Clicks952
it.news
12

Covid: microchip sottocutaneo in Svezia, Giappone annuncia effetti collaterali

Dei microchip con la registrazione del vaccino anti COVID-19 vengono inseriti nel corpo degli svedesi.

AftonBladet.se ha presentato una persona con un microchip inserito vicino al pollice della mano destra. Altri portano il chip sottocutaneo in altri punti del corpo, nella mano, nel braccio o nel petto.

Nel frattempo, il Ministero della Salute in Giappone ha avvertito il 4 dicembre degli effetti collaterali dei prodotti di Moderna e Pfizer contro il COVID negli uomini giovani, come infiammazione del muscolo cardiaco o del pericardio.

Al 14 novembre, su un milione di giovani uomini iniettati con Moderna, questi effetti collaterali sono stati registrati sin 81,79 ragazzi adolescenti e 48,76 ventenni.

Foto: © VCU Capital News Service, CC BY-NC, #newsSupovbgsab

Barbara Francini shares this
133
Don Andrea Mancinella
In Giappone i politici sono meno ottusi, o compromessi, dei 'nostri, pare. Sembra infatti che stiano abbandonando gli pseudo-vaccini abortisti, riconoscendoli - come meritano - 'inefficaci', per sostituirli con l'Ivermectina, che come sappiamo oltre che efficacissima è anche a basso costo.
Se è vero, è davvero una gran cosa. Qualcuno ha notizie in proposito, con fonte certa? Grazie a chi potrà e …More
In Giappone i politici sono meno ottusi, o compromessi, dei 'nostri, pare. Sembra infatti che stiano abbandonando gli pseudo-vaccini abortisti, riconoscendoli - come meritano - 'inefficaci', per sostituirli con l'Ivermectina, che come sappiamo oltre che efficacissima è anche a basso costo.
Se è vero, è davvero una gran cosa. Qualcuno ha notizie in proposito, con fonte certa? Grazie a chi potrà e vorrà rispondermi.
Ma voi credete che i 'nostri' politici impareranno qualcosa da loro? Poveri illusi... I 'nostri' politici sono probabilmente o massoni o legati mani e piedi alla Massoneria, ragion per cui non c'è nulla da fare.
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, togliete voi di mezzo questa gentaglia che ci tiranneggia!
don Andrea Mancinella, eremita della Diocesi di Albano