02:22

San Gaspare Bertoni - il 12 giugno

FamigliaCristiana San Gaspare Bertoni Sacerdote, fondatore : Congregazione delle Sacre Stimmate di N. S. G. C. Gaspare Bertoni nasce a Verona, nella repubblica di Venezia, il 9 ottobre 1777, da …More
FamigliaCristiana San Gaspare Bertoni
Sacerdote, fondatore :
Congregazione delle Sacre Stimmate di N. S. G. C.
Gaspare Bertoni nasce a Verona, nella repubblica di Venezia, il 9 ottobre 1777, da Francesco e da Brunora Ravelli. Fu battezzato il giorno successivo dal prozio paterno, don Giacomo, nella parrocchiale di S. Paolo Campo Marzo. Nelle due famiglie dei genitori prevaleva la professione notarile con un discreto benessere materiale. In quest’ambiente crebbe il giovane Gaspare, alle scuole di S. Sebastiano, divenute comunali dopo la soppressione dei Gesuiti.
Presto fu posto di fronte ad alcuni drammi familiari, come la morte della sua unica sorellina ancora bambina, l’incapacità del padre ad amministrare i beni della famiglia e, non ultimo, la separazione dei genitori, pur decisa di mutuo accordo. Chiamato, fin dalla prima Comunione, allora undicenne, sulla via dell'unione mistica, maturò la sua vocazione sacerdotale a 18 anni. Nella frequenza dei corsi di Teologia, come …More
Irapuato
Commento del giorno : San Giovanni Paolo II

“Non son venuto per abolire, ma per dare compimento”

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 5,17-19.

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: « Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non son venuto per abolire, ma per dare compimento.
In verità vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passe…More
Commento del giorno : San Giovanni Paolo II

“Non son venuto per abolire, ma per dare compimento”

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 5,17-19.

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: « Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non son venuto per abolire, ma per dare compimento.
In verità vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà neppure un iota o un segno dalla legge, senza che tutto sia compiuto.
Chi dunque trasgredirà uno solo di questi precetti, anche minimi, e insegnerà agli uomini a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà agli uomini, sarà considerato grande nel regno dei cieli. »

Traduzione liturgica della Bibbia