Clicks2.4K

16 luglio «l’esercito di Maria»: I bambini si consacrano al Cuore Immacolato

Giovedì 16 luglio, giorno della Madonna del Carmelo, si terrà una nuova Festa di Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria, tutta dedicata ai bambini. L’idea, nata in un gruppo di preghiera dei piccoli in tempo di coronavirus (leggi qui), ora diventa un invito esteso a tutti i bambini, e alle famiglie, che desiderano affidarsi completamente alla Madre di Dio.

A tal proposito, l’atto di Consacrazione (16 luglio) sarà preceduto da una semplice Novena (7-15 luglio) attraverso cui i bambini saranno preparati con canti, storie e tante sorprese, ad entrare nel bellissimo Cuore di Maria, a conoscerlo e ad amarlo. Mentre il momento della Consacrazione sarà come una festa, piena di gioia, in cui la Madonna stessa accompagnerà ogni figlio a dire il proprio “Sì” a Dio.

Ma cosa significa consacrare i bambini al Cuore Immacolato di Maria e perché decidere di farlo? A ben vedere, l’idea nasce dal Cuore stesso di Maria. La Madonna, infatti, apparendo più volte sulla terra, ha messo in guarda sui tempi che verranno: “Le prove saranno sempre più dure – ha detto – e l’umanità stessa sarà in pericolo”. Allo stesso tempo però la Madre di Dio viene dal Cielo per mostrare a tutti i suoi figli la strada della salvezza: consacrare e offrire la propria vita a Dio, attraverso il Suo Cuore Immacolato.

Ebbene, chi ha la grazia di vivere vicino ai bambini si accorge, forse più degli altri, che le parole profetiche di Maria sono già realtà. Siamo in un mondo sempre più difficile, che tratta i più piccoli con crescente ostilità e che fa di tutto per allontanare l’uomo, sin da bambino, dall’incontro con la Verità.

Dalla distruzione della famiglia, al dilagare delle dipendenze tra i più piccoli, ai veri e propri scandali sulla pedofilia, i recenti fatti di cronaca (leggi qui e qui), non fanno che confermare il violento attacco che il mondo sta sferrando contro i bambini, simbolo per eccellenza dell’innocenza, nonché specchio pulitissimo del Cuore di Gesù.

Eppure, chi ha la fede di Maria ha una certezza ancor più grande: esiste una compagnia che vince ogni male, anche il peggiore, e che rende la vita un’avventura straordinariamente bella. È la compagnia reale di Gesù Cristo alla vita di ogni creatura, cioè l’inizio del Paradiso in terra!

In questo senso, l’incredibile diffusione di testimonianze di santità tra i bambini (leggi qui, qui e qui) dimostrano che i tempi di prova, per quanto duri, non limitano ma, al contrario, aumentano le vittorie e la Gloria di Dio.

Perciò, consacrare ogni bambino al Cuore Immacolato di Maria è come mettere un sigillo sopra di lui. Della Consacrazione è la Madonna stessa che dice: “Questo bambino ora è Mio, a lui ci penserò io, in tutto e per sempre!”. Attraverso la Consacrazione, la Madonna mette nelle mani dei suoi piccoli lo scudo della Fede, che è l’unica arma capace di superare ogni prova, anche la più dura, e di condurre alla Salvezza eterna.

Come ogni atto che viene dal Cielo, il miracolo che avviene durante l’atto di Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria non si può comprendere né subito né pienamente. Ma di certo, giorno dopo giorno, sarà la Madonna stessa che svelerà personalmente, ad ogni bambino consacrato, le meraviglie che Dio vuole operare nella sua vita.

La modalità di partecipazione, alla Novena e alla Consacrazione, è molto semplice, poiché prevede un breve momento di preghiera guidato e condiviso con tutti i bambini insieme, in diretta, sulla piattaforma Zoom. Il cammino si svolgerà a partire dal 7 sino al 16 luglio, giorno della Consacrazione. Ogni sera, in collegamento alle ore 20:00. Per l’iscrizione (completamente libera e gratuita), basterà mandare una mail con i nominativi dei partecipanti e il numero di cellulare di riferimento a preghiera.bambini@gmail.com

Fonte:

https://lanuovabq.it/it/consacrate-i-bambini-al-mio-cuore-immacolato
Sirio
E x gli adulti?