Clicks30.3K
cettinac shares from Tempi di Maria
24

La "Chiesa-vedova": le straordinarie rivelazioni della "Vergine Bella" al veggente delle Tre Fontane

Nell’epoca del Trionfo del Cuore Immacolato di Maria (si consulti in proposito l'album da me creato: IL TRIONFO DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA) la Chiesa ora lasciata vedova sarà nuovamente e meravigliosamente consolata dal suo Sposo, Gesù Cristo e la « vera Chiesa » avrà la meglio sulla « falsa chiesa » che tiene oggi, purtroppo, il comando e il controllo di tutto.

LA "CHIESA VEDOVA"...

L’espressione « Chiesa vedova » si trova in una rivelazione della Madonna a Bruno Cornacchiola († 2001), protestante convertito dalla Santa Vergine, l’ormai noto veggente delle Tre Fontane.

Nel messaggio che Ella consegnò al veggente nel 1947, anno a cui risalgono le apparizioni, ricevette la spiegazione di una misteriosa visione in cui Ella, assieme ad una croce spezzata e una talare da prete piegata, gli mostrò un “drappo nero” il cui significato appariva alquanto misterioso. Ma fu Lei stessa, poco dopo, ad illuminarne il senso:
« L’ira di Satana – disse a Bruno – non è più mantenuta; lo Spirito di Dio si ritira dalla Terra, la Chiesa sarà lasciata vedova, ecco il drappo talare funebre, sarà lasciata in balìa del mondo [...]. La colpita maggiormente sarà la Chiesa di Cristo per nettarla dalle sozzure che vi sono dentro ».

Sempre circa la crisi della Chiesa, che sarebbe diventata terribile nei decenni a seguire, la Madonna lasciò al veggente messaggi di importanza e attualità eccezionali lungo il corso degli anni, in rivelazioni che durarono fino alla sua morte. Conviene, qui, riportarne qualcuno in modo che, avendo davanti agli occhi il quadro dello sconvolgimento in tutti i campi causato dal principe di questo mondo, diventi altresì chiaro quanto necessario sia che al più presto si compia la promessa della restaurazione completa della Chiesa Cattolica di cui La Vergine SS. ha parlato, a Quito, alla veggente Mariana de Jesús Torres, suora Concezionista spagnola, nel lontano nel sec. XVI.

Di seguito, alcune tra le più cogenti profezie della Vergine della Rivelazione a Bruno Cornacchiola:
« I pastori del gregge non fanno il loro dovere. Troppo mondo è entrato nella loro anima per dare scandalo al gregge e sviarlo dalla via, verità e vita. [...]. La Chiesa tutta subirà una tremenda prova, per pulire il carname che si è infiltrato tra i suoi ministri [...]. Sacerdoti e fedeli saranno messi in una svolta pericolosa nel mondo dei perduti, che si scaglierà con qualunque mezzo all’assalto: false ideologie e teologie! ».

« Questo dico ai miei figli sacerdoti: voi state diventando del mondo, spogliandovi del sacro per dissacrare e abbandonare il sacerdozio [...]. Il mondo ha sete di verità, ma voi non gli date più l’acqua che disseta».

« Satana regna oramai in tutti i posti più alti di comando [...]. Satana entrerà nei posti guida della Chiesa [...]. Le tentazioni saranno terribili, il mondo vivrà in una confusione tale che gli eletti stessi sosteranno nel dubbio! Non c’è scampo [...]; tutti vivranno momenti terribili di guerra, distruzione e di caos politico, religioso e culturale. Quanti errori e quante eresie serpeggiano in ogni nazione, in ogni convento ».

« Tu devi offrirti vittima per la conversione e la santificazione dei sacerdoti e religiosi, che hanno abbandonato la via della dottrina e della morale perdendo la forza della salvezza e per colpa loro molte anime vanno all’inferno »-

« Oggi gli uomini hanno messo tutte le religioni sullo stesso piano per cui tutte portano a Dio e tutti si salvano [...]. Allora si salvano anche coloro che non accettano Gesù? [...]. Contro la Chiesa Satana non può far nulla perché è divina; ma contro le anime che vivono in essa può molto; anzi presenterà il male sotto la veste morale, religiosa, politica e sociale [...]. Chiamo tutti alla conversione, ma per giustizia devo lasciare la mano di mio Figlio: proprio perché si compia la giustizia ».

