4 pages
Alea
371.6K

Leggere la Valtorta è peccato

Di fronte a tanti passionari che cercano di divulgare i testi della Valtorta mi sembra doveroso far notare che i suoi testi sono proibiti. Il Gesù e la Vergine Maria dei Vangeli non hanno niente a …More
Di fronte a tanti passionari che cercano di divulgare i testi della Valtorta mi sembra doveroso far notare che i suoi testi sono proibiti. Il Gesù e la Vergine Maria dei Vangeli non hanno niente a che vedere con quelli descritti dalla Valtorta secondo "La Congregazione per la Dottrina della Fede".
Alea
Aggiungo anche questo chiarimento del cardinal Ratzinger sull'opera letteraria della Valtorta.

Sacra Congregazione per la Dottrina della Fede. Prot. N. 144/58. Roma 31 gennaio 1985.
Eminenza reverendissima, con lettera del 18 maggio pp, il Reverendo...chiedeva a questa Sacra Congregazione, una chiarificazione circa gli scritti di Maria Valtorta, raccolti sotto il titolo: "Il Poema dell'Uomo Dio"…
More
Aggiungo anche questo chiarimento del cardinal Ratzinger sull'opera letteraria della Valtorta.

Sacra Congregazione per la Dottrina della Fede. Prot. N. 144/58. Roma 31 gennaio 1985.
Eminenza reverendissima, con lettera del 18 maggio pp, il Reverendo...chiedeva a questa Sacra Congregazione, una chiarificazione circa gli scritti di Maria Valtorta, raccolti sotto il titolo: "Il Poema dell'Uomo Dio", e se esisteva una valutazione del Magistero della Chiesa sulla pubblicazione in questione con il corrispettivo riferimento bibliografico.
In merito mi pregio significare all'Eminenza Vostra -la quale valuterà l'opportunità di informare il reverendo ...- che effettivamente l'opera in parola fu posta all'Indice il 16 Dicembre 1959 e definita da l'osservatore Romano del 6 gennaio 1960, "Vita di Gesù malamente romanzata". Le disposizioni del decreto vennero ripubblicate con nota esplicativa ancora su l'osservatore Romano del 1 Dicembre 1961, come rilevabile dalla documentazione qui allegata.

Avendo poi alcuni ritenuta lecita la stampa e la diffusione dell'Opera in oggetto, dopo l'avvenuta abrogazione dell'Indice, sempre su l'Osservatore Romano (15 Giugno 1966) si fece presente quanto pubblicato su A.A.S. (1966) che, benché abolito, l' Index conservava tutto il suo valore morale, per cui non si ritiene opportuna la diffusione e raccomandazione di un'Opera la cui condanna non fu presa alla leggiera ma dopo ponderate motivazioni al fine di neutralizzare i danni che tale pubblicazione può arrecare ai fedeli più sprovveduti.
Grato di ogni sua cortese disposizione in proposito, profitto dell'occasione per confermarmi con sensi di profonda stima dell'Eminenza vostra reverendissima.
Dev.mo Joseph Cardinale Ratzinger .
simone
batflavia

