Luciano diacono
Speriamo sia il futuro papa

Card Sarah a Notre Dame: "Volete rinnovare la Chiesa? Allora dobbiamo inginocchiarci!"

Le persone qui in Occidente vogliono essere autonome, non dipendenti da nessuno. Molti pensano che sia contro la loro dignità ricevere qualcosa. Si pensa di sapere dove si debba andare. Da qui ora …
In Guinea vi era bambino povero del villaggio di Ourous, divenuto principe della Chiesa, dalla vicinanza alle pratiche liturgiche benedettine, …More
In Guinea vi era bambino povero del villaggio di Ourous, divenuto principe della Chiesa, dalla vicinanza alle pratiche liturgiche benedettine, inculcatagli dai missionari spiritiani (l'ordine di cui Mons. Lefebvre era superiore) , ha tratto la convinzione che “il silenzio di Dio dovrebbe insegnarci quando si deve parlare e quando è meglio tacere”. Oggi la Chiesa è chiassosa, fa intendere il porporato, e c’è bisogno di recuperare quella dimensione sacrale sulla quale si sono sovrapposte mode che hanno snaturato la stessa liturgia come strumento di comunicazione con Dio.
Mi sono accorto ora di non aver menzionato il nome di quel bambino povero la cui famiglia fu convertita dai Missionari di Mons. Lefebvre:
È il cardinale Robert Sarah.
View 7 more comments.
92.4K
Non vincerà

Caffarra: “Quanto mi ha scritto Suor Lucia si sta adempiendo oggi” Il Cardinale Carlo Caffarra, l'…

05:34
E’ una spaventosa strategia della menzogna, costruita su un profondo disprezzodell’uomo. L’uomo non è capace di elevarsi allo splendore del Vero; non è capace di vivere dentro il paradosso di un …More
E’ una spaventosa strategia della menzogna, costruita su un profondo disprezzodell’uomo. L’uomo non è capace di elevarsi allo splendore del Vero; non è capace di vivere dentro il paradosso di un desiderio infinito di felicità; non è in grado di ritrovare se stesso nel dono sincero di se stesso. E dunque –continua il discorso satanico- diciamo a lui cose banali sull’uomo. Convinciamolo che non esiste la Verità, e che quindi la sua ricerca è una passione triste ed inutile; persuadiamolo ad accorciare la misura del suo desiderio sulla misura dell’istante transeunte; mettiamo nel cuore il sospetto che l’amore è solo la maschera del piacere.
Il Grande Inquisitore di Dostojevski parla proprio in questo modo a Gesù: “tu avevi un’opinione troppo alta degli uomini, perché essi sono senza dubbio schiavi, anche se ribelli per natura…Ti giuro: l’uomo è debole e più vile di quanto tu non avessi pensato! E’ debole e meschino”.
Come dobbiamo dimorare dentro a questa situazione? Nel terzo e ultimo …More
lauragafforio and 8 more users like this.