Gloria.tv And Coronavirus: Huge Amount Of Traffic, Standstill in Donations

Inferno, canto X : Coloro "che l'anima col corpo morta fanno"

L'abate di Bose Enzo Bianchi: "Ce ne andiamo per sempre". Leghista lo smaschera "Quando ce ne andiamo, ce ne andiamo per sempre". Parola di Enzo Bianchi, che sulla sua pagina Facebook invita i …
"Un po’ come per uno Schopenhauer qualsiasi: il male mica è opera del demonio, è solo che la vita è complicata.": simpatica.
Ebbi l'avventura d'incontrare l' "abate" Bianchi all'estero, tutto solo mentre s'incamminava lungo una via. Gli chiesi se era lui ed egli annuì. Vidi il suo volto paccioccone e i suoi occhi dall'insolito color viola. Non fu questo che mi colpì ma qualcosa di "spirituale", diciamo, che deriva, sostanzialmente, da un intuito e una sensibilità che ho ereditato da parte materna. Sentii in lui un …More
Ebbi l'avventura d'incontrare l' "abate" Bianchi all'estero, tutto solo mentre s'incamminava lungo una via. Gli chiesi se era lui ed egli annuì. Vidi il suo volto paccioccone e i suoi occhi dall'insolito color viola. Non fu questo che mi colpì ma qualcosa di "spirituale", diciamo, che deriva, sostanzialmente, da un intuito e una sensibilità che ho ereditato da parte materna. Sentii in lui un netto sapore rabbinico.

Non chiedetemi come ma ebbi l'evidente sensazione di avere di fronte un non cristiano, sensazione che aveva la medesima chiarezza delle sue curiose pupille viola.

Un non cristiano, come quella volta in cui, vedendo un giovane straniero, lo credetti di nazionalità greca ma ero incerto perché c'era qualcosa in lui che non quadrava per essere tale, qualche conto non tornava e, infatti, era turco!

"Dhen ehoun ladhi!", dicono i greci dei turchi, ossia non hanno la carne resa brillante dalla presenza dell'olio santo, cosparso al momento del battesimo, una brillantezza che rimane. Il turco, infatti, aveva intuitivamente qualcosa di opaco, di umbratile. Così l' "abate" Bianchi in quel mio incontro: era caratterizzato da qualcosa di spento, da un'irradiazione "rabbinica"; era senz'altro privo della brillantezza che la grazia cristiana dovrebbe dare perfino alla carne, oltre che allo spirito.

Costoro, dunque, sono divenuti i maestri dei cristiani e quest'ultimi, in massa, pare non si accorgano di nulla!
Attenti che è diabolico. Non lo nominate nemmeno.
Credo proprio di sì: ha appestato la Chiesa con quell'orribile concetto che è " la Croce come incidente di percorso"
Veste di tutto bianco l'abate Enzo Bianchi e puó dire di tutto insieme a papà Francesco che a ch'egli puó dire di tutto. Solo un uomo vestito di bianco ha l'obbligo di tacere secondo alcuni perché ormai emerito, anche se sotto sotto deve tacere perché é Cattolico.
Questo buffone fu chiamato per Esercizi spirituali al Clero diocesano dall' allora Arcivescovo di Cagliari Miglio-lo. Uno dei tanti nani porporati.
Vergogna: Ministri di Dio dietro a un eretico
Non è che ci si possa aspettare qualcosa di diverso da uno che a Natale festeggia la nascita di un profeta..., il problema casomai ce l'ha chi lo considera un teologo...
Ma già tanto è lo stesso che disquisisce di teologia con scalfari...
Vai pure col tuo compare, tanto all'inferno non ci credi...
Massì, che se ne vada per sempre, magari ora. Non mi mancherà
Certo che se ne andrà per sempre. Importante dove se alla beatitudine eterna o al supplizio eterno. Spero per lui non sia avviato al secondo!
Esimio neoteologo, anche se in realtà prima di lui lo diceva John Lennon...
Immagina, immagina caro bianchi...
Complimenti