Clicks4

Paradiso reale o artificiale?

P.Elia
Paradiso reale o artificiale? Vangelo della Solennità della Pentecoste 31 Maggio 2020 Cari fratelli e sorelle, mai come in questo seconda fase della pandemia da Coronavirus sentiamo in noi un …More
Paradiso reale o artificiale? Vangelo della Solennità della Pentecoste 31 Maggio 2020 Cari fratelli e sorelle, mai come in questo seconda fase della pandemia da Coronavirus sentiamo in noi un desiderio impellente di ritornare a “vivere”. L’uomo non è fatto per stare chiuso dentro le mura di una pur dolce casa. L’uomo sente un’esigenza formidabile di “uscire fuori” per incontrarsi con gli altri nella gioia e nella solidarietà, per condividere racconti di vita, per fare festa! Un desiderio prepotente di vita cerca di farsi spazio, attraverso le difficoltà, i problemi, le inevitabili prove e tragedie che il quotidiano porta con sé, per fare esplodere di gioia il nostro cuore. Purtroppo molti sono convinti che perché questo avvenga ci sia bisogno di sostanze che alterino lo stato mentale inducendo una sorta di “paradiso artificiale”… È proprio di questo giorni uno studio che afferma che il Regno Unito è diventato la Capitale della cocaina in Europa. Infatti l’uso della Cocaina è cresciuto in un decennio del 300 per cento. (www.mirror.co.uk/…/britain-cocaine…) Cari fratelli e sorelle, la solennità della Pentecoste, che celebriamo Domenica 31 Maggio, ci ricorda che non è l’ assunzione di sostanze stupefacenti che ci fa andare in ecstasy, ma la presenza di Dio in noi per mezzo del dono dello Spirito Santo. È “respirando” Dio che sperimentiamo, insieme con tutti i nostri fratelli e sorelle già sulla terra, il Paradiso!