37:21
CATECHESI - LETTURE PAOLINE: La 1a e la 2a Epistola ai Tessalonicesi - A cura di don Gabriele d’Avino FSSPX (Italia) - Radio Vobiscum - 10.11.2016 « Una voce cattolica nella tua vita » . ASCOLTARE >> …More
CATECHESI - LETTURE PAOLINE: La 1a e la 2a Epistola ai Tessalonicesi - A cura di don Gabriele d’Avino FSSPX (Italia) - Radio Vobiscum - 10.11.2016

« Una voce cattolica nella tua vita » .

ASCOLTARE >> RadioVobiscum.Org .

CATECHESI - LETTURE PAOLINE: La 1a e la 2a Epistola ai Tessalonicesi - A cura di don Gabriele d’Avino FSSPX (Italia) - RadioVobiscum.Org - 10.11.2016

DOVE / QUANDO: Ogni 1° Sabato del mese - Cappella Santa Caterina da Siena - Via Urbana, 85 - Roma (Italia) - Info: 06.930.6816 o vedere SanPioX.it [qui]

RIASSUNTO - La 1a Lettera ai Tessalonicesi: È destinata ai membri di una comunità cristiana fondata pochi mesi prima da Paolo a Tessalonica. La città nel I secolo era la capitale della provincia romana di Macedonia ed era un importante centro di affari commerciali, anche grazie alla sua posizione strategica sulla via Egnazia, che dall'Adriatico arrivava fino alle porte dell'Asia.L'occasione per la composizione della lettera è un chiarimento di un insegnamento di Paolo ai suoi discepoli sulla parusia (seconda venuta) di Gesù alla fine dei tempi. Paolo aveva affermato che ciò sarebbe accaduto presto, entro la fine della generazione corrente, e i suoi discepoli si erano interrogati sul destino di coloro che erano morti nel frattempo: a questi Paolo spiega che i morti sarebbero risorti e insieme ai vivi per unirsi a Gesù.La lettera si rivolge a una comunità cristiana in buona parte costituita da persone provenienti dal paganesimo: non si fa quindi uso dell'Antico Testamento e l'annuncio si concentra sulla risurrezione di Gesù e sulla liberazione dei credenti[3]. Nella parte centrale Paolo si sofferma, in particolare, sulla natura dell'identità cristiana nei confronti dell'ambiente esterno: essa ha il suo fondamento nella fede, nella carità e nella speranza. - La 2a Lettera ai Tessalonicesi: Secondo la tradizione, la lettera fu scritta dall'apostolo Paolo mentre si trovava a Corinto durante il suo primo viaggio in Europa, verso il 50; non potendo tornare a Tessalonica inviò il suo discepolo Timoteo per confortare i credenti e portare loro sue notizie.

(((†))) - Radio Vobiscum - [Podcast] || AUDIO MP3 - 00:37:20 - 35.84 MB || Buon ascolto a tutti ! || « Una voce cattolica nella tua vita » || RadioVobiscum.Org || « A mani giunte ! Preghiamo l’Immacolata » || @RadioVobiscum || radiovobiscum(chiocciola)bluewin.ch || « Tradidi quod et accepi »

ISCRIVERSI A RADIO VOBISCUM
[qui] - CASSETTA DEGLI ATTREZZI [qui] - INFORMARCI VIA SMS [qui] - CONDIVIDERE DEL CONTENUTO [qui] - CONSULTARE L’ARCHIVIO [qui] - SEGUIRCI SU TWITTER [qui] - SEGUIRCI SU GLORIA.TV [qui] - SEGUIRCI SU FACEBOOK [qui] - SEGUIRCI SU PRINTEREST [qui] - SEGUIRCI SU LINKEDIN [qui]