e fai benissimo. Ascoltiamo la Chiesa e diamo meno importanza alle apparizioni, alle visioni, ai veggenti e alle locuzioni di estranei.
Se uno si mettesse a studiare il catechismo seriamente, non avrebbe il tempo di occuparsi dei nuovi messaggi dati da chi sa chi. Il catechismo da molte risposte e apre la mente e sazia il cuore.
Alea
Prima di sapere che fossero proibiti io ne ho letto qualche passaggio e le personalità di Gesù e Maria sono stravolte. La Valtorta può essere stata moralmente perfetta e in perfetta buona fede, su questo nessuno può giudicare, però se la fede si basa anche nell'imitazione di Gesù quello della Valtorta non è il Gesù dei Vangeli. Importante poi non è solo pregare (i monaci buddisti pregano tantiss…More
Prima di sapere che fossero proibiti io ne ho letto qualche passaggio e le personalità di Gesù e Maria sono stravolte. La Valtorta può essere stata moralmente perfetta e in perfetta buona fede, su questo nessuno può giudicare, però se la fede si basa anche nell'imitazione di Gesù quello della Valtorta non è il Gesù dei Vangeli. Importante poi non è solo pregare (i monaci buddisti pregano tantissimo) ma chi preghiamo se invece del Gesù dei Vangeli preghiamo quello della Valtorta non sò se facciamo un buon affare.
Luca91
Nessuno di noi è depositario della verità, ma ora come ora le chiacchiere e le discussioni sono solo dannose. Perciò, che crediate o non crediate a Valtorta, che crediate o non crediate a Medjugorje, adesso l' unica cosa importante è pregare. Questo è il momento in cui dobbiamo essere Chiesa, mettere da parte i punti di vista e pregare per il papa e il Conclave. Perciò zero chiacchiere e tanta …More
Nessuno di noi è depositario della verità, ma ora come ora le chiacchiere e le discussioni sono solo dannose. Perciò, che crediate o non crediate a Valtorta, che crediate o non crediate a Medjugorje, adesso l' unica cosa importante è pregare. Questo è il momento in cui dobbiamo essere Chiesa, mettere da parte i punti di vista e pregare per il papa e il Conclave. Perciò zero chiacchiere e tanta corona. E parlo a me per primo.
batflavia
Caro Simone, buongiorno! Innanzitutto come va?
se leggi quello che ho scritto nel post precedente capirai che io NON sono per la lettura della Valtorta, anche se è uno scritto non più vietato ma sconsigliato (come puoi leggere dalle citazioni riportate) proprio perchè è la Chiesa che lo sconsiglia ai fedeli impreparati... e io mi considero impreparata.
La riflessione sui termini è rivolta a chi …More
Caro Simone, buongiorno! Innanzitutto come va?
se leggi quello che ho scritto nel post precedente capirai che io NON sono per la lettura della Valtorta, anche se è uno scritto non più vietato ma sconsigliato (come puoi leggere dalle citazioni riportate) proprio perchè è la Chiesa che lo sconsiglia ai fedeli impreparati... e io mi considero impreparata.
La riflessione sui termini è rivolta a chi crede alla veridicità di Medugorje e quindi non considera insensato ascoltare quanto suggerito dai veggenti. La tua affermazione è coerente col tuo pensiero, e anche se io credo che lMedugorje sia vero so di per certo che Maria vuole che sia fatta la volontà del Figlio che è quella di seguire la Santa Chiesa di Dio... pertanto non li leggo proprio per il motivo che riporto sopra.
simone
batflavia

Poi facciamo attenzione a non voler strumentalizzare le parole della Madonna perchè dire: si può leggere non significa si deve leggere.

Trovo senza senso leggere un libro che la Chiesa avrebbe vietato, ma piú insensato é leggere un libro vietato quando il permesso viene da una apparizione non approvata dalla Chiesa.
batflavia
Poi facciamo attenzione a non voler strumentalizzare le parole della Mdonna perchè dire: si può leggere non significa si deve leggere.
Così come la Chiesa non impedisce più di leggere i libri (avendo abolito l'indice) ma dice: si può leggere... ma sarebbe meglio di no. (vedi sotto).
Insomma è lasciata libertà di lettura in entrambi i casi ma il fatto di potere (ovvero che sia concesso) …More
Poi facciamo attenzione a non voler strumentalizzare le parole della Mdonna perchè dire: si può leggere non significa si deve leggere.
Così come la Chiesa non impedisce più di leggere i libri (avendo abolito l'indice) ma dice: si può leggere... ma sarebbe meglio di no. (vedi sotto).
Insomma è lasciata libertà di lettura in entrambi i casi ma il fatto di potere (ovvero che sia concesso) non significa che sia la cosa migliore da fare... non so se mi spiego.
batflavia
Io ho conosciuto i libri della Valtorta quando ero piccola e sono felice di non averli mai letti pur avendoli dentro casa considerato che nè all'epoca, nè oggi, mi considero all'altezza di discernere come può fare un emerito teologo come il nostro Papa sugli errori dottrinali che essi contengono.
Vorrei dire solo una cosa a chi si affida ciecamente a questi libri, con spirito fraterno: riflette…More
Io ho conosciuto i libri della Valtorta quando ero piccola e sono felice di non averli mai letti pur avendoli dentro casa considerato che nè all'epoca, nè oggi, mi considero all'altezza di discernere come può fare un emerito teologo come il nostro Papa sugli errori dottrinali che essi contengono.
Vorrei dire solo una cosa a chi si affida ciecamente a questi libri, con spirito fraterno: riflettete sul fatto che questi libri prima erano intitolati "Il poema dell'uomo Dio" (al quale era imposto, dopo la soppressione dell'indice, di inserire nella prefazione che la forma letteraria usata dall’autrice serviva per narrare a suo modo la vita di Gesù e che essi non possono essere considerati di origine soprannaturale). Guarda caso poi è stato cambiato il titolo, e con il cambio del titolo (che come tutti ben sanno è "l'Evangelo come mi è stato rivelato) è scomparsa anche la dicitura in prefazione... non mi sembra una mossa tanto onesta da parte degli editori...
Riporto una parte di descrizione del fenomeno tratto da profezie3m.altervista.org/ptm_frames.htm

