00:44
gioiafelice
22

Libertà di manifestare? Birmingham, condannati per avere protestato contro i corsi Lgbt alle elemen…

A Birmingham un giudice dell’Alta Corte ha condannato i manifestanti che hanno protestato davanti a una scuola elementare della città inglese contro i corsi sull’uguaglianza LGBT e vietato loro in …More
A Birmingham un giudice dell’Alta Corte ha condannato i manifestanti che hanno protestato davanti a una scuola elementare della città inglese contro i corsi sull’uguaglianza LGBT e vietato loro in modo permanente di poter indire nuove manifestazioni di protesta.
Come riporta il quotidiano The Guardian, lo scorso maggio si sono radunati davanti all’istituto scolastico di Anderton Park circa trecento persone, di cui la maggior parte musulmani. L’oggetto della protesta era il contenuto inappropriato di tematiche LGBT sugli insegnamenti impartiti agli alunni della scuola, contro cui i manifestanti avevano intonato canti con slogan “let the kids be children” e alzato cartelli con su scritto “Adam and Eve, non Adam and Steve”.
Il consiglio comunale di Birmingham ha così dato il via ad un’azione giudiziaria con lo scopo di evitare future manifestazioni, ma si è affrettata a dichiarare che l’intento non era in ogni caso quello di limitare la libertà di parola, ma solo “contenere un …More