Clicks1.1K

25 febbraio 2013 – Egli sarà uno stretto alleato del falso profeta e non ci si potrà fare delle illusioni su chi egli sia: il figlio di Satana Inviato da MessaggiDaGesùCristo

Egli sarà uno stretto alleato del falso profeta e non ci si potrà fare delle illusioni su chi egli sia: il figlio di Satana
Lunedì, 25 febbraio 2013, alle ore 23:00

Mia amatissima figlia, i giorni che verranno scuoteranno il mondo dal suo sonno, indipendentemente da quale religione seguano le persone, se ne hanno una, perché la voce del “piccolo corno” attirerà l’attenzione di tutto il mondo. Seduto sul Seggio di Pietro, questo impostore griderà ad alta voce e proclamerà orgogliosamente la sua soluzione per unire tutte le chiese in una sola. Acclamato come un moderno innovatore, egli sarà applaudito dal mondo laico perché giustificherà il peccato.

Egli introdurrà delle nuove leggi, le quali, non solo contraddiranno gli Insegnamenti della Chiesa Cattolica, ma andranno contro tutte le leggi Cristiane. I sacerdoti che si opporranno a questi Messaggi saranno costretti a prenderli in considerazione, quando la terribile verità sarà rivelata. Finalmente, la Verità della Mia Parola, consegnata a te figlia Mia, sorgerà lentamente su di loro. Quanto piangeranno di dolore quando essi si renderanno conto che Sono Io, Gesù Cristo, Colui che, con la Benedizione di Mio Padre, rivela a voi in ogni dettaglio le profezie del tempo della fine.

A quel punto essi divoreranno ogni Parola che viene dalle Mie Sacre Labbra mentre Io rivelerò ulteriori avvenimenti che verranno al fine di preparare l’umanità. È essenziale che l’uomo ascolti e risponda alla Mia Chiamata, affinché Io possa salvare tutti dalla stretta della bestia.

Il falso profeta, quantunque impegnato con le sue superbe ambizioni ad impressionare i Cattolici del mondo, sarà messo da parte per un po’ di tempo, perché l’anticristo farà il suo ingresso sulla scena mondiale, come era stato predetto. Quando sentirete i servizi dei telegiornali riguardo al nuovo, promettente ed esperto negoziatore di pace, saprete chi è costui. Egli sarà un alleato assai stretto del falso profeta e non ci si potrà fare delle illusioni su chi egli sia: il figlio di Satana.

Ricordate che, indipendentemente da quanto questo possa essere spaventoso, Io, Gesù Cristo, Sono Re. Nessun uomo, nessun nemico ha più potere di Dio. Ciò nonostante, la battaglia per le anime dev’essere combattuta, come era stato predetto. Diffondendo la Mia Parola, i Miei Messaggi e le Mie Preghiere, Mi aiuterete a salvare le anime che Io desidero, cosicché il Mio Nuovo Paradiso possa essere riempito da tutti i figli di Dio.
Abbiate sempre fiducia in Me, il vostro Gesù, poiché Io vi guiderò e vi proteggerò, durante questo abominio sulla Terra. Io prometto che il periodo sarà breve.

Il vostro Gesù
Massimo M.I.
De 18:22 Quando il profeta parlerà in nome del Signore e la cosa non accadrà e non si realizzerà, quella parola non l'ha detta il Signore; l'ha detta il profeta per presunzione; di lui non devi aver paura.
AvisObservans
E' quello della "preghiera sigillo"? Basta stamparsi un foglio di carta per avere la salvezza eterna? Che credibilità può avere?
Massimo M.I.
riteniamo tuttavia utile “non disprezzare tutte le profezie” (cfr.1Tess.5,20), ma di “trattenere ciò che è buono” e che, detto seguendo l’interpretazione dei Padri della Chiesa, non significa ciò che riteniamo buono “noi” nel senso di gradevole o piacevole, convenevole, ma dove il “buono” sta PER VERO, trattenere ciò che c’è di vero… “Se poi siamo capaci di trarre qualcosa di buono dagli …More
riteniamo tuttavia utile “non disprezzare tutte le profezie” (cfr.1Tess.5,20), ma di “trattenere ciò che è buono” e che, detto seguendo l’interpretazione dei Padri della Chiesa, non significa ciò che riteniamo buono “noi” nel senso di gradevole o piacevole, convenevole, ma dove il “buono” sta PER VERO, trattenere ciò che c’è di vero… “Se poi siamo capaci di trarre qualcosa di buono dagli scrittori pagani, nessuno ce lo impedisce. Diventiamo come saggi banchieri che accumulano monete buone e autentiche e scartano quelle false. Accogliamo i discorsi bellissimi, ma gettiamo ai cani le storie assurde su dèi ridicoli. Infatti dai primi potremo ricavare moltissima forza contro queste…” (san Giovanni Damasceno in La fede ortodossa, PG 94. - si può essere in torto, accettati testi in base al nominativo e non al contenuto. Il
nolimetangere
🙏🙏🙏