Clicks10.2K
rachele89
216
Io, sacerdote, scandalizzato. Straordinaria e commovente omelia di un sacerdote che ai fedeli non le manda a direMore
Io, sacerdote, scandalizzato.

Straordinaria e commovente omelia di un sacerdote che ai fedeli non le manda a dire
ricgiu
✍️ Approvo in pieno la parole di questo sacerdote! Ormai è esaurito il tempo del buonismo spacciandolo per Carità (falsa). Questo blog rischia di perdere la sua funzione di confronto tra Cattolici non modernisti e sta diventando una inutile e vana occasione di parole che rivelano solo l'ignoranza e lontananza da Dio di chi le scrive.
Gloria Dio Padre
@cristovitanelmondo ovvio che quando parlo di fedelta' alla Chiesa si parla della Vera Chiesa di Cristo, non la neo-chiesa eretica e da ieri ha tradito Cristo con una comunione con gli eretici luterani ed un patto menzognero. Dunque lo scisma gia' silente prima ora e' conclamato, tanti non lo sapranno perché andranno avanti con le menzogne ma quando inizieranno a demolire chiese ordini ecc. …More
@cristovitanelmondo ovvio che quando parlo di fedelta' alla Chiesa si parla della Vera Chiesa di Cristo, non la neo-chiesa eretica e da ieri ha tradito Cristo con una comunione con gli eretici luterani ed un patto menzognero. Dunque lo scisma gia' silente prima ora e' conclamato, tanti non lo sapranno perché andranno avanti con le menzogne ma quando inizieranno a demolire chiese ordini ecc. tutto sara' chiaro. Preghiamo l'ora e' grave, ma gli inferi non prevarranno.
Gloria Dio Padre
@cristovitanelmondo ho letto con dolore il suo giudizio su questo Sacerdote Vero di Cristo, che credo di sapere chi e' ma non ho la certezza, e se e' Lui lo conosco a fondo. Il video non e' recente, e quando parla cosi' sa molto bene delle eresie e di quanto sta accadendo solo che prima non era ovvio. Tanti sanno che la Chiesa vive la PASSIONE e sta crollando, demolita sara' ricostruita dalle …More
@cristovitanelmondo ho letto con dolore il suo giudizio su questo Sacerdote Vero di Cristo, che credo di sapere chi e' ma non ho la certezza, e se e' Lui lo conosco a fondo. Il video non e' recente, e quando parla cosi' sa molto bene delle eresie e di quanto sta accadendo solo che prima non era ovvio. Tanti sanno che la Chiesa vive la PASSIONE e sta crollando, demolita sara' ricostruita dalle ceneri. A Dio piacendo vedra' chi e' un giorno, e come non ha capito invece lo zelo ardente che ha per Cristo e la Madonna e soprattutto la fedelta'a Cristo ed alla Chiesa. Ovvio un vero Sacerdote obbedisce al Vescovo ai superiori e al Papa, ammesso che siano con Cristo ed il Vangelo, se non vanno con Il Signore, il Vero Sacerdote obbedisce a Dio, scontanto per un Vero Consacrato
One more comment from Gloria Dio Padre
Gloria Dio Padre shares this
Io, Sacerdote , scandalizzato
Aracaeli
Io non sono d'accordo su tutto quanto dice questo sacerdote.
Chi sono i legittimi Pastori? Tutti i consacrati, d'accordo, ma non mi pare che oggi tutti i consacrati siano all'unisono. Più della metà sta demolendo la vera Dottrina. Allora come la mettiamo?
PEROTTA
potessi seguire..
AllegrinoGabriele
Commovente
solosole
Lo scandalizzarsi era proprio degli scribi, dei farisei e dei GRANDI CAPI della sinagoga,digiuni della vera fede.
E' proprio vero,è una chiesa senza ne capo....e ne coda
tomrega
Gesù è grande nell'amore proprio perché non si scandalizza.
osturent64
i sacerdoti sono come gli aerei se uno cade ...........spero che questo sacerdote(aereo di Dio resti sempre in volo e poi atterri in paradiso) d'accordo?
Francesco I
Sancta Communio secundum ritum papae Francisci:

Comunione durante la Messa papale a Manila.
cristovitadelmondo
Non la sapete tutta, non lo conoscete!! E beata ignoranza che piglia le lucciole per lanterne!!

Vecchia retorica di un sacerdote straniero e in lotta con il suo vescovo che giudica la sua liberalità comportamentale eccessiva immaturo e nel fuoco acerbo che finisce sul pulpito a bacchettare senza accorgersi della trave che si porta dentro. Certo sentendolo così senza sapere chi è fa sembrare …More
Non la sapete tutta, non lo conoscete!! E beata ignoranza che piglia le lucciole per lanterne!!

