Cresy
Cresy
148

"Anno nuovo" di Crescenza Caradonna

Inizia un nuovo anno con la speranza che il bene sia il protagonista della vita quotidiana. Chi fa del bene non resterà mai solo, perché chi ama il prossimo ne avrà sempre un ritorno. "Ama il prossim…
Inizia un nuovo anno con la speranza che il bene sia il protagonista della vita quotidiana.
Chi fa del bene non resterà mai solo, perché chi ama il prossimo ne avrà sempre un ritorno.
"Ama il prossimo tuo come te stesso" è questo che andrebbe impresso nei nostri cuori per poter esser sempre in pace con la nostra anima che si nutre di amore solo d'amore.
Auguro a tutti di trovare la felicità e serenità che a volte, è proprio lì negli occhi del nostro prossimo vicino al cuore di chi sa ascoltare con la voce dell'anima.

Crescenza Caradonna
Cresy
110

"Solo piume"

1

Una lumino Un crisantemo Una preghiera un pensiero nel cuore a chi è sempre con noi i nostri Angeli eteree piume dell'anima. aldamerinicresi.wordpress.com/2017/10/31/solo-piume/
Una lumino
Un crisantemo
Una preghiera
un pensiero nel cuore
a chi è sempre con noi
i nostri Angeli
eteree piume dell'anima.

aldamerinicresi.wordpress.com/2017/10/31/solo-piume/
Cresy
407

San Francesco di Paola

Francesco nacque il 27 marzo 1416 a Paola (Cosenza) da Giacomo Martolilla e Vienna da Fuscaldo. Già in età avanzata, i genitori attribuirono la nascita del loro primogenito all’intercessione di S. …
Francesco nacque il 27 marzo 1416 a Paola (Cosenza) da Giacomo Martolilla e Vienna da Fuscaldo. Già in età avanzata, i genitori attribuirono la nascita del loro primogenito all’intercessione di S. Francesco, e per questo gli diedero il nome del Santo assisiate e promisero di rivestirlo dell’abito votivo dei Francescani.
Francesco si spense a Tours il 2 aprile 1507. La fama di questo taumaturgo, attraverso i tre rami della famiglia Minima (frati, monache e terziari), si diffuse in Europa, favorendo la sua beatificazione (7 luglio 1513) e la sua canonizzazione (1° maggio 1519) avvenuta a soli dodici anni dalla morte.

La festa liturgica ricorre il 2 aprile.
Cresy
253

"Solo pace"

Accolti Amati Perdonati Incoraggiati è questa la giusta via nell’abbraccio celeste del rinnovo spirituale che senza fine cede il posto alla vita.
Cresy
259

Papa Francesco

Papa Francesco nel mio cuore
Cresy
3.6K

Preghiera dei discepoli della Sapienza

. Padre della luce, fa’ di tutti noi, laici e presbiteri, i discepoli di questa sapienza che ha come libro, cattedra e maestro il Cristo tuo Figlio; assisti e proteggi tutti i membri delle nostre …
.
Padre della luce, fa’ di tutti noi,
laici e presbiteri,
i discepoli di questa sapienza
che ha come libro, cattedra e maestro
il Cristo tuo Figlio;
assisti e proteggi tutti i membri delle
nostre comunità e rendi fecondo ogni sforzo sincero, perché le nuove generazioni siano promosse nella scuola e nella vita; aiutaci a dare un valido contributo all’edificazione della civiltà dell’amore a lode e gloria del tuo amore. Amen ” Tu cominci appena a cercarlo e Cristo ti è già vicino. Egli non può mancare a chi lo desidera, dopo che apparve a coloro che neppure lo sognavano, e fu trovato da quelli che non domandavano di lui.” s. Ambrogio " Tutti i popoli della terra crescano nella concordia e nella pace " " I bambini e i giovani siano messaggeri del Vangelo e sia rispettata la loro dignità " Solo Poesie di Cresy http://cresycaradonna.wordpress.com/2011/12/11/9997/
Cresy
1.2K