"Il poema dell'Uomo-Dio" è certamente il più controverso fra i lavori della Valtorta, oggetto di feroci critiche da parte dei suoi detrattori e condannato dalla Chiesa alla fine degli anni ‘50.

Il libro ebbe fin dal momento della sua prima pubblicazione una vita tormentata. Esso venne posto all’Indice dalla Santa Sede il 16 dicembre 1959 e definito da "L’Osservatore Romano" (il 6 gennaio 1960) "una biografia di Gesù maldestramente romanzata".

Qualche anno più tardi l’"Indice" venne abrogato, ma come pubblicato nella "Acta Apostolicae Sedis" del 1966 e ribadito dal Card. Joseph Ratzinger (Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede) in una sua lettera del 31 gennaio 1985 indirizzata al Cardinale Giuseppe Siri (Arcivescovo di Genova), sebbene l’Indice sia stato abolito esso mantiene "tutto il suo valore morale", pertanto continua a non ritenersi opportuna la diffusione di tutti quegli scritti i quali per i loro contenuti possano costituire un danno per i fedeli "meno preparati".

D’altro canto però va anche detto che la condanna de "Il Poema dell’Uomo-Dio" venne espressa solo riguardo alla prima edizione, probabilmente perché il lavoro inizialmente era anonimo e non conteneva alcune note necessarie a chiarire da un punto di vista teologico alcuni passi piuttosto ambigui.

L’11 maggio 1993, sempre il Cardinale Ratzinger, in una lettera inviata al Vescovo di Birmingham (Alabama, USA), Raymond Boland, in risposta ad una richiesta di chiarimenti sulla posizione attuale della Chiesa in merito al libro, comunicò che la Congregazione aveva incaricato la Conferenza dei Vescovi Italiani di contattare la casa editrice che pubblica gli scritti della Valtorta in Italia affinché nelle prossime edizioni venisse inserita nel libro la precisazione che "le ‘visioni’ e i ‘dettati’ a cui si fa riferimento ne ‘Il Poema dell’Uomo Dio’ sono semplicemente la forma letteraria usata dall’autrice per narrare a suo modo la vita di Gesù. Essi non possono essere considerati di origine soprannaturale".
Alea
ma hai letto il testo?

Sono documenti della Chiesa!
I testi della Valtorta sono all'indice!
La Chiesa ha poi detto che leggere i testi posti all'indice è peccato.
Li vuoi leggere? Li adori? Li preferisci a Dio?
Che ti posso dire? Rinuncia al male.
Scegli o con Gesù e la Sua Sposa o contro.
Annarosa
Non è vero che Maria Valtorta scrivesse sotto dettatura automatica. Queste sono delle emerite falsità.
marcoetruppa likes this.
Annarosa
Non è vero! Leggere gli scritti della Valtorta è altamente edificante e la Chiesa non ha mai impedito ora di leggereli. E' un'Opera straordinaria.
luca capozzi
LDCaterina63
ammazza quanto sono pignola Luca.... meno male che tu mi capisci!!!!! GRAZIE!!!!
luca capozzi
Infatti io non credo alla Valtorta, credo alla Beata Emmerich!
LDCaterina63
Perdonami Luca ma la beata Emmerich non ha scritto "sotto dettatura", era lei che dettava ciò che vedeva e ciò viveva...
la Valtorta è diverso... la ricezione dei messaggi sono diversi a volte sono visioni, altre volte sono voci interiori, altre volte qualcuno ha affermato che scriveva con la scrittura automatica, nettamente condannata come NON cristiana da Ratzinger...

