Join Gloria’s Christmas Campaign. Donate now!
Clicks964
it.news
4

Cile: vandali distruggono - fedeli riparano

Tre settimane di violente dimostrazioni di massa a Santiago del Cile sono culminate in varie dissacrazioni di chiese.

Le mura della chiesa di Vera Cruz sono state infangate di slogan atroci, come: “Ti brucieremo", "Aborto libero", "Dio non esiste".

Un'altra chiesa è stata messa a fuoco, ma il parroco è riuscito a chiamare in tempo in vigili del fuoco.

Il 9 novembre, un gruppo di estremisti di sinistra incappucciati a cominciato a insozzare la chiesa di La Asuncion in città a Santiago. Hanno portato fuori dalla chiesa panche e dipinti, e capitando statue. Le immagini di questa barbarie hanno scioccato il mondo.

Tuttavia, Ines San Martin riferisce anche su Twitter che, lo stesso giorno, dozzine di parrocchiani si sono presentati per rimettere in sesto la chiesa.

#newsOkbivwhytj

il vandea
Bisogna che i cattolici si organizzino in gruppi di autodifesa. Dopo che qualcuno dei violenti satanici si sara' trovato con qualche graffio o ecchimosi e quindi non sara' piu' certo dell'impunita'per i suoi vili atti, allora , miracolosamente, tutta questa violenza scemera'.
È stato Dio a mettere il Cile in questa situazione o gli uomini? Possiamo prendercela con l'Onnipotente se siamo superbi e presuntuosi, devastiamo il mondo e poi magari pensiamo che Dio metta la cose in sesto senza alcun nostro sforzo? No superbi e assatanati ci ribelliamo ancora di più profanando le cose sacre, scavandoci ancora più la fossa sotto di noi.
La colpa qui è dell'uomo. Il Cile verrà castigato per questo affronto.