Gesù guarisce un ragazzo tormentato da uno spirito maligno

. " Gesù guarisce un ragazzo tormentato da uno spirito maligno " Un uomo in mezzo alla gente disse: - Maestro, ti ho portato mio figlio perché è tormentato da uno spirito maligno che non lo lascia …
.
" Gesù guarisce un ragazzo tormentato da uno spirito maligno "
Un uomo in mezzo alla gente disse:
- Maestro, ti ho portato mio figlio perché è tormentato da uno spirito maligno che non lo lascia parlare.
Quando lo prende, dovunque si trovi, lo getta a terra, e allora il ragazzo comincia a stringere i denti, gli viene la schiuma alla bocca e rimane rigido. Ho chiesto ai suoi discepoli di scacciare questo spirito, ma non ci sono riusciti.
Allora Gesù replicò:
- Gente senza fede! Fino a quando resterò ancora con voi? Per quanto tempo dovrò sopportarvi? Portatemi il ragazzo! Glielo portarono, ma quando lo spirito vide Gesù, subito cominciò a scuotere il ragazzo con violenza: il ragazzo cadde a terra e prese a rotolarsi mentre gli veniva la schiuma alla bocca.
Gesù domandò al padre: - Da quanto tempo è così? - Fin da piccolo, – rispose il padre; – anzi, più di una volta lo spirito l’ha buttato nel fuoco e nell’acqua per farlo morire. Ma se tu puoi fare qualcosa, abbi pietà di noi e …
Cresy
1.1K

Donna e famiglia

.. L'ulivo segno di vigore, i grappoli segno di prole: " Beato l'uomo che ha una famiglia" Lentamente l'orizzonte si allarga dando origine ad un'immagine di grande bellezza universale, d'un intero …
..
L'ulivo segno di vigore, i grappoli segno di prole:
" Beato l'uomo che ha una famiglia"
Lentamente l'orizzonte si allarga dando origine ad un'immagine di grande bellezza universale, d'un intero orizzonte parte di una comunità allargata.
" Possa tu vedere il bene "
La famiglia è il tessuto della società.
Salmo 128
"La tua donna, i tuoi figli come virgulti, possa tu vedere il Signore" La figura della donna diventa asse della società. Specchi dell'umanità sono le storie dell'infelicità, segrete come la notte diversa per ciascuno di noi. Dobbiamo riempire i nostri giorni: il tempo galoppa, la vita sfugge dalle mani ma più sfugge e più è sabbia arida o semente feconda.. a noi la scelta.
Cresy Crescenza Caradonna cresycaradonna.wordpress.com/2011/11/13/donna-e-famiglia Bartolomeo Schedoni Modena 1578 - Parma 1615 " Sacra Famiglia " Olio su tela, cm 52 x 45
Cresy
21.2K

Dammi Signore un'ala di riserva

. " Dammi Signore un'ala di riserva " Ti chiedo perdono, perciò per tutte le ali che non ho aiutato a distendersi. Non farmi più passare indifferente vicino al fratello che è rimasto con l’ala, l’…
.
" Dammi Signore un'ala di riserva "
Ti chiedo perdono, perciò
per tutte le ali che non ho aiutato a
distendersi.

Non farmi più passare indifferente
vicino al fratello che è rimasto
con l’ala, l’unica ala inesorabilmente impigliata nella rete della miseria e della solitudine e si è ormai persuaso di non essere più degno di volare con Te; soprattutto per questo fratello sfortunato, dammi,o Signore un’ala di riserva. Don Tonino Bello (Terza Parte) cresycaradonna.wordpress.com/…/dammi-signore-u…
Cresy
Grazie per le letture!
lanternedslenoir
Cresy
1.1K

Dammi Signore un'ala di riserva

. Insegnami, allora a librarmi con te, perché vivere non è trascinare la vita, non è strapparla, non è rosicchiarla, vivere è abbandonarsi come un gabbiano all’ebrezza del vento. Vivere è assaporare…
.
Insegnami, allora a librarmi con te,
perché vivere non è trascinare la vita,
non è strapparla, non è rosicchiarla,
vivere è abbandonarsi come un gabbiano
all’ebrezza del vento. Vivere è
assaporare l’avventura della libertà
vivere è stendere l’ala, l’unica ala con la fiducia di chi sa di avere nel volo un partner grande come Te. Ma non basta saper volare con Te, Signore tu mi hai dato il compito di abbracciare anche il fratello e aiutarlo a volare.
( II Parte ) di Don Tonino Bello cresycaradonna.wordpress.com/…/dammi-signore-u…
Cresy
1.4K