Che cambia …More
Perdonami Luca ma la beata Emmerich non ha scritto "sotto dettatura", era lei che dettava ciò che vedeva e ciò viveva...
la Valtorta è diverso... la ricezione dei messaggi sono diversi a volte sono visioni, altre volte sono voci interiori, altre volte qualcuno ha affermato che scriveva con la scrittura automatica, nettamente condannata come NON cristiana da Ratzinger...

Che cambia molto nella fede è ben visibile dal fatto che i testi della Valtorta, già solo per decidere se leggerli o meno porta DIVISIONE... i testi della Emmerich no... e non si deve fare un paragone con le due vite, ma solo sull'opera della Valtrota, questa è stata dichiarata non soprannaturale, punto...
Regolarsi "secondo coscienza" per un cattolico significa, una coscienza disciplinata dalle disposizioni della Chiesa che è Madre e Maestra.... diversamente seguiremmo la voce di una coscienza anarchica o soggetta al proprio sentire...
la nostra fede, anche nei santi, non può essere SOGGETTIVA, ma oggettiva.... se fosse soggettiva non ci sarebbe la Chiesa (vedi i protestanti come esempio), se è oggettiva come l'ha istituita il Suo Fondatore allora ogni visione, ogni apparizione, ogni segno soprannaturale ha bisogno della conferma di Pietro...
per questo restare nella Chiesa e cattolici non è così facile caro Luca... ma è la via più sicura per non crearsi una fede soggettiva e personale, secondo una coscienza soggettiva...
Ratzinger fu inamovibile nel condannare l'opera valtortiana:
Sacra Congregazione per la Dottrina della Fede.
Prot. N. 144/58.
Roma 31 gennaio 1985.

Eminenza reverendissima, con lettera del 18 maggio pp, il Reverendo...chiedeva a questa Sacra Congregazione, una chiarificazione circa gli scritti di Maria Valtorta, raccolti sotto il titolo: "Il Poema dell'Uomo Dio", e se esisteva una valutazione del Magistero della Chiesa sulla pubblicazione in questione con il corrispettivo riferimento bibliografico.
In merito mi pregio significare all'Eminenza Vostra - la quale valuterà l'opportunità di informare il reverendo ... - che effettivamente l'opera in parola fu posta all'Indice il 16 Dicembre 1959 e definita da l'osservatore Romano del 6 gennaio 1960, "Vita di Gesù malamente romanzata". Le disposizioni del decreto vennero ripubblicate con nota esplicativa ancora su l'Osservatore Romano del 1 Dicembre 1961, come rilevabile dalla documentazione qui allegata.
Avendo poi alcuni ritenuta lecita la stampa e la diffusione dell'Opera in oggetto, dopo l'avvenuta abrogazione dell'Indice, sempre su l'Osservatore Romano (15 Giugno 1966) si fece presente quanto pubblicato su A.A.S. (1966) che, benché abolito, l' Index conservava tutto il suo valore morale, per cui non si ritiene opportuna la diffusione e raccomandazione di un'Opera la cui condanna non fu presa alla leggiera ma dopo ponderate motivazioni al fine di neutralizzare i danni che tale pubblicazione può arrecare ai fedeli più sprovveduti.
Grato di ogni sua cortese disposizione in proposito, profitto dell'occasione per confermarmi con sensi di profonda stima dell'Eminenza vostra reverendissima.

Dev.mo Joseph Cardinale Ratzinger.

e ancora nel 1992 a firma della CEI:

