Clicks1

La "deep fake" generation.

P.Elia
La “deep fake” generation Cari fratelli e sorelle, è di questi giorni la notizia proveniente dall’Iran dell’arresto per blasfemia, di Sahar Tabar: la star di Instagram che vuole assomigliare alla "…More
La “deep fake” generation

Cari fratelli e sorelle, è di questi giorni la notizia proveniente dall’Iran dell’arresto per blasfemia, di Sahar Tabar: la star di Instagram che vuole assomigliare alla "sposa cadavere”. La 22enne iraniana è diventata famosa su Instagram per aver fatto credere di essersi sottoposta a una cinquantina di interventi estetici per assomigliare alla star di Hollywood Angelina Joile, più recentemente aveva mostrato il suo vero volto agli oltre 65 mila follower, sorprendendoli, e continuando a postare le foto ritoccate con photoshop dove sembra un personaggio di Nightmare Before Christmas o de La Sposa Cadavere. Divenuta celebre sui social, Sahar Tabar era riuscita a ingannare milioni di utenti. Ci dispiace per il suo arresto e ci auguriamo che possa essere al più presto rimessa in libertà. Episodi come questi, per cari fratelli e sorelle mettono in luce come nel nostro tempo definito della post-verità, sia facile manipolare e falsificare la realtà, la verità, i fatti.
Infatti, le moderne tecnologie della comunicazione con l’ausilio dell’Intelligenza artificiale stanno addirittura creando dei fake video chiamati “deep fake”, nei quali partendo da poche fo o clip è possibile far dire e far fare a chiunque qualsiasi cosa… la clip del presunto fuorionda di Renzi trasmesso, qualche tempo fa, da Striscia la notizia o la clip realizzata a discapito di Barak Obama, indicano il pericoloso potenziale di questa tecnologia.
Cari fratelli e sorelle, quanta nostalgia di autenticità, di sincerità, di semplicità ci sopravviene quando pensiamo a questo nostro mondo immerso nella falsità, quale incontaminata bellezza scaturisce dal Vangelo e quale fascino da quelle semplici parole di Gesù: Il vostro parlare sia si, si e no, no… tutto il resto viene dal maligno…
Cari fratelli e sorelle è tutto per adesso e, mi raccomando, attenti ai deep fake…. Ciao!