it.news
11222

Pell: "Non ci serve un'altra Chiesa Protestante"

Il cardinale George Pell compie 80 anni l'8 giugno e li festeggerà in quarantena a Sydney, in Australia.

Pell ha detto alla tedesca KNA di non aver intenzione di completare la quarantena in una stanza: ha già avuto abbastanza confino solitario in isolamento.

Finora, Pell ha vissuto "una bella vita" e non ha rimpianti, non vedendo "grandi errori". Pell dice di aver deciso già da tempo di fare ciò che gli veniva chiesto… "e mi sono comportato così in tutti i problemi più grandi." C'è una "certa sicurezza" nel farlo, dice Pell, e ha funzionato.

Dopo l'assoluzione da parte della Corte Suprema dell'Australia, Pell dice di essere tornato libero, non più un condannato, anche "pubblicamente".

Per Pell, la bufala degli abusi non è il più grave dei problemi della Chiesa: "Il declino nel numero delle vocazioni e dei Cattolici praticanti è cominciato molto prima e continua nonostante i compromessi [con la bufala degli abusi]."

La cosiddetta crisi degli abusi non richiede un ripensamento totale delle strutture della Chiesa, sottolinea Pell: "Seguendo l'insegnamento della Chiesa, non pecchiamo e non commettiamo errori gravi. Chi segue la dottrina non commette abusi."

Secondo Pell, è chiaro che non abbiamo bisogno di "un'altra Chiesa Protestante", perché i "Protestanti liberali perdono seguaci anche più e prima di noi."

Pell nota che l'ordinazione di donne, la fornicazione omosessuale o naturale, l'adulterio e la Comunione per tutti non sono compatibili con la tradizione apostolica. Gli insegnamenti basilari di Cristo, dice Pell, sono durati per 2000 anni e non c'è possibilità o necessità di cambiarli.

Foto: George, Pell © Mazur, CC BY-NC-SA, #newsXbucsgnikp

Advocata shares this
3
Pell nota che l'ordinazione di donne, la fornicazione omosessuale o naturale, l'adulterio e la Comunione per tutti non sono compatibili con la tradizione apostolica. Gli insegnamenti basilari di Cristo, dice Pell, sono durati per 2000 anni e non c'è possibilità o necessità di cambiarli.
lamprotes
Esiste già, eminenza, e vive NEL cattolicesimo avendo assunto posizioni ben più radicali e avanzate dello stesso Lutero. Non se n'è mai accorto?