profondo" del non-crederci è che la Rivoluzione, di genesi protestantico/giudaica, è un movimento squisitamente ereticale, che trova la propria ragion d'essere nell'Arianesimo (tanto per cambiare): "Non può essere che Dio si sia fatto come noi per farci come Lui".
E i capi ariani, in ogni secolo, sono stati dei preti cattolici (eretici) o dei "clericali" protestanti. "Voi, popolino ignorante, volete i Santi e la Madonna Madre di Dio; noi, che siamo dei professionisti, sappiamo che Dio è ESTRANEO al mondo".
Acchiappaladri
@Pietro da Cafarnao Infatti S.E. Negri rappresenta la minoranza dei vescovi attuali, minoranza politicamente sconfitta e rottamata, minoranza che ogni mese che passa diventa numericamente più piccola e più irrilevante politicamente.
Il maggiore valore che io ho trovato in questa sorta di "confessione" dell' arcivescovo è la sua sottolineatura che il problema di fondo è la PERDITA DELLA FEDE …More
@Pietro da Cafarnao Infatti S.E. Negri rappresenta la minoranza dei vescovi attuali, minoranza politicamente sconfitta e rottamata, minoranza che ogni mese che passa diventa numericamente più piccola e più irrilevante politicamente.
Il maggiore valore che io ho trovato in questa sorta di "confessione" dell' arcivescovo è la sua sottolineatura che il problema di fondo è la PERDITA DELLA FEDE cattolica nel clero.
Penso che ci abbia fatto caso anche lei:
monsignore per esemplificare i gravi problemi che lui cercò di correggere in quello che era il suo clero non ha parlato di preti ladri, di preti pedofili, di preti ignoranti, di preti pigri, pavidi, ecc.
Ha citato invece l'orrore di preti che NON RECITAVANO IL CREDO durante le loro celebrazioni!
Mesi fa ha avuto qualche momento di visibilità quel caso di un vecchio e disgraziato parroco piemontese che nella solennità del Natale annunciava in un video all'assemblea plaudente (che quindi ben si merita quella disgrazia) "non dico il credo perché non ci credo".
www.lanuovabq.it/it/al-credo-non-ci…
Ma quella evidentemente era solo la sommità, per un attimo visibile perché al solito il diavolo fa la pentola ma non il coperchio ;-) , di un iceberg di apostasia clericale che come un tumore per decenni e decenni (il problema c'era anche da prima del C.V.II e riguardava anche altri livelli della gerarchia come è dimostrato da come andò a finire il C.V. II e poi la sua arbitraria applicazione) è andato crescendo dentro la Chiesa.

Non invidio certo i pochi bravi vescovi cattolici ancora viventi che si rendono conto di essere imbarcati su un Titanic luccicante in rotta per un Maelstrom sulfureo e non sanno che pesci pigliare ... se rimanere a convincere il capitano dissennato a cambiare rotta, se rimanere per aspettare un nuovo e più capace capitano di loro fiducia, .... se - PER RIMANERE DOVE SEMPRE HANNO VOLUTO essere, cioè in acque salubri - calare una piccola e scomoda scialuppa abbandonando il Titanic al suo infausto destino.
Ilaria18 and one more user like this.
Ilaria18 likes this.
Illarisoft likes this.
Pietro da Cafarnao
Credete che i vescovi progressisti, filo-luterani, filo-preti operai, filo-preti omosessuali, richiamino i preti alla vera dottrina della Chiesa come riferisce il vescovo Negri? No, li confermano nell'errore: "sei ancora mio prete". Ciò avviene perché questo apre alla nuova mentalità di un Dio "pompiere" umanizzato, che soccorre tutti nei propri egoistici bisogni peccaminosi e li confermerebbe …More
Credete che i vescovi progressisti, filo-luterani, filo-preti operai, filo-preti omosessuali, richiamino i preti alla vera dottrina della Chiesa come riferisce il vescovo Negri? No, li confermano nell'errore: "sei ancora mio prete". Ciò avviene perché questo apre alla nuova mentalità di un Dio "pompiere" umanizzato, che soccorre tutti nei propri egoistici bisogni peccaminosi e li confermerebbe in questi. Tale dio è fatto a propria immagine e a immagine di ogni religione ecumenica, ma non a immagine di quella vera rivelata da Cristo attraverso il Vangelo.
Sempliciotto and 2 more users like this.
Sempliciotto likes this.
lauragafforio likes this.
Tempi di Maria likes this.
Sempliciotto and 5 more users like this.
Sempliciotto likes this.
berghy likes this.
HerzMariae likes this.
Tempi di Maria likes this.
tyrondavid likes this.
Francesco I likes this.