Clicks1.9K
it.news
1

Più divisione: eletti "ultraprogressista" e "super-liberale"

Forti tensioni sono insorte durante il Sinodo per i Giovani (26 ottobre) nel contesto dell'elezione dei 16 membri della segreteria, che organizzaranno per il prossimo anno il Sinodo sull'Amazzonia, come scrive il quotidiano bergogliano IlMessaggero.it, aggiungendo che il Sinodo per l'Amazzonia abolirà il celibato sacerdotale.

Secondo il quotidiano, i vescovi italiani e americani si sono profondamente divisi sulle loro candidature.

Dopo forti pressioni dall'alto, sono stati eletti un "ultraprogressista" (IlMessaggero.it) arcivescovo di Bologna, Matteo Zuppi, tra gli italiani, e il “super-liberale” (IlMessaggero.it) cardinale Joseph Tobin, un protetto del molestatore cardinale McCarrick, tra gli statunitensi.

Foto: © Mazur/catholicnews.org.uk CC BY-NC-SA, #newsMnojzzepbx
ricgiu
✍️ che cosa ha calpestato?