Clicks381

Archeologia-Israele-sub-trova-la-spada-di-un-cavaliere-crociato

rainews.it/…crociato-87511210-9182-40f8-a51d-fd485ce8306c.html

Da nove secoli sul fondo del mare e incrostata di organismi marini ma "in perfetto stato di conservazione", spiega il dipartimento delle antichità.

18 OTTOBRE 2021 Una spada di nove secoli fa è stata casualmente recuperata nei giorni scorsi da un sub israeliano immersosi nelle acque antistanti il monte Carmelo nei pressi di Haifa. Secondo quanto riferito dal dipartimento israeliano per le antichità giaceva sul fondo marino, coperta da uno strato di sabbia appena rimosso dalla corrente. Fra i rottami di ancore di vario genere il sub ha notato la spada: era completa di una lama di circa un metro e di una elsa di 30 centimetri, ed era incrostata da organismi marini.

Temendo che potesse essere nuovamente ricoperta dalla sabbia, il sub l'ha prelevata e l'ha consegnata ale autorità. La spada è in condizioni perfette'', ha confermato Nir Distelfeld, un ispettore del dipartimento delle antichità. "È un reperto bello e raro, evidentemente appartenuto ad un cavaliere crociato". "Desta grande emozione - ha aggiunto Distelfeld - imbattersi in un oggetto personale di quell'epoca. È un balzo nel tempo". Il sub si trovava a circa 150 metri al largo della costa in acque profonde cinque metri quando ha rinvenuto i reperti. Gli esperti affermano che l'area offriva riparo ad antiche navi ed è sede di molti tesori archeologici, alcuni risalenti a 4.000 anni fa. Ma i reperti sono difficili da individuare a causa delle sabbie in costante movimento.
Andrea Mancinella
Viva i Crociati! Sempre, nonostante le menzogne illuministe, islamiche e neomoderniste/vaticansecondiste propagate ad arte nei confronti di questi veri e propri eroi della Fede Cattolica Romana!
Gente che lasciava tutto per una sorte incerta, e molto probabilmente anche per andare incontro alla morte, ma era una morte per la liberazione dei Luoghi Santi, e dall'oppressione sanguinosa dei perfidi …More
Viva i Crociati! Sempre, nonostante le menzogne illuministe, islamiche e neomoderniste/vaticansecondiste propagate ad arte nei confronti di questi veri e propri eroi della Fede Cattolica Romana!
Gente che lasciava tutto per una sorte incerta, e molto probabilmente anche per andare incontro alla morte, ma era una morte per la liberazione dei Luoghi Santi, e dall'oppressione sanguinosa dei perfidi mussulmani (si irritino pure quanto vogliono, la realtà è che moltissimi di loro sono invasati da Satana, nel senso reale del termine).
Quanto diversi, i Crociati, dai cosiddetti 'cattolici' di oggi, mollaccioni e buonisti vaticansecondeschi, quelli de "accogli lo straniero", ossia 'accogli torme di islamici' che poi ci taglieranno la gola, quando sarà il momento.
E quanto diversi, anzitutto, dai miseri Papi 'conciliari', a cominciare da Paolo VI che osò restituire il vessillo islamico conquistato a Lepanto dalla nostra gloriosa flotta, a prezzo del sacrificio di molti nostri fratelli nella Fede!
Gesù. Maria SS.ma, San Giuseppe, dateci Papi santi e CATTOLICI, dopo tanti pessimi Papi vaticansecondisti! Ed anche ai cattolici verrà cambiato il cuore!
don Andrea Mancinella, eremita della Diocesi di Albano