01:27:29

I FUNERALI DI PADRE ANGELO MANGIONE, PASSIONISTA IN BORGETTO NATO IN CIELO IL 19/12/2019

Alle 13,40 del 19 dicembre 2019, presso il Convento dei Passionisti di Borgetto (PA), è tornato alla Casa del Padre il Passionista Padre Angelo Mangione. Nel video vi presentiamo i funerali, celebrat…More
Alle 13,40 del 19 dicembre 2019, presso il Convento dei Passionisti di Borgetto (PA), è tornato alla Casa del Padre il Passionista Padre Angelo Mangione.
Nel video vi presentiamo i funerali, celebrati sabato 21 dicembre nella chiesa conventuale del Ss. Crocifisso a Borgetto (PA), alle ore 10.00 da Mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale.
Adri4na
Capisco che sia teologicamente errato affermare che Padre Angelo "è tornato alla casa del Padre".....ma possiamo affermare e testimoniare che Padre Angelo ha donato la sua vita( totalmente) ai suoi figli spirituali.....
Non ha mai fatto distinzioni , ha amato tutti allo stesso modo e ha pregato costantemente per la loro/nostra guarigione sia spirituale che fisica ..... non ha mai pensato a se …More
Capisco che sia teologicamente errato affermare che Padre Angelo "è tornato alla casa del Padre".....ma possiamo affermare e testimoniare che Padre Angelo ha donato la sua vita( totalmente) ai suoi figli spirituali.....
Non ha mai fatto distinzioni , ha amato tutti allo stesso modo e ha pregato costantemente per la loro/nostra guarigione sia spirituale che fisica ..... non ha mai pensato a se stesso ....
Nonostante negli ultimi mesi il suo stato di salute fosse cagionevole, ha sempre aperto la porta e accolto tutti !!!! Quindi penso che non sia molto lontano dal Padre ....
La Verità vi farà liberi
"È tornato alla casa del Padre"?
Perché c'era già stato?
L'utilizzo di questa affermazione, assai di moda da qualche tempo a questa parte, è teologicamente errato, per non dire eretico.
Secondo la Dottrina Cattolica il Signore ha creato la nostra anima immortale, infatti, nello stesso istante del concepimento, e non si da alcuna preesistenza dell'anima prima di quel momento.
Noi eravamo certamen…More
"È tornato alla casa del Padre"?
Perché c'era già stato?
L'utilizzo di questa affermazione, assai di moda da qualche tempo a questa parte, è teologicamente errato, per non dire eretico.
Secondo la Dottrina Cattolica il Signore ha creato la nostra anima immortale, infatti, nello stesso istante del concepimento, e non si da alcuna preesistenza dell'anima prima di quel momento.
Noi eravamo certamente già presenti nella sua prescienza Divina, "prima ancora di formarti io già ti conoscevo", ma quando siamo nati eravamo sue creature, non suoi figli.
Figli lo si diventa solo se incorporati nel Figlio Unigenito attraverso il Battesimo, sia esso Sacramentale, di Desiderio o di Sangue.
In conclusione: "Padre Angelo speriamo e preghiamo sia andato alla casa del Padre, riposi in pace!", così sia...
Diodoro
La ringrazio. In effetti è molto grave dire "è TORNATO alla Casa del Padre".
Inoltre va sottolineato che quasi nessuno va direttamente in Paradiso, senza sostare in Purgatorio per essere purificato.
Solo di alcuni Santi si sa con certezza che l'anima andò immediatamente in Paradiso: vi furono segni sensibili, miracoli di guarigione, ecc.
Maurizio Muscas
🙏🙏🙏🙏🙏