Clicks1

San Bruno e il silenzio

P.Elia
San Bruno e il silenzio 6 Ottobre 2019 Cari fratelli e sorelle, san Bruno, oggi, ci ricorda l’importanza che ha il silenzio per la rigenerazione del cervello, della mente e dello spirito. Per il …More
San Bruno e il silenzio
6 Ottobre 2019

Cari fratelli e sorelle, san Bruno, oggi, ci ricorda l’importanza che ha il silenzio per la rigenerazione del cervello, della mente e dello spirito. Per il cervello, perché secondo le ultime ricerche scientifiche il silenzio, come nel sonno, gli permette di organizzarsi e purificarsi. Per la mente perche essa lavora meglio divenendo capace di discernere quello che ci fa bene da quello che ci danneggia. Per lo spirito perché permette all’io profondo di incontrarsi con Dio, la Sorgente purissima dell’essere, che rinnova, trasforma e potenzia tutto l’uomo. San Bruno, sacerdote, che, originario di Colonia in Lotaringia, nel territorio dell’odierna Germania, dopo avere insegnato la teologia in Francia, desideroso di condurre vita solitaria, fondò con pochi discepoli nella deserta valle di Chartroux un Ordine, in cui la solitudine eremitica si combinasse con una minima forma di vita comunitaria. Chiamato a Roma dal papa beato Urbano II, perché lo aiutasse nelle necessità della Chiesa, riuscì tuttavia a trascorrere gli ultimi anni della sua vita in un eremo vicino al monastero di La Torre in Calabria. Fonte: Santi e Beati