Il matrimonio omosessuale apre "un possibile scenario di incremento di molestie nei confronti dei bambini

Il matrimonio omosessuale apre "un possibile scenario di incremento di molestie nei confronti dei bambini"

Il matrimonio omosessuale apre "un possibile scenario di incremento di molestie nei confronti dei bambini" Questa dichiarazione del professore di biologia di Kassel Ulrich Kutschera è ormai considerata legale in Germania. Un processo penale durato anni lo ha finalmente stabilito. Martedì, Kutschera è stato assolto in seconda istanza dall'accusa di "insulto agli omosessuali".

"L'omosessualità è una falsa complementarità".

Il caso iniziò nel 2017 con un'intervista di Kath.net. il prof.Kutschera mose in in guardia contro l'introduzione del matrimonio gay. Definì l'omosessualità una "falsa "complementarità" Gli omosessuali sono: "Un duo erotico sterile e asessuato senza potenziale riproduttivo".
L'adozione da parte degli omosessuali è "pedofilia sponsorizzata dallo Stato con gravi abusi sui bambini". I bambini delle relazioni omosessuali sono "pietosi prodotti della fecondazione" e la loro educazione è "stupro mentale".

Le opinioni stridenti e difficili da tollerare non equivalgono a una punizione

Dopo l'intervista, gli ideologi omosessuali si unirono in un'ondata di proteste. Nell'agosto 2020, Kutschera fu multato di 6.000 euro. Fece ricorso e ora ha vinto. Il tribunale regionale di Kassel ha trovato che le dichiarazioni di Kutschera erano un'opinione protetta dalla costituzione tedesca. Non era stato commesso alcun reato. Le opinioni possono essere taglienti e offensive. Anche le dichiarazioni che sono difficili da sopportare per molte persone non sono immediatamente punibili. Sul danno personale e finanziario sofferto di una procedura penale durata anni, Il professore innocente dovrebbe essere indennizzato.

L'assoluzione di Kutschera corrisponde a valutazioni precedenti

L'assoluzione di Kutschera segue precedenti valutazioni dei tribunali tedeschi sulla libertà di parola. In Germania, per esempio, la Chiesa cattolica può essere chiamata impunemente "setta stupratrice di bambini". Nel caso dell'ormai defunto politico tedesco Adelgunde Mertensacker, le seguenti dichiarazioni furono esaminate dai procuratori nel 2013 e ritenute legalmente accettabili: "Gli omosessuali sono responsabili di più di sei milioni di morti di AIDS, vittime sacrificate alla loro innaturale gratificazione della lussuria". L'omosessualità è una - cito: "aberrazione libidica non naturale". Gli omosessuali sono - cito Mertensacker: "vittime di una dipendenza sessuale patologica" e infine: "l'omosessualità è curabile".

03:16