Proprio per il vero bene dei lettori e nello spirito di un autentico servizio alla fede della Chiesa, sono a chiederLe che, in un' eventuale ristampa dei volumi, si dica con chiarezza fin dalle prime pagine che le "visioni" e i "dettati" in essi riferiti non possono essere ritenuti di origine soprannaturale, ma devono essere considerati semplicemente forme letterarie di cui si è servita l'Autrice per narrare, a suo modo, la vita di Gesù.
Grato per questa collaborazione, Le esprimo la mia stima e Le porgo i miei rispettosi e cordiali
saluti. + Dionigi Tettamanzi - Segretario Generale CEI
luca capozzi
Allora , tagliamo la testa al toro come si dice, Io credo nelle visioni della Beata Caterina Emmerich, tu no, niente cambia nella nostra fede, giusto? o primo o secondo tentativo, come dici tu, non cambia il fatto finale, Caterina Emmerich, è Beata! su questo non ci piove, ed è anche stigmatizzata, anche questo è vero, giusto?, quindi ripeto, io credo nelle Sue Visioni! ognuno si regoli secondo …More
Allora , tagliamo la testa al toro come si dice, Io credo nelle visioni della Beata Caterina Emmerich, tu no, niente cambia nella nostra fede, giusto? o primo o secondo tentativo, come dici tu, non cambia il fatto finale, Caterina Emmerich, è Beata! su questo non ci piove, ed è anche stigmatizzata, anche questo è vero, giusto?, quindi ripeto, io credo nelle Sue Visioni! ognuno si regoli secondo la propria coscienza, e le direttive dei propri Padri Spirituali...
Grazie Ciao
simone
Io non faccio polemiche, scrivo quello che so e quello che penso. Che la beata Emmerick é stata fatta beata al secondo tentativo é colpa mia?
Ma non era questo il nocciolo del discorso. Il nocciolo del discorso era, che la beatificazione non fa delle visioni un vangelo. Se tu, caro Luca, conosci un documento, dove la Chiesa dichiara vera e fuori ogni dubbio le scritte della beata Emmerick allora …More
Io non faccio polemiche, scrivo quello che so e quello che penso. Che la beata Emmerick é stata fatta beata al secondo tentativo é colpa mia?
Ma non era questo il nocciolo del discorso. Il nocciolo del discorso era, che la beatificazione non fa delle visioni un vangelo. Se tu, caro Luca, conosci un documento, dove la Chiesa dichiara vera e fuori ogni dubbio le scritte della beata Emmerick allora segnalamalo. Se non esiste, allora le mie informazioni sono giuste ed é giusto andare a leggere le visioni con le pinze.
Tutto qua, niente polemica. Basta capire e ragionare.
Alea
Scrive Sant' Ignazio di Loyola, al termine dei suoi Esercizi Spirituali:
Tredicesima regola. Per essere certi in tutto, dobbiamo sempre tenere questo criterio: quello che io vedo bianco lo credo nero, se lo stabilisce la Chiesa gerarchica. Infatti noi crediamo che lo Spirito che ci governa e che guida le nostre anime alla salvezza è lo stesso in Cristo nostro Signore, lo sposo, e nella Chiesa …More
Scrive Sant' Ignazio di Loyola, al termine dei suoi Esercizi Spirituali:
Tredicesima regola. Per essere certi in tutto, dobbiamo sempre tenere questo criterio: quello che io vedo bianco lo credo nero, se lo stabilisce la Chiesa gerarchica. Infatti noi crediamo che lo Spirito che ci governa e che guida le nostre anime alla salvezza è lo stesso in Cristo nostro Signore, lo sposo, e nella Chiesa sua sposa; poiché la nostra santa madre Chiesa è guidata e governata dallo stesso Spirito e Signore nostro che diede i dieci comandamenti.
Alea
Per un giusto attegiamento verso le rivelazioni private rimando a una magnifica pubblicazione dei Domenicani che hanno inserito provvidenzialmente quasi ad orientarci sulla retta via:
Le rivleazioni private nella posizione della Chiesa spiegate da padre Riccardo Barile O.P.
One more comment from Alea
Alea
Bravissimo Luca, un bel atteggiamento di ascolto e rispetto.
luca capozzi
Io la penso diversamente da Te Simone, sulle visioni delle Beata Caterina Emmerich ,per me sono vere!
Dici in prima seconda battuta è stata fatta beata! e che è il premio oscar?... ma! .... poi ognuno la interpreti come vuole, se no quì ricomincia una polemica che non finisce più!
ed io non voglio rientrare in polemica con te! mai più.....
Idelfonsomarnetti
