Clicks626

Canonizzazioni invalide di Francesco

FranciscoTV
1
Il Concilio Vaticano II era eretico. Il suo iniziatore, Giovanni XXIII – Angelo Roncalli, non è santo ma è modernista e l’eretico. Fu incluso nella lista dell’Indice nel 1911. Allo stesso modo, Paolo…More
Il Concilio Vaticano II era eretico. Il suo iniziatore, Giovanni XXIII – Angelo Roncalli, non è santo ma è modernista e l’eretico. Fu incluso nella lista dell’Indice nel 1911.
Allo stesso modo, Paolo VI (Giovanni Montini) non è santo, ma è incorso in anatema, principalmente perché ha firmato i documenti conciliari contenenti le eresie.
Se papa Onorio I fu scomunicato postumamente dalla Chiesa come eretico per l’eresia del monotelismo, questo si applica molto di più a Giovanni XXIII e Paolo VI.
La canonizzazione di questi due Papi modernisti è una flagrante beffa e bestemmia, la cui responsabilità ricade sul pan-eretico Francesco.
Le eresie del modernismo che furono condannate da San Pio X furono riportate in auge nei decenni successivi. Il Concilio Vaticano II, iniziato da Giovanni XXIII, taceva sulla diffusione delle eresie e quindi di fatto le approvava! Dopo il Concilio, queste eresie avvelenarono tutta la Chiesa. Inoltre, il Concilio proclamò l’eresia del sincretismo con il paganesimo nella dichiarazione Nostra Aetate e Lumen Gentium 16. Ciò pose fine alla vera missione. È stata sostituita dal cosiddetto dialogo interreligioso. Francesco disprezza la vera missione e la chiama con disprezzo proselitismo insensato.
Citazione di Francesco in un’intervista al giornalista italiano Scalfari per il quotidiano “La Repubblica”: «Il proselitismo è un’assurdità, priva di senso. Abbiamo bisogno di conoscerci ed ascoltarci e migliorare la nostra conoscenza del mondo che ci circonda».
Risposta: Questa affermazione di Francesco è davvero un’assurdità e, inoltre, è l’eresia!
Citazione di Francesco: «Questo è lo scopo della nostra missione: identificare i bisogni materiali e immateriali delle persone e cercare di soddisfarle come possiamo».
Risposta: I bisogni materiali e immateriali sono termini confusi perché non sottolineano la priorità di annunciare il Vangelo della salvezza! Francesco non ha mai proclamato chiaramente questa priorità.
Gesù disse quale dev’essere la missione: «Andate dunque e fate discepoli di tutte le nazioni, battezzandoli..., insegnando loro ad osservare tutte le cose che vi ho comandato» (Mt. 28, 19-20). «Chi crederà e sarà battezzato sarà salvato; ma colui che non crede sarà condannato» (Mc. 16, 16).
In conformità con la bolla dogmatica di Paolo IV, tutte le azioni di un eretico sono invalide. Non solo le dichiarazioni dell’apostata Francesco sono invalide, ma anche l’iniziazione e l’approvazione del Concilio Vaticano II da parte di Giovanni XXIII e Paolo VI. Francesco e questi due santi canonizzati da lui sono sotto l’anatema di Dio! Sono scomunicati postumamente dalla Chiesa! Nessun cattolico ortodosso può venerarli come santi! Se qualcuno segue loro insegnamenti eretici che sono contrari al Vangelo di Cristo e allo Spirito di Cristo, sarà condannato!

+ Elia
Patriarca del Patriarcato Cattolico Bizantino

+ Metodio, OSBMr + Timoteo, OSBMr

Vescovi segretari del Patriarcato Cattolico Bizantino
KoalaLumpur likes this.