Ecco il più grande problema dell'Italia
farodiroma.it

Il neo cardinale Zuppi a Madrid: il razzismo è una mina che rischia di far saltare la convivenza …

“Il razzismo è come una mina. La metti e poi qualcuno rischia di saltarci sopra”. Lo ha affermato l’arcivescovo di Bologna Matteo Zuppi, nominato …
Invece la mina, anzi il reattore nucleare in procinto di esplodere, è l'immigrazione clandestina di migliaia di uomini adulti, promossa da tutti questi personaggi "caritatevoli". E i bambini scheletriti in Africa, perché non si mobilitano con la stessa veemenza per quelli?
Don Reto Nay likes this.
laparoladigesu likes this.
Anche i pastori al comando parlano di razzismo come male e sobillano le masse, affinché appoggino i loro discorsi per fare da sponda alle prossime leggi sull'omofobia. Questa legge che volevano passare in Italia in un recente passato era quella che nessuno poteva neanche parlare contro comportamenti moralmente inacettati una volta, come amore gay, lesbico in pubblico o qualsiasi ripresa di …More
Anche i pastori al comando parlano di razzismo come male e sobillano le masse, affinché appoggino i loro discorsi per fare da sponda alle prossime leggi sull'omofobia. Questa legge che volevano passare in Italia in un recente passato era quella che nessuno poteva neanche parlare contro comportamenti moralmente inacettati una volta, come amore gay, lesbico in pubblico o qualsiasi ripresa di carattere morale, salvo doversi andare a giustificare davanti al giudice. Dopo Bibbiano la sinistra in Regione Emilia ha votato immediatamente una legge contro l'omofobia. Ora la propaganda di questo sinistro cardinale sta preparando tutte le coscienze perché accettino questa legge punitiva e altre. Siamo tornati peggio dei tempi dell'antica Roma. É questa la democrazia per i nostri figli e gli insegnanti delle scuole pubbliche, anche se avranno una coscienza, difficilmente potranno esprimerla, salvo adattarsi ai programmi culturali del comunismo ateo, appoggiato anche da diversi pastori al potere. Pensate poi che proprio gli insegnanti di religione potrebbero essere obbligati a essere pure loro strumenti di propaganda; voci mi dicono che molti lo sono già per conto loro. Molti pastori al potere si sono cullati molte serpi di questa propaganda e più che religione, etica e morale, affinché i ragazzi formino una coscienza rettamente formata, insegnano psicologia e fanno intrattenimento culturale.
Ha ragione don Reto..la conversione non rende bene a favore di telecamere..
alda luisa corsini and one more user like this.
alda luisa corsini likes this.
Don Reto Nay likes this.
@Christoforus78: La conversione? E chi mi filma quando mi "converto"?
alda luisa corsini and 2 more users like this.
alda luisa corsini likes this.
nolimetangere likes this.
Christoforus78 likes this.
Non era il traffico? :) Sicuramente il razzismo è contrario alla carità. Ma non preoccuparsi del benessere spirituale del proprio popolo è molto più disastroso. Ormai lor signori poggiano tutto il loro agire su base umana: convegni, conferenze, chicchiere su aria fritta. Dimenticano che la base di tutto è la conversione, l'abbandono totale a Dio.
fidelis eternis and 2 more users like this.
fidelis eternis likes this.
alda luisa corsini likes this.
Don Reto Nay likes this.