Clicks86

FILE AUDIO -Escatologia dell’Inferno: anche i dannati danno un contributo alla bellezza e all’armonia del mondo

Come oggi avviene per la raccolta differenziata, noi possiamo persino immaginare un utile reimpiego degli abitanti dell’Inferno, anche se la cosa può far sorridere; perché anche i dannati danno un …More
Come oggi avviene per la raccolta differenziata, noi possiamo persino immaginare un utile reimpiego degli abitanti dell’Inferno, anche se la cosa può far sorridere; perché anche i dannati danno un contributo alla bellezza e all’armonia del mondo, per quanto ciò possa apparire paradossale o forse ingiusto. Non bisogna infatti confondere la giustizia con la crudele vendetta perché Dio è amore sempre e comunque, perché Dio resta Padre anche per i dannati.

Esiste una pena severa che è eterna, ma giusta; e la giustizia è sempre bellezza pura, ordine e bontà. Oggi c’è purtroppo l’idea diffusa che castigare vuol dire essere crudeli, essere violenti. Ciò è però falso, anzi falsissimo. Perché c’è un castigo giusto ed un castigo ingiusto.

La crudeltà e la violenza, non sono un castigare come tale, ed il castigo che da esse deriva è ingiusto. Invece, il castigo giusto, è atto di virtù, legato come tale alla bontà e all’amore.

E queste sono cose molto importanti da dire, più che mai oggi che si è perduta la verità, compresa la verità sull’Inferno e sulla dannazione eterna delle anime [segue il video …]

dall’Isola di Patmos, 20 gennaio 2018
aurelio.gerardi shares this.
.
Gentili Lettori. Se desiderate commentare questo articolo, siete pregati di farlo nell’apposito spazio sull’Isola di Patmos isoladipatmos.com