Vecchia retorica di un sacerdote straniero e in lotta con il suo vescovo che giudica la sua liberalità comportamentale eccessiva immaturo e nel fuoco acerbo che finisce sul pulpito a bacchettare senza accorgersi della trave che si porta dentro. Certo sentendolo così senza sapere chi è fa sembrare tutto così eroico, ma in realtà le generalizzazioni che sanno fare questi signori si rivelano vere e proprie trappole.
E’ come credere che un vestito sia pure della stessa taglia calzi a pennello su tutti.
Vizio di gente senza coscienza, senza carità, immatura, che all’atto pratico si rivela l’opposto.
Scendere nella singolarità di ognuno è troppo faticoso e anche lui come tutti non è in grado di denunciare ciò che non ha sperimentato e che ciò che ha compreso serve a salvare il suo posticino tranquillo e che lo farà sentire buono senza alcun liberoe attivo servizio alla Parola.
Il prete dipende dal suo Vescono e il Vescovo dal Papa che non è infallibile e se sbaglia uno tutto il castello cade mentre il Signore invece ha messo dentro ognuno di noi il Suio Spirito per capire, e non per subire gli eventi e le scelte altrui senza coscienza. Per essere fedeli al Messaggio, Dio non si delizia di quanto saremo passivi per il Regno dei Cieli ma ci ha chiesto di essere attivi e consapevoli.

Invece analizzando seriamente gli eventi il comportamento della chiesa non è diverso da quello mafioso.

Anche il padrino era degno di rispetto per alcuni, l’importante era abbracciare la sua causa e poi se uccideva o comandava di farlo, elegantemente, era giustificabile.
Anche nella Chiesa per anni la santificazione dei peccati di certe caste é stata scusata ed esaltata, nessuno può giudicare, nemmeno se ci è passato dentro, se lo vive sulla pelle e se ancora ci soffre dopo anni. Perché devi tacere e lasciare fare a Dio, dice la mafia santa, ma quale Dio si renderebbe complice di tale barbarie??
E poi se la persona che racconta la sua amarezza ritorna in Chiesa, caro lei non è certo per venire a trovarla, perché il lamento è una richiesta di giustizia e Dio esiste e meno male che c’è! Chi ritorna lo fa solo per Dio, e ciò vuol dire che ha separato la sua persona, dalla santità di Dio che sta al di sopra di tutto e tutti .
Oppure credete che la Chiesa sia il risultato di quattro mura e un fantoccio che dirige , è più facile trovare la carità fuori delle vostre mura!
Ma se credete che le mura sono solo vostre, allora ditelo e ritorniamo a pregare in mezzo alla natura, molto più pulita di certe canoniche, di certi Ordini che hanno fatto dell’ipocrisia il loro vessillo e che finché nessuno li contrasta si arrogano il diritto di sparare assurdità, e che stanno minando con l' indiffrenza e la crudeltà la nostra santità secolare.
Chissà che fine avrà fatto questo tizio, sicuramente si accampa in qualche parrocchia, tra esaltazione e populismo, ma non sperate che maturi perché deve tenere alto il prestigio del potere, anche quando non esiste, se non vuole finire in Africa o fuori dalla porta!!
Imparate a discernere e non copiate, pregate davvero, chiedete lo Spirito a Dio, perché torni a guidarci in mezzo a questo deserto.
Non tacete!! I veri servi di Dio non li riconoscerete dall’audience, dalle belle parole, da gli spot ma dai fatti!! Pronti a patire per la vostra salvezza, accettando la persecuzione per evangelizzare la Verità, e a difesa dell’ultimo essere insignificante della terra fino al punto di non essere compresi e rifiutati per dire la Verità, che ci farà davvero liberi dalle catene dell’abitudine mortale di certe pratiche, che all’atto pratico si rivelano pura aria fritta.
Dopo tutte queste sante parole... il Papa bravo, il prete deciso...illusioni loro sono i primi che non si convertono...