Da parte di Pio XII : "Lasciatela leggere!"....
simone
Caterina Emmerick venne dichiarata beata al secondo tentativo nel 2004 (dopo che nel 1928 la beatificazione non venne approvata) e il Vaticano ha tenuto necessario di precisare, che é stata fatta beata per il suo comportamento, per la sua vita da santa e non perché aveva le visione. Che lei è santa o beata non fa diventare le visione automaticamente giuste e non piú necessarie di essere valuta…More
Caterina Emmerick venne dichiarata beata al secondo tentativo nel 2004 (dopo che nel 1928 la beatificazione non venne approvata) e il Vaticano ha tenuto necessario di precisare, che é stata fatta beata per il suo comportamento, per la sua vita da santa e non perché aveva le visione. Che lei è santa o beata non fa diventare le visione automaticamente giuste e non piú necessarie di essere valutate dalla Chiesa. Specialmente se le visioni sono state annotate da un poeta.
Stessa cosa vale per Padre Pio. Non é stato fatto santo per le stigmate o per le sue visione, ma per la sua vita da santo.
Ovvio che le visioni di un santo hanno un certo valore, ma anche loro possono essere stati ogni tanto ingannati dal diavolo oppure dalle persone vicine (nel caso della Emmerick l inganno venne dal poeta) e per questo l ultima parola spetta alla Chiesa e con questo mi associo a quello che ha scritto famigliacattolica.
luca capozzi
Innanzitutto E' Beata! e stigmatizzata! parlo di Caterina Emmerich! e Lei controllava ogni Virgola del Brentano, che lei chiamava " il pellegrino" ! quindi le visioni della Beata Emmerich sono Vere, infatti L'attore Mel Gibson , per il suo Film La Passione di Cristo, in una intervista, ha detto che si è ispirato alle Visioni Di Caterina Emmerich, non della Valtorta! no c'e' niente da prendere …More
Innanzitutto E' Beata! e stigmatizzata! parlo di Caterina Emmerich! e Lei controllava ogni Virgola del Brentano, che lei chiamava " il pellegrino" ! quindi le visioni della Beata Emmerich sono Vere, infatti L'attore Mel Gibson , per il suo Film La Passione di Cristo, in una intervista, ha detto che si è ispirato alle Visioni Di Caterina Emmerich, non della Valtorta! no c'e' niente da prendere con le pinze nelle visioni della Beata Caterina Emmerich! le ha avute una stigmatizzata! come Padre Pio!
simone
Anche le scritte della Beata Caterina Emmerick sono da prendere con le pinze. Non perché lei avesse inventato, ma perché lo scrittore Clemens Brentano, che annotava le visioni, ci ha messo molto del suo.
famigliacattolica
Chi cerca troppo puo' trovare grandi inganni nascosti sotto insospettabili apparenze.....accontentiamoci della Verita' Rivelata .
Alea
Per dirla come Ratzinger la Chiesa non è una democrazia; adesso che so che non posso leggere la Valtorta non la leggerò più - perché riconosco il limite della mia intelligenza e cultura e so anche - che il veleno si mischia sempre al miele altrimenti non lo prenderebbe nessuno. Non mi preoccupo quindi di analizzare e argomentare; al cristiano devono bastare FIDUCIA E ABBANDONO a Gesù e di …More
Per dirla come Ratzinger la Chiesa non è una democrazia; adesso che so che non posso leggere la Valtorta non la leggerò più - perché riconosco il limite della mia intelligenza e cultura e so anche - che il veleno si mischia sempre al miele altrimenti non lo prenderebbe nessuno. Non mi preoccupo quindi di analizzare e argomentare; al cristiano devono bastare FIDUCIA E ABBANDONO a Gesù e di conseguenza alla Chiesa.
luca capozzi
Invece il mio Padre spirituale mia ha detto , che la Valtorta ha messo molto del suo, sulle visioni, e che non sono attendibili! come dice la Chiesa! a differenza della Beata e stigmatizzata Anna Caterina Emmerich !
mina marsella
Io ho letto con molta attenzione tutti e 10 testi di Maria Valtorta e li ho trovati spiritualmente parlando molto validi considerate anche il fatto che fu il mio direttore spirituale sacerdote missionario del Preziosissimo Sangue (morto in odore di santità) a consigliarmi di leggerli.
Alea