Dammi Signore un'ala di riserva

. Voglio ringraziarti, Signore, per il dono della vita; ho letto da qualche parte che gli uomini sono angeli con un'ala soltanto: possono volare solo rimanendo abbracciati. A volte, nei momenti di …
.
Voglio ringraziarti,
Signore,
per il dono della vita;
ho letto da qualche parte
che gli uomini
sono angeli con un'ala soltanto:
possono volare solo rimanendo abbracciati. A volte, nei momenti di confidenza, oso pensare, Signore, che anche Tu non vuoi volare senza di me; per questo mi hai dato la vita: perché io fossi Tuo compagno di volo. Don Tonino Bello (Prima parte)
Cresy
1.1K

La temperanza questa sconosciuta

... " Non ti secca se continuerò a scriverti? Non so neanche se ti spedirò mai queste ultime lettere. Ma lo scriverti mi dà pace e di pace ho bisogno in questo momento di pena." dal libro di Dacia …
...
" Non ti secca se continuerò a scriverti?
Non so neanche se ti spedirò mai queste ultime lettere.
Ma lo scriverti mi dà pace e di pace ho bisogno
in questo momento di pena."
dal libro di Dacia Maraini
Dolce per sé
La temperanza questa sconosciuta Chiesi ad un gruppo di di futuri cresimandi se sapessero che cosa significava la parola " temperanza " ..il più loquace prontamente alzò la mano e disse. " Temperanza significa.....saper temperare bene le matite senza rompere la punta!"Quella era stata non una battuta di spirito ma la risposta ritenuta più plausibile.Quella risposta non è così sciocca .." temperare " significa disporre bene di qualcosa per il suo uso; temperare una matita è predisporla al'uso per cui è destinata.In sintesi " la temperanza " è cambiare nel modo giusto le parti in modo tale che tutto sia armonico e utile, la silitudine con i colori è giusta perchè i colori vanno temperati prima di mettersi a dipingere un quadro.Il temperamento quindi è la mescolanza …
Cresy
11.4K

Cinque anime

. Vorrei donare un sorriso struggente è il dolore cinque anime si nutrono di cielo bruciano le lacrime. Inanimata si rinnova la sacralità del perdono il cuore anestetizzato sanguina. ... cresycarado…
.
Vorrei donare un sorriso
struggente è il dolore
cinque anime
si nutrono di cielo
bruciano le lacrime.
Inanimata si rinnova
la sacralità del perdono il cuore anestetizzato sanguina. ... cresycaradonna.wordpress.com/…/03-10-2011-cinq… In memoria delle vittime di Barletta Cresy Crescenza Caradonna
Cresy
Grazie!
Cresy
1.4K

Preghiera

.. Preghiera per te affranto cuore ribelle che vaghi ramingo in cerca di te ti trovi spaesato in un mondo di se unisci le mani ritrovi il tuo perche’ anima inscindibile preghi invochi chi? Ti ascolta…
..
Preghiera per te
affranto cuore ribelle
che vaghi ramingo in cerca di te
ti trovi spaesato in un mondo di se
unisci le mani ritrovi il tuo perche’
anima inscindibile preghi invochi chi?
Ti ascolta invisibile ti avvolge di se. Preghiera s’innalza preghiera per te, sorvola leggera arriva alla meta la meta dei cuori del perduto amore amore che gira la ruota del mondo. Cresy Crescenza cresycaradonna.wordpress.com/2010/10/03/preghiera
Cresy
1.2K

Educare in Gesù

. Gesù disse a Pietro : " Chi vuole salvare la propria vita la salverà, ma chi vuole salvare la propria vita per me la perderà ". E' l'insegnamento della generosità,abbiamo bisogno di pensare agli …
.
Gesù disse a Pietro : " Chi vuole salvare la propria vita la salverà, ma chi vuole salvare la propria vita per me la perderà ".
E' l'insegnamento della generosità,abbiamo bisogno di pensare agli altri è questa la virtù della generosità che si scontra con menti e cuori che tendono a serrare i loro sentimenti. Educare per garantire nella testimonianza di Gesù nuova linfa alle future generazioni, presentarsi così come si è senza schemi mentale, nudi dai mille strutture di obsoleti preconcetti, lasciare che "Cento fiori fioriscano"(Mao Tse Tung) senza paradossali influenze esterne!
Educare deriva dal verbo Latino "Educere" e significa "Tirar fuori da",portare fuori liberare la luce che è in noi come spirito umano per seguire un cammino riscaldato dal Divino Creatore intesa non certo come morale o etica di vita, ma sfida che tutti noi dobbiamo perseguire.
Dante nel 2° Canto del Paradiso attraversa la luna con Beatrice come raggio di luce che penetra nell'acqua.... ecco cosa è educare: …