Ammonimento di Gesù ai sacerdoti:
« Voi state calpestando le mie pecore e le portate verso la perdizione. Perché non fate più conoscere la mia dottrina? Perché le mie pecorelle le portate dove sono erbe secche e cespugli mortali [...]? Io sono stato ucciso proprio perché la mia dottrina non era la loro [dei farisei] dottrina. Voi avete chiuso la vostra bocca e le orecchie del mio gregge. Avete chiusa la porta della mia Chiesa per non entrarvi voi e non farvi entrare il mio popolo »

Visione di Cornacchiola:
« La Vergine mi fa vedere religiosi e religiose, sacerdoti, vescovi, cardinali e mi dice: “Sono sordi e stolti! Vedono i segni che sono un richiamo, ma non riflettono sopra questa realtà [...]. Negano Dio Uno e Trino e si fanno orgogliosamente essi stessi dio” ».

***

PS_Per chi desidera approfondire queste straordinarie rivelazioni mariane del secolo scorso, un reportage molto approfondito delle apparizioni e dei messaggi della Vergine della Rivelazione è possibile trovarla qui: "Il Segreto delle Tre Fontane": le straordinarie rivelazioni della Vergine SS. al veggente Bruno Cornacchiola.

Inoltre chi desiderasse troverà abbondante materiale di riflessione negli articoli che ho raccolto in questo Album dedicato ai messaggi e alle profezie della Vergine della Rivelazione alle Tre Fontane: La Vergine della Rivelazione alle Tre Fontane
Controchorrente shares this
30.3K
Fiat
cettinac shares this
30.3K
.
Tempi di Maria
« L’ira di Satana – disse la Vergine della Rivelazione a Bruno – non è più mantenuta; lo Spirito di Dio si ritira dalla Terra, la Chiesa sarà lasciata vedova, ecco il drappo talare funebre, sarà lasciata in balìa del mondo [...]. La colpita maggiormente sarà la Chiesa di Cristo per nettarla dalle sozzure che vi sono dentro ». Che parole...
Tempi di Maria
@Raffaele Vargetto Pienamente d'accordo, fratello. Castigo più grande e deleterio non potrebbe esserci. Mentre i castighi di ordine fisico potrebbero spingere le anime alla conversione, l'apostasia in seno alla Chiesa del Redentore piuttosto occasione di perdizione eterna di tanti. E chi li salverà? I santi, certo, quelle anime vittime che si immolano nel nascondimento ma i cui atti valgono …More
@Raffaele Vargetto Pienamente d'accordo, fratello. Castigo più grande e deleterio non potrebbe esserci. Mentre i castighi di ordine fisico potrebbero spingere le anime alla conversione, l'apostasia in seno alla Chiesa del Redentore piuttosto occasione di perdizione eterna di tanti. E chi li salverà? I santi, certo, quelle anime vittime che si immolano nel nascondimento ma i cui atti valgono infinitamente davanti a Dio per la perfezione della carità in cui Dio le ha stabilite a motivo della loro generosità verso di Lui. Ma anche noi dobbiamo di certo fare la nostra parte!
Raffaele Vargetto
"Satana regna oramai in tutti i posti più alti di comando(...). Satana entrerà nei posti guida della Chiesa(...)." Stesse parole, quasi, la Madonna consegnò a Teresa Musco nel 1952: "Sappi, figlia, che Satana abita nei più alti posti. Egli, effettivamente, riuscirà ad introdursi fino alla sommità della Chiesa(...)". Io penso che il più grande castigo sia questo. Gli uomini, in particolare, …More
"Satana regna oramai in tutti i posti più alti di comando(...). Satana entrerà nei posti guida della Chiesa(...)." Stesse parole, quasi, la Madonna consegnò a Teresa Musco nel 1952: "Sappi, figlia, che Satana abita nei più alti posti. Egli, effettivamente, riuscirà ad introdursi fino alla sommità della Chiesa(...)". Io penso che il più grande castigo sia questo. Gli uomini, in particolare, coloro che si professano cattolici, hanno seguito le novità del mondo, cercando persino di piegare il Vangelo e la Legge di Dio allo spirito del mondo, che è spirito satanico. Così, Dio li ha lasciati in balìa del Suo avversario, perché lo hanno preferito a Lui.
ALESSANDRO DOTTOR MASSAROTTI
Terribile ,ma oggi è così!