Luca abbi pazienza ma io non esprimo opinioni personali ma quelle della Chiesa che a volte anche io fatico ad accettare ma accetto e mi sottometto come nel caso di Ghiaie di Bonate o della Luisa Picarretta. Se un libro è all'indice e lo leggo in aperta ribellione alla Chiesa sono superbo come Lutero. Qualsiasi mia idea personale che si opponga alla Chiesa so bene viene sempre dal Diavolo per …More
Luca abbi pazienza ma io non esprimo opinioni personali ma quelle della Chiesa che a volte anche io fatico ad accettare ma accetto e mi sottometto come nel caso di Ghiaie di Bonate o della Luisa Picarretta. Se un libro è all'indice e lo leggo in aperta ribellione alla Chiesa sono superbo come Lutero. Qualsiasi mia idea personale che si opponga alla Chiesa so bene viene sempre dal Diavolo per quanto santa possa sembrare. Questa è la differenza tra chi vuole servire la Chiesa e chi vuole strumentalizzarla per il proprio benessere fosse anche solo psicologico. Chi non muore a se stesso non entrerà nel Regno dei Cieli.
Per quanto riguarda Padre Livio puoi leggere qua:
Lettera aperta indirizzata a p. Livio da parte di mons. Zenti in questa lettera si esprime il sereno sguardo del cristiano sul mondo.
Luca91
P.S.
Ti invito a dare un' occhiata al link da me prima postato, è un commento di Padre Livio Fanzaga sulle dichiarazioni della Vergine di cui si è detto
gliultimitempi.myblog.it/…/opera-di-maria-…
Luca91
Non devi scusarti, figurati...spero che avrai il tempo di leggere tutto:
"A parte vari errori dottrinali che si insinuano nella lettura infatti vi è una strana idea della Provvidenza e dell'azione del maligno che non è quella cristiana"
Sarebbero?
"Gesù e Maria da quello che si evince dai Vangeli ha una personalità totalmente diversa"
Guarda, forse io sarò ignorante in materia e quindi non ci …More
Non devi scusarti, figurati...spero che avrai il tempo di leggere tutto:
"A parte vari errori dottrinali che si insinuano nella lettura infatti vi è una strana idea della Provvidenza e dell'azione del maligno che non è quella cristiana"
Sarebbero?
"Gesù e Maria da quello che si evince dai Vangeli ha una personalità totalmente diversa"
Guarda, forse io sarò ignorante in materia e quindi non ci arrivo...ma trovo il Gesù di Valtorta e quello di Giovanni molto simili. I sinottici sono molto più sintetici nel riportare i discorsi di Gesù, probabilmente per motivi storici. Era infatti più importante, probabilmente all' epoca, riportare il succo del discorso; si noti del resto che Luca e Marco non erano tra i 12.
"Perché non leggi Santa Teresa D' Avila lei si che lo conosceva a Gesù quello vero"
Grazie per il consiglio. In verità, dopo l' opera di Valtorta, ho letto, (almeno leggiucchiato, dato che alcune non le ho finite) altre opere cristiane, in particolare S. Luigi Maria, S. Teresina, Don Dolindo. Se non lo hai letto ti consiglio il "Trattato alla vera devozione di Maria Ss" di S. Luigi Maria, reperibile anche in rete. Ovviamente questo non c' entra niente con la discussione di cui sopra.
Io non ho espresso giudizi ho solo invitato alla prudenza. Se a Medjugorje, come io credo -certo bisognerà attendere anche qui il giudizio della Chiesa- parla davvero la Vergine, allora non si può far finta che quelle parole non siano state dette.
Infine voglio dire un' ultima cosa, perchè non credo che per motivi di tempo riprenderò questa discussione nei prossimi giorni.
Parli di Valtora come fosse un' eretica, quando, nella realtà ella era veramente sottomessa alla Chiesa e al sacerdote che la seguiva. Se leggi qualche nota biografica o qualche pagina di autobiografia vedrai trasparire la sofferenza di una donna paralitica e con diverse malattie che ha perso i genitori e si trova a vivere in un periodo non certo facile, durante il secondo conflitto mondiale. Pensa che molti dei manoscritti sono stati completati di notte, durante i bombardamenti e non riportano cancellature. Pensa che alcuni sono stati scritti i giorni immediatemente successivi alla morte della madre. Pensa alle corrispondenze di cui ti ho detto nel post precedente. Pensa che la Valtorta pregava sempre e che, come si legge dalla biografia, dei maghi, in particolare un medium, che si erano trasferiti sotto casa sua dovettero trasferirsi, perchè non riuscivano a compiere le loro pratiche spiritiche.
