Clicks22

Non è vero che il Comitato di bioetica è a favore del suicidio assistito, intervista a Maria Teresa Bellucci (FDI) e anche Assuntina Morresi spiega le sue riserve al documento del Cnb e le manipolazioni dei media. «Suicidio assistito ed eutanasia non sono diverse moralmente». Ora la politica deve darsi una mossa prima che decida la Corte costituzionale

gioiafelice
Vedi anche questo video: www.youtube.com/watch Non c’è una posizione maggioritaria a favore del suicidio assistito nel Comitato nazionale per la bioetica (Cnb), come invece si sta cercando …More
Vedi anche questo video: www.youtube.com/watch

Non c’è una posizione maggioritaria a favore del suicidio assistito nel Comitato nazionale per la bioetica (Cnb), come invece si sta cercando insistentemente di far passare sui media, in modo talmente scorretto che lo stesso Cnb ha dovuto precisare che non c’è prevalenza di un orientamento rispetto a un altro.

Nel Cnb ci siamo divisi, in buona sostanza, a metà, fra posizioni a favore e contrarie al suicidio assistito. Ma la notizia è stata lanciata in modo distorto fin dall’inizio, quasi contestualmente alla pubblicazione del parere: il primo lancio è stato dal sito del Corriere della Sera, che ha addirittura titolato su una presunta posizione prevalente, riportando anche dichiarazioni del presidente Lorenzo D’Avack come se fossero quelle dell’intero Cnb. E la generale lettura distorta è proseguita. Ieri Marco Cappato ha continuato a esprimersi negli stessi termini, e oggi ad esempio il Messaggero ricalca la stessa linea del Corriere, con il titolo ancora più netto, come se niente fosse.

L’intervento della Consulta appare quindi sempre più probabile: se così avverrà, qualsiasi composizione parlamentare, presente e futura, non potrà più prescindere da questa pronuncia della Corte, che darà i criteri per legiferare a chi lo farà. Una via d’uscita comoda, in un certo senso, per chi vede le problematiche “eticamente sensibili” come fumo negli occhi, così divisive e complicate da discutere in Parlamento, e forse questo retropensiero spiega tanta riottosità della politica ad intervenire.

www.tempi.it/non-e-vero-che-…