02:58

Migranti, l'inferno sotto gli occhi dell'Ue: 'Bimbi trattati da subumani'. A Samos oltre 1500 …

Samos, Grecia - Giocano con le loro biglie verdi lungo la strada che porta all’hotspot. Corrono, ridono e scherzano in gruppo. C’è chi viene dall’Afghanistan, chi dal Pakistan, altri sono invece …More
Samos, Grecia - Giocano con le loro biglie verdi lungo la strada che porta all’hotspot. Corrono, ridono e scherzano in gruppo. C’è chi viene dall’Afghanistan, chi dal Pakistan, altri sono invece siriani e africani. Per loro il campo è anche divertimento. Sono i bambini che vivono accampati nelle tende intorno all’hotspot di Samos.
Il campo profughi, finanziato dall’Unione europea, può ospitare solo 648 persone, ma oggi sull’isola se ne contano oltre 5mila e più del 50% sono donne e bambini.
"Viviamo in pessime condizioni, senza cibo né acqua", racconta tra le lacrime la madre di due bambine piccole. Loro hanno due e tre anni e da qualche settimana la loro casa è una tenda montata nel bosco all’esterno dell’hotspot. "Le mie figlie hanno solo questi vestiti. Non posso neanche lavarli perché non c’è un posto dove fare il bucato". E questo è solo uno dei tanti problemi. Nel campo sovraffollato le code per il cibo richiedono ore, si stima esista una doccia ogni 200 persone e ci sono solo …
More