Ripeto che non pretendo di avere ragione, avrei solo piacere che tu, pur non volendo leggere l' opera non ti ci opponessi, ma che ti astenessi dal dare giudizi, che, non si sa mai, potrebbero essere sovvertiti dalla stessa Chiesa -ti dico infatti che i papi che si sono succeduti hanno avuto opinioni contrastanti su questi scritti.
Ti dico infine che, al di là di chi io conosco, leggendo le recensioni su interner mi è capitato di imbattermi in commenti di molte persone che si sono convertite grazie all' opera di Valtorta. Ora, una pazza può avvicinare gli uomini a Dio? Se si allora ben venga anche la pazzia, vorrei essere pazzo anch' io se questo servisse a fare solo un centesimo del bene che la Valtorta ha fatto con la sua opera.
Concludo dicendo ancora che è stato un piacere, ma una volta di più mi rendo conto le chiacchiere e le discussioni servono a poco. Serve soltanto
Ancora un saluto, Shalom
Alea
Scusa la prima risposta un pò affrettata anche io ho letto alcune pagine della Valtorta e Gesù e Maria da quello che si evince dai Vangeli ha una personalità totalmente diversa. A parte vari errori dottrinali che si insinuano nella lettura infatti vi è una strana idea della Provvidenza e dell'azione del maligno che non è quella cristiana. Mi spiace ti sia avvicinato al cristianesimo in questo …More
Scusa la prima risposta un pò affrettata anche io ho letto alcune pagine della Valtorta e Gesù e Maria da quello che si evince dai Vangeli ha una personalità totalmente diversa. A parte vari errori dottrinali che si insinuano nella lettura infatti vi è una strana idea della Provvidenza e dell'azione del maligno che non è quella cristiana. Mi spiace ti sia avvicinato al cristianesimo in questo modo. Perché non leggi Santa Teresa D' Avila lei si che lo conosceva a Gesù quello vero.
Alea
Il problema è che il Gesù della Valtorta non è il Gesù dei Vangeli.
Quindi il problema che si pone è: a quale Gesù ti sei avvicinato 2000 anni fa Gesù era un nome tanto comune come Paolo o Mario ai nostri giorni.
Luca91
A precisa domanda dei veggenti di Medjugorje la Vergine rispose: "Si possono leggere".
gliultimitempi.myblog.it/…/opera-di-maria-…
Caro Alea, io ho tratto un grande bene da questi scritti e se mi sono avvicinato a Cristo è, in larga parte, grazie a Valtorta. Nessuno è infallibile nei giudizi eccetto Nostro Signore e la Sua e Nostra diletta Madre. Anche io, come te, voglio rimettermi al giudizio …More
A precisa domanda dei veggenti di Medjugorje la Vergine rispose: "Si possono leggere".
gliultimitempi.myblog.it/…/opera-di-maria-…
Caro Alea, io ho tratto un grande bene da questi scritti e se mi sono avvicinato a Cristo è, in larga parte, grazie a Valtorta. Nessuno è infallibile nei giudizi eccetto Nostro Signore e la Sua e Nostra diletta Madre. Anche io, come te, voglio rimettermi al giudizio della Chiesa, ma ci vuole prudenza. Se leggi l' opera e le condizioni in cui è stata scritta ti accorgi che, non dico le prove, ma gli indizi sulla sua autenticità sono veramente tanti -storicità degli eventi, morfologia dei luoghi descritti corrispondente al vero, usi e costumi descritti congruenti all' epoca...e si noti che la Valtorta era paralitica e trascorreva la sua esistenza in un letto ed era seguita da un sacerdote. Io ho come l' impressione che Satana si scagli fortemente contro quest' opera, che non la voglia. Poi io sono estremamente fallace e probabilmente mi sbaglio...ma prudenza nei giudizi e preghiera perchè lo Spirito ci illumini.
P.S. Se l' albero si riconosce dai frutti so di molte persone che si sono convertite proprio grazie all' Opera di Valtorta, per cui Luca, se fossi in te aspetterei a togliere la roba dal sito...solo prudenza e preghiera. Dio vi benedica e vi illumini con il suo Spirito. Ave Maria
In cammino likes this.
Alea
guarda invece cosa ho trovato su radio maria:
Maria Valtorta: persona ed opera
Don Ernesto Zucchini
Del 06 Luglio 2012 - Ore 12.30

ma lo saprà questo sacerdote che distribuisce il veleno del peccato?
luca capozzi
E' Vero! infatti mette molta roba . parto della sua mente, non soprannaturale!, a differenza della Beata Anna Caterina Emmerich! io avevo messo dei video sulle visioni della Valtorta, ma le ho tolte!
dopo essermi informato bene!