Clicks1.7K

Il Cardinale Lettone Janis Pujats: "Sono un Tradizionalista"

"Sono un tradizionalista e ne ho informato il Papa in una lettera che gli ho inviato attraverso la Nunziatura", è quanto ha dichiarato il 4 giugno il cardinale lettone Janis Pujats alla rivista …More
"Sono un tradizionalista e ne ho informato il Papa in una lettera che gli ho inviato attraverso la Nunziatura", è quanto ha dichiarato il 4 giugno il cardinale lettone Janis Pujats alla rivista cattolica "Polonia Christiana".

Pujats ha aggiunto che la disciplina dei sacramenti dovrebbe essere osservata nella Chiesa, specialmente per quanto riguarda il Sacramento del Matrimonio. Ha sottolineato che la Chiesa non deve imitare i peccati del mondo come , per esempio, benedire le coppie omosessuali. Pujats ha anche spiegato che l'ateismo sessuale è più pericoloso dell'ateismo comunista.

Mons. Pujats ha criticato il fatto che in molte chiese pochissimi sono in fila per la confessione, ma tutti vanno alla comunione: "Non l'ho mai permesso nella mia chiesa". Le code di comunione introdotte dopo il Concilio producono una pressione di gruppo in modo che le persone si sentano obbligate a comunicarsi per non farsi notare, spiega il Cardinale. Pujats ha avvertito che i sacerdoti saranno ritenuti responsabili dinanzi a Dio per questo abuso.

Pujats è critico nei confronti della transizione dal latino alle lingue nazionali perché molte cose sono andate perdute nel processo. Molti insegnamenti riguardanti la liturgia, la dogmatica o la morale sono stati formulati in modo molto preciso in latino nel corso dei secoli.
Queste perle sono state tradotte solo in misura limitata. Dopo il Concilio, i professori dei seminari non hanno preso queste cose molto sul serio e ai loro seminaristi importava ancora meno.

Il Cardinale ha spiegato che la disciplina e l'ordine devono prevalere in un seminario. L'ambiente nel seminario deve essere diverso da quello del mondo. Altrimenti, i candidati al sacerdozio entrano nel seminario come laici e lo lasciano come tale.

Il cardinale Pujat desidera una disciplina monastica nel seminario dove vengono educati i migliori padri spirituali. I futuri sacerdoti dovrebbero essere santi. Solo allora vedremo effetti positivi.
Finisce sempre per "... tore" ma inizia per "impos... ".
maria immacolta likes this.
andrea.carradori and 3 more users like this.
andrea.carradori likes this.
Sonia Cancian likes this.
lu io likes this.
TommasoG likes this.
Bergoglio, invece, si definisce un "conservatore". Mi chiedo, però, cosa voglia egli conservare se non le pessime innovazioni avvenute nella Chiesa dopo il Concilio Vaticano II e dopo il Novus ordo missae!
Bergoglio: "Sono un conservatore"
TommasoG and one more user like this.
TommasoG likes this.
nolimetangere likes this.
nolimetangere and one more user like this.
nolimetangere likes this.
Fabianp likes this.