Questi signori inoltre sono pilotati da quel certo strapotere che li costringe ad essere ciò che loro magari non sono e questo scandalizza molto di più noi che credevamo che fossero servi di Dio e non servi di uomini senza scrupoli!
E mentre un tempo non si sapeva ciò che si faceva, oggi e soprattutto loro che hanno affinato una certa consapevolezza, sanno quello che fanno, e disinvoltamente mettono a tacere il male con una fine retorica che usano a loro vantaggio.
Nascondendosi dietro la cieca ubbidienza condannano a morte le creature di Dio!!
Chi ha occhi per “vedere” ne rimarrà doppiamente scandalizzato!
paolinux
Sacrosante parole! ...la voce di questo sacerdote, ha fatto affiorare in me alcune mie mancanze o pretese di quanto a volte parlo, discuto e mi arrabbio con amici, parenti, etc, sulla vera fede, questa fede descritta qui dal nostro fratello così eloquentemente. E la mia rabbia per non essere riuscito quasi sempre a far vedere la fede con i miei occhi, è stata credo, la mia sconfitta maggiore, …More
Sacrosante parole! ...la voce di questo sacerdote, ha fatto affiorare in me alcune mie mancanze o pretese di quanto a volte parlo, discuto e mi arrabbio con amici, parenti, etc, sulla vera fede, questa fede descritta qui dal nostro fratello così eloquentemente. E la mia rabbia per non essere riuscito quasi sempre a far vedere la fede con i miei occhi, è stata credo, la mia sconfitta maggiore, non il non esserci riuscito, ma proprio la rabbia che avevo verso di loro. Il pretendere quindi, che qualcuno ti capisca... se penso a quanti insulti invece il nostro Dio si prende ogni giorno senza dire nulla!!! Se penso che mai si è arrabbiato con me (per lo meno non lo mai visto in tal senso) ma anzi, ha sempre accettato umilmente le mie flebili scuse e promesse!... Chi sono IO per pretendere? Chi sono IO per sedersi sulla sedia dell'arbitro? Chi sono IO per illudersi di sapere? NIENTE! assolutamente niente, e mi accorgo che più andavo avanti e più mi sentivo sconfitto. Bene, siamo d'accordo sul professare sempre la propria fede ovunque, ma che limite dobbiamo dare a questo? Poiché mi ricordo bene, ora, che la Madonna ci esorta a testimoniare molto di più con la nostra vita più tosto che con le parole!.. allora, mi dico, ho sbagliato tutto. Ho iniziato proprio con il piede sbagliato. Poi mi sono domandato anche un'altra cosa. Ossia, ma quanto posso essere d'aiuto con la mia vita, a tal punto da fare in modo che qualcuno possa comprendere alcune mie scelte, che tra parentesi, quelle più importanti, rimangono il più delle volte celate fino a quando non ci si confida o si chiacchiera con qualcuno, si, insomma, quando esce fuori l'argomento... e quanto è difficile iniziare e mantenere questo argomento! Quindi, continuando a pensare ho capito che si testimonia maggiormente la dove si cade più frequentemente, la dove il campo è più difficile e arduo. Nel mio caso, ho pensato subito al lavoro. Poiché lavoro in un ambiente ostile che a poco, a poco, sta cercando di cambiarmi, di "assomigliare" più agli altri, più tosto che testimoniare. Allora, continuo a pensare a quante occasioni ho perduto e ancora tutt'ora sto perdendo a causa della mia poca pazienza e fede. Perché una delle cose in cui sono più fragile è la gratuità nel far del male. Non riesco ad avere pazienza quando qualcuno ti fa del male senza un apparente motivo, posso capire (umanamente parlando) nel fare occhio per occhio, e quindi, non riesco a porgere l'altra guancia! Non riesco a conformarmi ancora a Dio, e ad essere come lui mi vorrebbe che io sia. Certo, abbiamo la nostra preghiera, che è l'arma con cui ci dobbiamo difendere. Ma non sempre ho la forza di pregare, non sempre ne ho la voglia, non sempre prego senza distrarmi... Ecco, ecco la mia vera debolezza, ecco il mio anello mancante. Quindi, a oggi, non posso ancora essere un buon cristiano, e non mi ritengo tale. Per parafrasare le parole si San Giovanni, io non sono in grado di allacciare, per ora, nessun laccio di nessun mio fratello, non di Gesù, poiché già per quello, se non si sentiva tale San Giovanni, figuriamoci io! ...se in passato ci fossi mai riuscito, non è sicuramente per mio merito, ma solamente per Grazia di Nostro Signore Gesù Cristo! Quindi, concludo dicendo che per essere un buon cristiano ce ne vuole, e credo non si finisca mai di arrivare, chi si sente tale, credetemi fratelli, poiché in questo sono esperto, siete ancora verso il fondo! Ma non dovete disperare, poiché, so anche che solamente con la perseveranza si riesce ad ottenere i migliori risultati e chi persevera nella fede, cari fratelli, avrà, e scusate se posso sembrare pretenzioso, la vita eterna.
Grazie a Dio, al nostro fratello sacerdote e a Rachele per questa bellissima omelia.
Dio vi benedica e vi protegga tutti voi.
Pace e bene
Paolo
✍️
francesco trombetta shares this
13
APPROVO
Maurizio Muscas
Sentire i Vescovi che invocano il Dio unico di mussulmani ed ebrei, sentire i vescovi affermare che Dio non é cattolico, sentire i vescovi dileggianti la Madonna ed il Rosario. Questo ci deve scandalizzare!
rachele89
Padre Juan Pablo 👏 😀 👌 😇
Juampa
Sono io il sacerdote. Onoratissimo di servirvi! +
studiosus
Siii sono queste le prediche che ci vogliono perché fanno riflettere la gente... Proprio una predica da Don Camillo ( per dire - e inteso nel senso più positivo)

È solo che tanti preti te lo diranno in privato perché sanno che la pensi come loro, ma sono pochi che lo dicono pubblicamente... 👍 W il prete tipo Don Camillo 😁 😉