Clicks582
Francesco I
2

Ddl Zan e la piaga della propaganda bugiarda: silenziate tutte le motivazioni che denunciano la pericolosità della normativa

Una legge è buona o cattiva per quel che dice, non per quel che se ne dice. Ma quando le ragioni poste a sostegno di una legge sono menzognere, e quando è menzognero il modo con cui si contestano le ragioni contrarie, allora c'è almeno un indizio che sia pessima la legge di cui si discute. È il caso del ddl Zan, quello contro «i crimini d'odio». Perché tutta la propaganda rivolta all'approvazione senza condizioni di questa presunta legge "di civiltà" è incardinata sulla doppia slealtà con cui per un verso si attribuiscono ai contrari ragioni che essi non impugnano, e per altro verso si sottacciono quelle che essi invece tentano di affermare.

Funziona già abbastanza bene il primo modulo contraffattorio, quello per cui chi avversa il ddl Zan lavora in realtà per mandare impunito il pestaggio omofobo e per lasciar correre il dileggio di trans e bisessuali: e così la coppietta gay insultata per strada oil politico che metterebbe nel forno il figlio fr**o vanno diretti sul conto delle responsabilità di chi non vuole questa legge, come se essere contrari al taglio della mano del ladro significasse desiderare la legalizzazione il furto.

liberoquotidiano.it

DLL Zan, il retroscena di Sallusti: "Non è ingerenza, il Vaticano chiede se i patti Lateranensi siano ancora validi. Nel Catechismo c'è scritto che l'omosessualità è peccato"

22/06/2021


Francesco Federico
il vandea
Infatti il vaticano non e' credibile. Ha fatto questo intervento troppo tardi perche' possa avere effetti pratici. Lo ha fatto solo per lavarsi l'immagine nei confronti dei Cattolici, che non potranno accusare le 'gerarchie' di non aver fatto nulla contro questa legge satanica. Ricordiamoci che tra due anni si vota. Mi aspetto che le destre (Jega,FdI, parte di FI, e frange di cattolici presenti …More
Infatti il vaticano non e' credibile. Ha fatto questo intervento troppo tardi perche' possa avere effetti pratici. Lo ha fatto solo per lavarsi l'immagine nei confronti dei Cattolici, che non potranno accusare le 'gerarchie' di non aver fatto nulla contro questa legge satanica. Ricordiamoci che tra due anni si vota. Mi aspetto che le destre (Jega,FdI, parte di FI, e frange di cattolici presenti in altri partiti), se questa legge infernale fosse approvata, mettano al primo posto dei loro programmi elettorali, che in caso di vittoria (probabile e auspicabile), la legge zan sara' immediatamente abrogata.